Sudafricani d’Europa: Nyakane al Racing 92, Pollard vicinissimo ai Leicester Tigers

Problemi invece per Eben Etzebeth, vittima di concussion, e Duane Vermeulen, che dovrà ritardare il suo ricongiungimento con Ulster

handrè pollard sudafricani d'europa

Handré Pollard è in procinto di trasferirsi a Leicester – ph. Sebastiano Pessina

Continua l’esodo dei migliori giocatori sudafricani verso l’Europa: è la volta di Trevor Nyakane, polivalente pilone dei Bulls protagonista di una grande annata con gli Springboks.

Il prima linea, capace di disimpegnarsi con eguale efficacia sia a destra che a sinistra, lascia la franchigia dello United Rugby Championship per accasarsi al Racing 92 con effetto immediato. Finirà la stagione con la squadra di Parigi e rimarrà sotto contratto con i biancocelesti anche per tutto il 2022/2023.

Leggi anche: Campionati esteri: a che punto sono la Premiership e il Top 14

Trentadue anni, 54 caps con il Sudafrica e il tour dei Lions recentemente messo in bacheca, Nyakane porta immediatamente un bagaglio di esperienza gigantesco in una prima linea come quella del Racing piena di talento, ma piuttosto giovane.

“È un giocatore maturo con grande esperienza al massimo livello – ha detto l’head coach dei francesi Laurent Labit – Trarremo vantaggio da queste qualità, e in più potrà essere un buon esempio per i nostri giovani giocatori nel proseguimento della loro crescita.”

Sembra sul punto di trasferirsi, finalmente, anche Handré Pollard. Il compagno di Paolo Garbisi a Montpellier è dato sul piede di partenza da mesi, con Leicester Tigers, Bath e un’esperienza in Giappone come opzioni disponibili sul tavolo.

Secondo quanto riporta il podcast inglese The Rolling Maul, Pollard avrebbe accettato di divenire un Tiger nella prossima stagione. L’offerta del club inglese di 600mila sterline a stagione sarebbe considerevolmente inferiore rispetto al salario messo sul piatto dai club giapponesi interessati, per i quali si parla di offerte intorno al milione di sterline.

A fare la differenza, il progetto sportivo attualmente decisamente vincente di Leicester, primo in classifica e imbattuto in Premiership, ma con la necessità di rimpiazzare George Ford nel 2022.

Infine, brutte notizie per Eben Etzebeth e Duane Vermeulen, altri due dei sudafricani d’Europa.

Il seconda linea, uno dei migliori giocatori della finestra autunnale, è incorso nella sua terza concussion stagionale nel corso del test match perso dal Sudafrica contro l’Inghilterra e, in rispetto del protocollo sanitario del Top 14, dovrà ora attendere tre mesi prima di tornare in campo con il Tolone.

Ulster, invece, potrebbe dover fare a meno del numero 8 degli Springboks, nuovo acquisto di grande spessore, in vista dei primi turni delle coppe europee. Vermeulen è arrivato a Belfast, ma è risultato positivo al tampone di controllo effettuato prima di unirsi al gruppo squadra. Dovrà quindi recuperare dall’infezione da coronavirus prima di poter tornare in campo.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: i Wasps sono nei guai?

Il club non ha saldato il proprio debito di 35 milioni di sterline con gli investitori

12 Agosto 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La lista degli italiani all’estero per la stagione 2022/2023

Tutti i giocatori impiegati nei principali campionati esteri nella prossima annata

10 Agosto 2022 Emisfero Nord
item-thumbnail

Eddie Jones se la prende con le scuole: “Formano ragazzi deboli caratterialmente”

Il c.t. della Nazionale inglese è intervenuto sul tema della formazione dei giovani, a suo dire poco efficiente

8 Agosto 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Nuovo contratto e ritorno in campo per Jake Polledri

Sembra davvero essere finito l'incubo del terza linea azzurro, pronto a rientrare dopo quasi due anni di stop

28 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il governo francese sta pensando di vietare gli eventi sportivi in notturna

Il motivo sarebbe legato alla necessità di risparmiare più energia in inverno, e potrebbe essere un grosso cambiamento per il Top 14

27 Luglio 2022 Emisfero Nord / Top 14