Benetton Rugby, le parole di Lamaro e Lucchesi dopo la vittoria su Glasgow

I due giocatori del Benetton commentano il successo ottenuto contro Glasgow

Benetton Rugby, le parole di Lamaro e Lucchesi dopo la vittoria su Glasgow

Benetton Rugby, le parole di Lamaro e Lucchesi dopo la vittoria su Glasgow

Il successo all’ultimo respiro contro Glasgow Warriors nell’ultima partita di URC, ha lasciato il morale alto in casa Benetton Rugby. Nel dopo partita, Michele Lamaro e Gianmarco Lucchesi hanno analizzato quanto accaduto in campo.

“È stata una partita veramente dura” ha detto Lamaro “soprattutto sotto l’aspetto fisico. Ci hanno messo in difficoltà e hanno lavorato molto erò noi siamo stati in molte situazioni bravi a difendere e pazienti nello sfruttare le nostre occasioni. In altre situazioni siamo però stati poco disciplinati, anche nel mio caso avrei dovuto essere un po’ più preciso in quello che stavo facendo. Quindi direi alti e bassi, però complessivamente molto bene e in difesa siamo stati molto performanti”.

Per il capitano della nazionale azzurra durante l’ultima Autumn Nations Series, l’ingrediente in più è stata la voglia di credere fino in fondo al bottino pieno: “Il fatto di volerla vincere è un fattore che ti fa giocare fino all’ultimo secondo, quindi, nonostante noi fossimo dentro i nostri 22 a due minuti dalla fine, eravamo convinti del fatto che avremmo avuto un’altra opportunità, così è stato e siamo riusciti a vincere”.

LEGGI ANCHE – URC, gli highglights di Benetton Rugby – Glasgow Warriors

“Abbiamo avuto molte occasioni nei loro 22” gli fa eco Lucchesi “nei drive ma in generale in altre situazioni, che non siamo riusciti a concretizzare. Questo è un aspetto su cui dobbiamo sicuramente lavorare in settimana per ritrovare concretezza ed essere più efficaci possibili in quei momenti”.

Il focus ora è spostato sulla prossima partita, con i Leoni che andranno a fare visita a Edimburgo: “arà una gara difficile, ma siamo consci di poterli battere come abbiamo fatto a Monigo ad inizio campionato. Dobbiamo arrivare là con la giusta mentalità, sicuramente sarà una partita fisica, probabilmente dovremo difendere tanto ed essere più concreti rispetto alla gara con Glasgow”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Padovani dopo Lione-Benetton: “A tratti superiori, ci è mancato il breakdown”

L'estremo dei leoni dopo il match di Challenge: "Dovevamo portare a casa più punti, ma sono orgoglioso della squadra e della prestazione"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “orgoglioso della squadra per 80′”

L'analisi a caldo dell'head coach trevigiano

item-thumbnail

Challenge Cup: non basta un bel Benetton, Lione passa 25-10

Niente da fare per i leoni, che dopo 70 minuti di battaglia cedono nel finale, complice anche un discutibile cartellino giallo

item-thumbnail

Challenge Cup: esame di francese a Lione per il Benetton

Leoni a caccia di punti preziosi in terra transalpina

item-thumbnail

Benetton: la formazione per la sfida di Challenge Cup contro Lione

Negri sarà il capitano di giornata. In mediana spazio a Braley e Marin dal primo minuto, mentre in panchina ritorna Albornoz dopo un lungo infortunio

item-thumbnail

Benetton Rugby: dal mercato arrivano due rinforzi per il resto della stagione

La compagine veneta innesta nel proprio roster un utility back e un terza linea