Inghilterra, Eddie Jones avverte quattro veterani: “O ritrovare la forma o al Mondiale 2023 non ci venite”

Il tecnico dei vicecampioni del mondo non le manda a dire a una parte “storica” del gruppo d’oltremanica

COMMENTI DEI LETTORI
  1. mikefava 21 Settembre 2021, 16:18

    I fratelli Vunipola e Jamie George hanno giocato piuttosto maluccio, specie Billy Vunipola, che infatti non è stato nemmeno convocato per le partite dei British and Irish Lions (e non so come siano stati convocati Mako e George, sinceramente). Mentre George Ford è stato praticamente inesistente, un giocatore che mi piaceva molto, solo forse un po’ troppo mingherlino per il rugby attuale (anche se ok, è un mediano di apertura)…giustamente non convocato per i Lions, anche perché le aperture delle celtiche hanno dato spettacolo quest’anno, da Biggar a Russell, un po’ meno Sexton (che però quando c’è fa sempre la differenza), solo per gli acciacchi e l’età però. Comunque, quando hai un Marcus Smith che sta uscendo alla grande, un Luke Cowan-Dickie che sarà il tallonatore dell’Inghilterra per il futuro e un Sam Simmonds in estrema forma (più di 20 mete segnate in Premiership nello scorso campionato), è dura preferire Ford, George e B. Vunipola, specie per come hanno giocato. Come pilone sinistro invece, direi che Ellis Genge in questo momento sia assolutamente più in forma e carico di M. Vunipola. Insomma, concordo con Eddie Jones, la nazionale inglese va svecchiata e rinnovata, altrimenti fornirà altre prestazioni francamente poco convincenti come nell’ultimo Sei Nazioni.

    • Hands off 21 Settembre 2021, 17:47

      Vero che la alternative di qualità le ha, soprattutto per Ford e George. A nr 8 in realtà è tutta responsabilità sua, piuttosto di far giocare Simmons, o solo di provarlo, ha spremuto Billy per anni e ha spostato Curry dal suo ruolo naturale.

      Che poi anche a 10… Nel momento in cui Farrel peggiora o ha problemi si troverebbe con un talentuosissimo ma giovane Smith e basta, poco per il livello internazionale.

      Poi sicuramente è il suo modo di motivare la gente, grasso che cola trovarsi questi 4 veterani tirati a lucido per il mondiale

      • Unforgiven79 22 Settembre 2021, 11:49

        Concordo. L’assenza di Sam Simmonds è stata una polemica lunga tutto il 6N.
        Per i MA, ricordo che in coda c’è anche il fratello Joe Simmonds.
        Anche a me è sempre piaciuto George Ford, ma temo che Simmonds e Smith offrano i suoi stessi livelli di gioco alla mano.

      • mikefava 22 Settembre 2021, 12:51

        Sì sì, ma Jones si è fossilizzato anche sui tre quarti…da quanto i centri sono Farrell, Slade e Tuilagi? Come ali, May e A. Watson…e basta. Daly viene palleggiato tra i vari ruoli da tre quarti da anni (e come estremo, diciamoci la verità, c’è di meglio). Perché non provare a puntare anche su Odogwu, Lynagh, Malins, O’Flaherty? La mancata convocazione di Simmonds è stata piuttosto scandalosa per lo scorso Sei Nazioni, ma Eddie ci ha abituati a queste scelte incomprensibili. Per quanto riguarda l’apertura, anche Umaga non mi sembra male, anche se non ha i numeri di M. Smith. Insomma, vedremo, però devono cambiare…al mondiale con la squadra di 4 anni fa non ci possono arrivare.

    • LiukMarc 21 Settembre 2021, 17:49

      Ford vero, mingherlino e in difesa non è Farrell (quando placca corretto), ma un QI rugbistico come pochi, nonchè uno dei migliori passatori che io ricordi in 30 anni (il suo passaggio ritardato trova il buco 2 volte su 3). Diciamo che l’Inghilterra può farne a meno ecco.
      Certo che se dice cosi però Jones non ha visto la partita di Leicester sabato…

      • Unforgiven79 22 Settembre 2021, 11:50

        Come diceva il mio vecchio capo: “Ogni tanto, alla gente va comunque data una svegliata.”
        Ho la sensazione che, a questa distanza dai Mondiali, EJ avrebbe comunque fatto suonare la sirena ai veterani, beccandone anche a caso tra i supposti meno performanti.

      • mikefava 22 Settembre 2021, 12:57

        Ricordo ancora come Campagnaro lo abbia lanciato letteralmente via come un birillo durante l’azione che portò alla sua splendida metà nel Sei Nazioni di qualche anno fa…ahahah, non è certo uno che possa contrastare certi bestioni in difesa, però ci sono anche giocatori della sua stazza che placcano comunque piuttosto bene. La sua forza è (o era) proprio la sua grande perizia nel gioco aperto.

Lascia un commento

item-thumbnail

Caelan Doris eletto miglior giocatore dell’ultima Autumn Nations Series

Il terza linea è stato protagonista assoluto delle vittorie della sua Nazionale nei test di novembre

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La Russia non ha più un head coach

Si è dimesso Lyn Jones dopo i recenti, deludenti risultati

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Barbarians: non si gioca il test maschile contro Samoa

Sei positivi tra giocatori e staff della selezione. Anticipato l'incontro della femminile contro il Sudafrica

27 Novembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Barbarians-Samoa: ecco le formazioni per la sfida di Twickenham

Tanto spettacolo annunciato per l'ultima sfida internazionale dell'anno. Rob Kearney chiude la carriera indossando la maglia del club a inviti più fam...

27 Novembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Dave Rennie rimproverato da World Rugby per dei commenti sull’arbitro

Anche l'allenatore dell'Australia è intervenuto a gamba testa sulla direzione di un match. Il caso è rientrato, ma è una situazione comunque delicata...

26 Novembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Samoa, l’head coach Mapusua: “Non ci speravo, ora sono incredulo per il talento che potrei avere”

In vista della Coppa del Mondo 2023 la squadra samoana potrebbe diventare una durissima contender. Anche Josh Ioane farà parte del gruppo?

26 Novembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match