Benetton Rugby: l’ottimismo e il realismo di Marco Bortolami

Il futuro allenatore dei veneti fotografa l’attuale momento del club in Rainbow Cup

Benetton Rugby: l'ottimismo e il realismo di Marco Bortolami

Benetton Rugby: l’ottimismo e il realismo di Marco Bortolami (Ph. Sebastiano Pessina)

Dall’anno prossimo sarà il nuovo head coach del Benetton Rugby, eppure Marco Bortolami – che già da tempo fa parte dello staff tecnico dei Leoni – è in assoluto uno dei più contenti della cavalcata che i veneti stanno facendo in Rainbow Cup; dove ormai l’obiettivo dichiarato è quello di cercare di arrivare a disputare la finale casalinga di Monigo del prossimo 19 giugno.

Benetton Rugby: l’ottimismo e il realismo di Marco Bortolami

Intervistato da La Tribuna di Treviso, l’allenatore si è così espresso: “Siamo contenti di queste quattro vittorie – ha detto – però dico di tenere i piedi ben piantati a terra: siamo vicini ma non è ancora fatta, ci sono quattro squadre in corsa e una trasferta da vincere a ogni costo”.

La sfida a domicilio è quella che si giocherà in Galles, in casa degli Ospreys, il prossimo 12 giugno dopo un po’ di tempo a disposizione dei biancoverdi per poter assorbire e ricaricare energie a seguito della sfida vinta col Connacht.

Leggi anche, Benetton: le chiavi del successo contro Connacht

Bortolami ha poi aggiunto che rispetto a qualche mese fa, quando in Pro14 il Benetton chiuse la stagione con zero vittorie, le cose sono migliorate perchè si sono ritrovati degli equilibri interni e alcune situazioni individuali si sono sistemate nella loro dimensione più consona.

A livello di gioco si è detto contento delle performance della prima linea e infine ha fatto capire di voler assolutamente ripartire da questo quadro per partire col piede giusto anche nella stagione 2021/2022, che per il Benetton Rugby segnerà una piccola-grande rivoluzione sotto tutti i punti di vista.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby

item-thumbnail

Benetton Rugby: sono due i capitani per la stagione 2021/22

Una fascia in coabitazione per i biancoverdi che affidano il ruolo a un trequarti e a un avanti

item-thumbnail

L’entusiasmo di Leonardo Marin, il nuovo Azzurrino del Benetton

A soli 19 anni il numero 10 della nazionale under 20 va a ingrossare le fila delle aperture a disposizione di Marco Bortolami, mentre sembrava destina...

item-thumbnail

Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”

Il numero 10 argentino si racconta, descrivendo il suo gioco e parlando di cosa è stato importante per scegliere l'Italia

item-thumbnail

Leonardo Marin è un nuovo giocatore del Benetton

L'apertura della nazionale under 20 si aggregherà al gruppo del Benetton Rugby dal 12 agosto

item-thumbnail

Benetton Rugby, Carl Wegner si presenta: “Sono un giocatore fisico. Porto la palla e pulisco le ruck”

L'avanti svela le sue caratteristiche e i suoi obiettivi in vista della stagione 2021/2022