Irlanda: Tadhg Furlong mette il primo mattoncino verso la Rugby World Cup 2023

Il pilone dei “Verdi” e di Leinster vuole essere ancora protagonista sia col suo club sia con la sua nazionale

Tadhg Furlong

Irlanda: Tadhg Furlong mette il primo mattoncino verso la Rugby World Cup 2023 (Ph. Sebastiano Pessina)

La Federazione Irlandese e Tadhg Furlong annunciano a tutta Ovalia di trovato l’accordo per il rinnovo del contratto del pilone, che comprende la militanza dell’avanti nel Leinster, anche per la stagione 2021/2022.

Il prima linea (classe 1992), convocato di recente per il tour dei Lions in Sudafrica (52 caps totali, di cui 49 con i “Verdi” e 3 con i “Rossi”), dopo essere stato protagonista anche nel 2017 contro gli All Blacks, mette così il primo reale mattoncino verso l’obiettivo di arrivare a giocare la Rugby World Cup 2023.

Leggi anche, Lions: i 37 convocati di Warren Gatland per il tour in Sudafrica

“Furlong – ha affermato il Performance Director della IRFU David Nucifora – è stato assente per lungo tempo, ma al suo rientro ha fatto immediatamente capire di che pasta è fatto e quale può essere il suo peso specifico all’interno della nazionale e del Leinster (club con cui ha sin qui totalizzato 113 presenze vincendo la Champions Cup e tre volte il Pro14, ndr)”.

“Negli anni è cresciuto e ora è riconosciuto come un leader e a livello tecnico come uno dei migliori interpreti del ruolo di pilone”.

“Dal mio punto di vista – ha invece affermato Furlong – sono felice di prolungare l’accordo per un altro anno: negli ultimi tempi ci sono stati giorni difficili, ma ora mi sento meglio e so che facendo parte dell’Irlanda e del Leinster avrò, in futuro, la possibilità di competere per grandi traguardi e trofei. Non vedo l’ora di tornare a giocare davanti al grande pubblico”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italiani all’estero: Marco Fuser giocherà nel Massy

Il seconda linea lascia i Newcastle Falcons e si accasa nel club neopromosso in ProD2

28 Giugno 2022 Emisfero Nord
item-thumbnail

Guilhem Guirado si ritira dal rugby giocato

Il tallonatore pone fine alla carriera dopo aver vinto il Top14 col suo Montpellier

27 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: il Montpellier di Paolo Garbisi è campione di Francia

Per la prima volta nella storia del club

25 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Paolo Garbisi verso la finale del Top14: “Stagione migliore di quanto potessi immaginare”

Il numero 10 azzurro rilegge il suo percorso fino a oggi e racconta come la difesa non sia l'aspetto preferito del suo modo di intendere il rugby

24 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: le formazioni della finale Castres-Montpellier e dove vederla in streaming

Sarà rivincita dopo il 2018 quando Castres vinse la finale con i diretti rivali? Oppure arriverà il primo successo nella storia di Montpellier?

24 Giugno 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: Matias Moroni passa ai Newcastle Falcons

L'argentino lascia i Leicester Tigers dopo la vittoria del titolo

22 Giugno 2022 Emisfero Nord / Premiership