Irlanda: Tadhg Furlong mette il primo mattoncino verso la Rugby World Cup 2023

Il pilone dei “Verdi” e di Leinster vuole essere ancora protagonista sia col suo club sia con la sua nazionale

Tadhg Furlong

Irlanda: Tadhg Furlong mette il primo mattoncino verso la Rugby World Cup 2023 (Ph. Sebastiano Pessina)

La Federazione Irlandese e Tadhg Furlong annunciano a tutta Ovalia di trovato l’accordo per il rinnovo del contratto del pilone, che comprende la militanza dell’avanti nel Leinster, anche per la stagione 2021/2022.

Il prima linea (classe 1992), convocato di recente per il tour dei Lions in Sudafrica (52 caps totali, di cui 49 con i “Verdi” e 3 con i “Rossi”), dopo essere stato protagonista anche nel 2017 contro gli All Blacks, mette così il primo reale mattoncino verso l’obiettivo di arrivare a giocare la Rugby World Cup 2023.

Leggi anche, Lions: i 37 convocati di Warren Gatland per il tour in Sudafrica

“Furlong – ha affermato il Performance Director della IRFU David Nucifora – è stato assente per lungo tempo, ma al suo rientro ha fatto immediatamente capire di che pasta è fatto e quale può essere il suo peso specifico all’interno della nazionale e del Leinster (club con cui ha sin qui totalizzato 113 presenze vincendo la Champions Cup e tre volte il Pro14, ndr)”.

“Negli anni è cresciuto e ora è riconosciuto come un leader e a livello tecnico come uno dei migliori interpreti del ruolo di pilone”.

“Dal mio punto di vista – ha invece affermato Furlong – sono felice di prolungare l’accordo per un altro anno: negli ultimi tempi ci sono stati giorni difficili, ma ora mi sento meglio e so che facendo parte dell’Irlanda e del Leinster avrò, in futuro, la possibilità di competere per grandi traguardi e trofei. Non vedo l’ora di tornare a giocare davanti al grande pubblico”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italiani all’estero: mete per Vintcent e Riccioni, Varney piazzatore. Vittorie per Capuozzo e Garbisi

Il mediano azzurro si cimenta anche dalla piazzola. Il Perpignan di Allan e Ceccarelli perde col bonus, ma resta in corsa per i playoff e soprattutto ...

19 Maggio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

David Odiete conquista il Pro D2: il suo Nizza vince il Nationale e viene promosso

L'ex estremo azzurro si prende una grandissima soddisfazione, vincendo da titolare la terza divisione francese e salendo di livello

19 Maggio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

ProD2: chiusa la stagione regolare, Provence e Vannes in semifinale

Qualificato anche il Dax di Furno e il Beziers di Alongi. Gori saluta Colomiers con 50 minuti in campo

18 Maggio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Italiani all’estero: cinque Azzurri titolari nel weekend di Premiership e Top 14

Derby tra Paolo Garbisi e David Odiase, di fronte nel 24° turno di Top 14

18 Maggio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Premiership: 5 squadre per 2 posti, chi andrà ai playoff? La situazione a una giornata dalla fine

In lizza per i playoff anche gli Exeter Chiefs di Ross Vintcent e gli Harlequins di Louis Lynagh: tutto ancora in gioco a un solo weekend dal termine ...

16 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La brutta avventura in trasferta dello Stade Français

Il volo per Tolosa preso dalla squadra parigina prima dell'ultima giornata di Top 14 ha avuto problemi all'atterraggio

15 Maggio 2024 Emisfero Nord / Top 14