Concussion, World Rugby lancia un programma per tutelare la salute neurologica dei giocatori d’elite

Una prima risposta alla denuncia di otto ex giocatori sugli effetti permanenti delle concussion

Concussion, World Rugby lancia un programma per tutelare la salute neurologica dei giocatori d'elite Ph. Sebastiano Pessina

Concussion, World Rugby lancia un programma per tutelare la salute neurologica dei giocatori d’elite Ph. Sebastiano Pessina

World Rugby si è attivata per provare a risolvere uno dei problemi più delicati emersi in questi ultimi anni e legati all’evoluzione di un gioco in cui gli impatti sono sempre più duri, ovvero quello degli effetti a lungo termine delle cosiddette “concussion”.

Stando a quanto riportato dalla BBC, il massimo ente mondiale in fatto di palla ovale, è pronto a dare via a uno specifico programma di tutela della salute del cervello dei giocatori d’elite attraverso la creazione di una rete di cliniche specializzate che offrano supporto gratuito a chi si trovasse implicato in problemi neurologici a seguito di collisioni e colpi subiti nel corso della carriera agonistica. “Fornendo risorse video accessibili, assistenza e supporto di alta qualità attraverso cliniche per la salute del cervello in tutto il mondo, possiamo educare meglio la nostra famiglia del rugby” ha affermato il presidente di World Rugby Bill Beaumont.

Questa iniziativa è da vedersi come una prima risposta alla denuncia presentata da un gruppo di otto ex giocatori  nei confronti World Rugby, reo a loro dire di non prestare abbastanza attenzione a questa tematica. Lo stesso Beaumont, a sua volta padre di un giocatore professionista, ha apprezzato il fatto che da parte dei giocatori si sia sviluppato questo interesse verso un tema spesso considerato spinoso: “Essendo stato io stesso un ex giocatore, apprezzo il fatto che alcuni rugbysti siano preoccupati della loro salute neurologica”.

World Rugby, inoltre, tramite un video spiega come l’atleta possa massimizzare al massimo la propria salute neurologica attraverso la nutrizione e altri fattori.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI WORLD RUGBY

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto in tv e in streaming dal 3 al 5 dicembre

Le partite di URC e Top10 che si potranno seguire nel fine settimana di rugby

2 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: balzo in avanti Northampton e Benetton Rugby

Il nuovo aggiornamento della nostra speciale graduatoria con tanti scossoni in classifica

1 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Ardie Savea ha negoziato senza agente il suo nuovo contratto da All Black

Lo ha raccontato con un video su Instagram. Una situazione praticamente senza precedenti

1 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby: le 10 nuove regole facoltative in vigore dal 2022

Queste variazioni potranno essere utilizzate, a discrezione delle singole federazioni, dal 1 gennaio dell'anno prossimo

30 Novembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

New Zealand Maori-Sudafrica del 1921: “La partita più sfortunata di sempre”, inizio di una storia razzista

Ripercorriamo a 100 anni di distanza quello che successe nel primo tour degli Springboks in Australia e Nuova Zelanda, un viaggio segnato da molte pol...

29 Novembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

“Quando gli All Blacks fecero la haka in spogliatoio”

15 anni fa accadde un episodio senza precedenti prima di un match tra Galles e Nuova Zelanda, riscopriamo le ragioni che portarono alla contestata sce...

27 Novembre 2021 Terzo tempo