Fiji sfiderà gli All Blacks con una maglietta “pro vaccini”

Nel paese pacifico numeri e situazione sanitaria sono complicati, dunque la Nazionale ha deciso di lanciare un messaggio

Fiji sfiderà gli All Blacks con una maglietta "pro vaccini"

Fiji sfiderà gli All Blacks con una maglietta “pro vaccini”

Per la sfida agli All Blacks di sabato ad Hamilton, le Fiji giocheranno con una maglia decisamente particolare. Non ci sarà infatti alcuno sponsor di maglia ufficiale, ma una richiesta che appare quasi come un grido d’allarme: “Vaccinate Fiji” comparirà sulla divisa bianca degli isolani, che dopo aver vissuto (in patria) un 2020 relativamente tranquillo adesso si trovano a fare i conti con la pandemia. Martedì sono state registrate 873 positività al virus, numeri elevati per un paese di nemmeno un milione di abitanti (920.000) nel quale è anche difficile trovare strutture ospedaliere di alto livello.

Uno dei più importanti dottori fijani, Api Talemaitoga, ha sottolineato come sia in patria sia nella comunità fijana in Nuova Zelanda sia ampio il sentimento contro i vaccini, una situazione che deve cambiare il prima possibile per evitare l’aggravamento di un quadro già delicato.

Leggi anche: Le formazioni di Nuova Zelanda-Fiji, secondo test match consecutivo tra le due squadre

Della scelta ne ha parlato anche l’allenatore Vern Cotter, fattosi portavoce della squadra: “Sabato scorso abbiamo giocato con una maglia bianca e senza indicazioni perché questo delle vaccinazioni è un argomento delicato. Volevamo capire quale fosse il modo migliore per comunicare relativamente a questo argomento, e dopo una serie di colloqui con i giocatori abbiamo deciso di fare questa scelta”. Continua Cotter: “La squadra e la Fiji Rugby Union sono a favore del programma di vaccinazione nel paese, un programma che potrà aiutare a salvare vite umane e assistere il sistema sanitario locale”. La squadra però ha deciso di inserire sulla maglia un messaggio aggiuntivo: “La scelta è tua”, dimostrando come la situazione sia quantomeno delicata nel paese pacifico.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

TAG:
item-thumbnail

Summer Series: la preview di All Blacks-Inghilterra ad Eden Park

Nella prima sfida sono mancati i piazzati a entrambe le formazioni. La Nuova Zelanda è parsa superiore in mischia ma ha sofferto in touche: tutte le c...

item-thumbnail

Summer Series: la formazione della Francia per la sfida con i Pumas

Fabien Galthiè conferma gran parte del XV di una settimana fa e inserisce quattro possibili esordienti in panchina

item-thumbnail

Summer Series: la formazione dell’Argentina per il secondo test con la Francia

Cinque cambi per Felipe Contepomi, mentre Pablo Matera si appresta a tagliare un traguardo importante

item-thumbnail

L’Irlanda prova a mischiare le carte: la formazione per il secondo test con il Sudafrica

Peter O'Mahony si siede in panchina, mentre sono obbligati i cambi di Dan Sheehan e Craig Casey

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit di Tonga, prossima avversaria dell’Italia

Le Ikale Tahi all'assalto degli Azzurri con un mix di esperienza e volti nuovi

item-thumbnail

Summer Series: la formazione del Galles per il secondo round con l’Australia

Warren Gatland costretto ad alcuni cambi dopo la prima sconfitta di Sydney