Rugby World Cup 2031: l’Inghilterra si candida ad ospitare il torneo

La nuova presidenza della Federazione Inglese fissa gli obiettivi a breve e a medio/lungo termine

Rugby World Cup 2031: l'Inghilterra si candida ad ospitare il torneo

Rugby World Cup 2031: l’Inghilterra si candida ad ospitare il torneo (Ph. Sebastiano Pessina)

La nuova governance della RFU inglese non si nasconde: l’obiettivo è quello di candidarsi e di ospitare la Rugby World Cup 2031.

Si “presenta” così ai media locali il nuovo presidente federale Tom Ilube, che ha fatto capire sin da subito che l’evento iridato porterebbe nelle casse nazionali – stando a quanto ottenuto con il Mondiale 2015 – un patrimonio pari a 228,1 milioni di sterline.

Rugby World Cup 2031: l’Inghilterra si candida ad ospitare il torneo

Illube, primo presidente di colore di una federazione sportiva inglese, si è così espresso su vari argomenti: “Sarebbe emozionante ed entusiasmante riavere, dopo il 2015, la Rugby World Cup qui. Non abbiamo ancora presentato una candidatura ufficiale, ma ci stiamo lavorando su. Nel 2023 osserveremo l’organizzazione francese e sappiamo che nel 2027 la kermesse potrebbe svolgersi o in Australia o negli Stati Uniti: il 2031 ci sembra quindi lo slot ideale per presentare il nostro piano”.

Leggi anche, Rugby World Cup 2023: due anni esatti all’inizio del torneo. Il punto della situazione

Quanto alla sua elezione poi fa sapere: “Sono contento che il rugby sia il primo sport qui a scegliere un presidente di colore, ma questo non dev’essere un passo finale. Dobbiamo lavorare sulla parola inclusione cercando di valorizzare tutte le sue sfaccettature, compresa quella delle diverse estrazioni sociali ed economiche dei ragazzi e delle ragazze che si approcciano al nostro sport. Solo così potremo ottenere un pubblico e una fetta d’interesse sempre più ampia”.

Infine conclude con un proposito e una frecciatina: “Centri di sviluppo? Non sono sicuro che al momento il nostro sistema-paese generi giocatori di assoluto livello ed è una cosa su cui vogliamo lavorare, anche perchè l’Inghilterra, a parer mio, dovrebbe essere costantemente al top a livello planetario”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: rimontone USA, Canada battuto 38-16 dopo la sconfitta dell’andata

Con una grandissima rimonta gli Stati Uniti conquistano la prima finale delle qualificazioni americane: il 2 e il 9 ottobre si giocherà USA-Uruguay

12 Settembre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

RWC 2023: Stati Uniti e Canada di nuovo contro per la qualificazione

Sfida di ritorno importante tra le due nazionali nordamericane, anche se non ne uscirà un verdetto definitivo

10 Settembre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: assegnati i diritti tv in Francia

Decine di milioni di euro spesi per trasmettere i prossimi due tornei iridati, con Nuova Zelanda 2022 che si affianca a Francia 2023

6 Settembre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: entra nel vivo la corsa americana per un posto nel girone con l’Italia

Canada-Stati Uniti apre il percorso americano per i due posti in palio alla prossima Coppa del Mondo. Ecco tutti i passaggi previsti

2 Settembre 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: le (grandi) novità dal percorso di qualificazione

Il cammino verso il mondiale comincia a delinearsi per molte nazionali: ecco il punto della situazione

2 Agosto 2021 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023