Louis Lynagh, questo debutto con l’Inghilterra non s’ha da fare…

Il forte trequarti figlio del grande Michael non ha ancora debuttato coi bianchi e non lo farà nemmeno in questo fine settimana con l’Australia

Louis Lynagh convocato nel mini raduno dell'Inghilterra (Ph. Harlequins Rugby)

Louis Lynagh, questo debutto con l’Inghilterra non s’ha da fare… (Ph. Harlequins Rugby)

Dopo il facilissimo debutto contro Tonga, condito da 11 mete, l’Inghilterra è attesa da una sfida di caratura decisamente maggiore contro l’Australia. Quella tra inglesi e aussies è una rivalità fortissima che va a coinvolgere tanti campi sportivi, non solo quelli in salsa ovale (le Ashes di cricket che inizieranno a fine dicembre sono senza dubbio l’evento principe del 2021 australiano) quindi c’è grande attesa da entrambe le parti.

Guarda anche: Gli highlights di Inghilterra-Tonga e delle altre sfide del sabato ovale

In tutto questo si sarebbe potuto registrare il debutto in maglia bianca di uno dei più grandi giocatori della storia green and gold: parliamo di Louis Lynagh, figlio di Michael (72 caps e una Coppa del Mondo con i canguri), ragazzo di 20 anni che con gli Harlequins è campione d’Inghilterra ma soprattutto sarebbe qualificato anche come italiano visto che è nato a Treviso. Sarebbe, appunto: Lynagh è stato tagliato da Eddie Jones verso il match di sabato.

Il trequarti era stato convocato verso queste Autumn Nations Series dallo staff inglese ma per via di un piccolo infortunio non era potuto scendere in campo sabato contro Tonga. Ora difficilmente per lui ci sarà un’altra possibilità di “qualificarsi” a livello internazionale, visto anche che Jones gli ha preferito le terze linee Sam Simmonds e Callum Chick da inserire in gruppo.

Leggi anche: L’Italia ha provato a parlare con Louis Lynagh per valutare la possibilità di convocarlo

Chi invece con ogni probabilità sarà in campo contro l’Australia è Owen Farrell: il numero 10 e capitano inglese era stato trovato positivo a un test nella giornata di venerdì ma, come spiegato dalla Rfu, si trattava di un falso positivo quindi il giocatore è potuto tornare subito in gruppo.

I convocati dell’Inghilterra per il match con l’Australia:

Avanti

Jamie Blamire, Callum Chick, Tom Curry, Trevor Davison, Nic Dolly, Alex Dombrandt, Charlie Ewels, Ellis Genge, Jamie George, Jonny Hill, Maro Itoje, Courtney Lawes, Lewis Ludlam, Joe Marler, George Martin, Sam Simmonds, Kyle Sinckler, Will Stuart, Sam Underhill

Trequarti

Mark Atkinson, Owen Farrell, Tommy Freeman, George Furban, Max Malins, Joe Marchant, Jonny May, Alex Mitchell, Raffi Quirke, Adam Radwan, Henry Slade, Marcus Smith, Freddie Steward, Manu Tuilagi, Ben Youngs.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

In Nuova Zelanda temono di aver regalato all’Irlanda un altro potenziale titolare internazionale

James Lowe, Gibson-Park e Bundee Aki: ora c'è lo spettro di un nuovo errore

item-thumbnail

Test Match Summer Series 2024: due partite verranno dirette da arbitri italiani

Una partita a fine giugno e una a metà luglio. Ci sono anche designazioni da assistenti

item-thumbnail

I primi convocati dell’Inghilterra per il raduno di preparazione ai Test Match estivi

Sette esordienti per Steve Borthwick, privo degli atleti impegnati nelle semifinali di Premiership

item-thumbnail

Springboks e All Blacks: l’idea di due tour completi fra Sudafrica e Nuova Zelanda

Le nazionali più titolate del mondo stanno cercando un accordo per il futuro

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...