“Vero cuoio” il romanzo di Roberto Zambon che racconta riti e miti del mondo del rugby

Un libro intenso, ritratto fedele di una gioventù precaria, disarmata, rabbiosa, ma capace di ritrovare, grazie al rugby, il senso più autentico dell’ esistenza

"Vero Cuoio" libro Roberto Zambon

la copertina di “Vero Cuoio” Roberto Zambon

Un titolo – “Vero cuoio” – che in due sole parole racchiude molto bene i contenuti del libro scritto da Roberto Zambon. Un romanzo avvincente e intenso che vuole essere un ritratto fedele, umano e senza filtri di una gioventù precaria, disarmata, rabbiosa, ma ancora capace di ritrovare, grazie allo sport, il senso più autentico della propria esistenza.

La storia racconta racconta le vicende del Santo Stefano, una squadra di rugby come tante altre. Milita nel campionato piemontese di serie C e non ha mai vinto uno scudetto. Mauro, il suo allenatore, sogna da anni la promozione, e quando un giorno compare Mirco, una vecchia conoscenza, decide di tentare il tutto per tutto e nominarlo capitano.

L’idea è vincente, al punto che il Santo Stefano firma il campionato migliore della sua storia. Ma il cambiamento rompe gli equilibri e innesca reazioni impreviste: la squadra si disgrega in un vortice di errori e Mirco si ritroverà da solo, alla guida di un gruppo decimato, nella partita più difficile di sempre.

Il libro trae spunto dall’esperienza e dall’amore per la palla ovale dell’autore che, dopo 14 anni di rugby in seconda e terza linea, al momento di appendere le scarpe al chiodo lo ha scritto come terapia disintossicante da un capitolo della vita che lui stesso definisce a “dir poco totalizzante”.

Leggi anche: Quando le Fiji sconvolsero la Coppa del Mondo

Con un linguaggio di estrema verità, Zambon racconta in chiave autobiografica riti e miti del mondo rugbistico, in cui convivono battute politicamente scorrette e messaggi di solidarietà, violenza gratuita ed etica universale, atti di machismo e gesti di fratellanza, canzoni sconce e inni alla vita.

Il volume a cura di Ultra Edizioni è composto da 220 pagine (Cod ISBN : 9788892780719) con un prezzo di copertina di euro 16,50 e acquistabile a questo link oltre che in libreria e nei principali store online.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Steve Thompson e il rimpianto di aver giocato a rugby

Il campione del mondo inglese del 2003, affetto da demenza precoce, ha raccontato la sua difficile convivenza con la malattia

7 Ottobre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: la scalata del Benetton

Sei posizioni guadagnate per i Leoni dopo la vittoria della scorsa giornata

6 Ottobre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

“Li chiamarono Bersaglieri”: il libro che racconta le origini del Rugby a Rovigo

Storie di pionieri, rivalità, avventure del secolo scorso. Questo racchiude l'ultimo lavoro di Alberto Guerrini

4 Ottobre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Tre ex giocatori irlandesi vogliono portare in tribunale la Federazione e i club irlandesi

Come per i loro colleghi inglesi e gallesi, i motivi sarebbero le conseguenze delle concussion subite in carriera

29 Settembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Quando James O’Connor ebbe un malore sull’autobus del Tolone

Delon Armitage ha raccontato un episodio che ha segnato la carriera dell'australiano, con Gorgodze e Fernandez Lobbe grandi protagonisti

26 Settembre 2022 Terzo tempo