Monigo: non solo Benetton e l’Italia, lo stadio si prepara ad ospitare l’Under 18 e le sudafricane

L’impianto veneto vivrà un autunno intensissimo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. balìn 5 Ottobre 2021, 14:30

    Va beh, ora gira così, si gioca a Treviso e un po a Parma, dov’è finita l’idea di propagandare il rugby nel resto d’italia? Andate a rileggere i commenti di ieri di Fracasso , ampiamente condivisibili.
    Quindi possiamo già dirlo fin d’ora: le partite italiane del 6N u20 2022 si svolgeranno a Treviso?

  2. Parvus 5 Ottobre 2021, 15:11

    un bel premio per treviso!

    • rugbybattipaglia1 5 Ottobre 2021, 17:10

      Non ho capito una cosa le squadre sua africane attualmente dove alloggiano se non possono rientrare nel Loro paese?

      • SilverShadow 5 Ottobre 2021, 18:00

        Sono in tournée, le prime due settimane di URC (con in mezzo la prima partita), gli Stormers sono stati a Treviso, tra Campi di San Paolo (Ruggers) e la Ghirada. I Lions prima della partita con le Zebre si allenavano a Colorno e poi sono andati alla Guizza. Il Petrarca ha postato una foto, Rudolf Straeuli (CEO Lions) ha giocato coi tuttineri nel 93.

  3. bosch 5 Ottobre 2021, 15:16

    stadi dedicati integralmente al rugby ce ne sono pochissimi, genova, ad esempio, si era proposta ma ha avuto l’altolà da parte dei giardinieri (!) che hanno in gestione il prato….parma e treviso hanno il vantaggio di essere piccoli ed in previsione di scarsa affluenza di pubblico, riempirli non dovrebbe essere un problema.
    me le vedrei anche tutte allo stadio le partite di treviso peccato che
    nel mio caso, ci siano 412 km e 4 ore e mezza di viaggio per andare ad altrettanti per tornare

  4. Toto 5 Ottobre 2021, 16:06

    Treviso se lo merita. Peccato sia così lontano da dove vivo io (più o meno come @bosch).

  5. Gigio 5 Ottobre 2021, 16:58

    Da trevigiano non posso che essere molto felice per le partite internazionali già confermate al Monigo e per quelle che probabilmente verranno confermate.
    Devo dire, però, che siamo noi trevigiani a non meritarcele, se pensiamo che nelle prime 3 partite della stagione, fra amichevole con gli Sharks, prima di campionato con gli Stormers e quella di sabato scorso con Edinburgo, non si è mai raggiunta la capienza del 50% dell’impianto. Un po’ di passione in più, stile “rovigoto”, non guasterebbe!

  6. fracassosandona 5 Ottobre 2021, 18:44

    è il prezzo che Treviso pagherà per il trasferimento della sua licenza celtica ai Dogi con base a Padova…

    • Camoto 5 Ottobre 2021, 19:48
    • bangkok 5 Ottobre 2021, 21:04

      Il poeta scrisse:” I Dogi non esistono più dal giorno che si sciolti e non nasceranno mai più perché Tino Alessandrini, il loro fondatore, è morto.
      La squadra che dovesse nascere con quel nome sarebbe un clone dei mussi!!”
      Io applaudo

Lascia un commento

item-thumbnail

Campionati esteri: a che punto sono la Premiership e il Top 14

Il punto sui principali tornei europei dopo la fine del mese di novembre

1 Dicembre 2021 Emisfero Nord
item-thumbnail

Mathieu Bastareaud: gli infortuni lo spingono a pensare al ritiro

L'ex internazionale francese deve fare i conti con l'età e con l'usura del suo corpo, dopo anni di intense battaglie

30 Novembre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: rinviata la sfida tra Newcastle e Worcester per un motivo insolito

La tempesta Arwen ha costretto allo spostamento della gara valida per la nona giornata del massimo campionato inglese

26 Novembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il Top14 finisce in diretta tv…in Giappone

Il campionato francese finirà dal vivo in televisione anche nel paese del Sol Levante dopo l'ultimo accordo firmato con un emittente nipponica

26 Novembre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: novità importanti sul futuro di Handrè Pollard, attuale compagno di Paolo Garbisi

Il fenomeno sudafricano lascerà Montpellier al termine della stagione, quindi per il mediano azzurro si aprono scenari interessanti...

23 Novembre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: George Ford cambia maglia e lascerà i Leicester Tigers per spostarsi un po’ più a nord

Colpaccio dei Sale Sharks che dalla prossima stagione avranno a disposizione uno dei numeri 10 più in forma d'Inghilterra

17 Novembre 2021 Emisfero Nord / Premiership