Italia: per il futuro si pensa a tre nuovi possibili convocati

Kieran Crowley e il suo staff stanno iniziando le prime valutazioni

Italia: per il futuro si pensa a tre nuovi possibili convocati

Italia: per il futuro si pensa a tre nuovi possibili convocati (Ph. Ettore Griffoni)

Mentre la stagione ovale 2020/2021 volge al termine, c’è chi sta già pensando al futuro. In casa Italia infatti Kieran Crowley, che al momento è impegnato da capoallenatore con il Benetton Treviso in Rainbow Cup, ma che fra qualche settimana vestirà i panni del ct, sta pensando a come poter allargare la rosa dei convocabili azzurri guardando a tutti i possibili eleggibili.

Proprio nel roster dei Leoni sono tre i nomi che interesserebbero il tecnico che, secondo quanto appreso da Onrugby, gradirebbe equipararli in vista dell’autunno 2021.

Italia: per il futuro si pensa a tre nuovi possibili convocati

Toa Halafihi, Ratuva Tavuyara e Irne Herbst: sono questi i profili a cui il commissario tecnico sta pensando, anche se al momento le “situazioni internazionali” dei giocatori risultano essere differenti.

I primi due, uno nativo della Nuova Zelanda, l’altro delle Fiji, non hanno infatti problemi di sorta e a novembre potrebbero già essere “Azzurrabili”.

Il terzo invece, originario sudafricano, deve capire come poter risolvere un precedente in questo momento in sospeso. Nel 2013 infatti Herbst ha totalizzato 5 presenze con la nazionale Under 20 del Sudafrica che in quell’anno era una delle “rappresentative d’interesse” degli Springboks a livello internazionale: ciò a livello planetario comporta che non si possa più giocare per altre formazioni, a meno che World Rugby non fornisca una deroga speciale che “vada a sanare” la posizione del giocatore, in virtù anche del fatto che sia passato un’importante lasso di tempo e che in tutto questo intervallo Herbs stesso non abbia più avuto nè convocazioni nè caps con la nazionale tre volte campione del mondo.

Nelle prossime settimane sono attesi sviluppi circa queste situazioni, magari già in corrispondenza del raduno fissato dal 21 al 26 giugno in quel di Pergine Valsugana. Qualora i tre dovessero essere selezionati, la squadra azzurra potrebbe contare su una seconda linea, una terza linea e un trequarti.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia: un cambio di capitano all’orizzonte?

Kieran Crowley sta valutando l'opzione in vista dei Test Match di novembre

19 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Kieran Crowley: “Nazionale A funzionale alla crescita dei giovani. Ci serve trovare identità. Importanti gioco al piede e limitare gli errori”

Abbiamo parlato con l'head coach azzurro, a cinque giorni dal via del raduno in vista di novembre

19 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: gli arbitri per i test match dell’autunno internazionale

Ufficializzati quest'oggi da World Rugby

15 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Convocati Italia: alla scoperta delle scelte di Kieran Crowley

All'ordine del giorno i ritorni di Minozzi, Fuser, Boni e Campagnaro da una parte, le assenze di Allan, Violi e Pasquali dall'altra

13 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Kieran Crowley: “Contento del gruppo, Allan fuori per motivi personali”

L'head coach in conferenza stampa fissa gli obiettivi dei test autunnali e rivela che l'apertura rimarrà a Londra

13 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale Italiana Rugby: i convocati per i Test Match di novembre 2021

Crowley forma un gruppo di 34 giocatori: illustri ritorni e 4 potenziali esordienti

13 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale