Super Rugby Aotearoa: missione impossibile per i Chiefs in casa dei Crusaders?

Grande sfida in Nuova Zelanda. Nei padroni di casa prima partita stagionale per Ennor, negli ospiti niente Messam e McKenzie estremo

Super Rugby Aotearoa: missione impossibile per i Chiefs in casa dei Crusaders? - ph. Marty MELVILLE / AFP

Super Rugby Aotearoa: missione impossibile per i Chiefs in casa dei Crusaders? – ph. Marty MELVILLE / AFP

Sabato mattina a Christchurch si assegnerà il titolo del Super Rugby Aotearoa, con i Crusaders che vanno a caccia del bis dopo aver vinto l’edizione 2020. I rossoneri ospiteranno i sorprendenti Chiefs, nettamente la squadra dell’anno in Nuova Zelanda, in una sfida che potrebbe riservare tante sorprese. Guardando alcuni numeri però non dovrebbe esserci storia: i Crusaders non perdono un match casalingo di playoff da 24 partite, e hanno vinto tutte le sei finali disputate di fronte al pubblico amico. L’ultima vittoria Chiefs nella tana di Christchurch è datata 2016, quando vinsero 27-21. In stagione 1-1 il conto: 39-17 Crusaders all’andata, 26-25 Chiefs al ritorno.

Leggi anche: Le formazioni della finale del Super Rugby Aotearoa

Per quanto riguarda la formazione scelta da Robertson, c’è un solo cambio nei 23 rispetto ai giocatori impiegati nell’ultima uscita ufficiale, il 29-6 rifilato ai Blues nella nona giornata del torneo. La modifica è però interessante perché vede l’inserimento in panchina di Braydon Ennor, trequarti All Blacks che è addirittura all’esordio stagionale. Il 23enne infatti si era rotto il crociato nel match Isola Nord-Isola Sud della scorsa estate, e a sorpresa torna ora tra i convocati. Sostituirà Mataele dopo aver giocato alcuni spezzoni di partite minori, e Robertson ha chiaramente detto che al momento la sua posizione è quella perché non è possibile togliere dal campo Fainga’anuku: “Sta giocando una stagione fantastica, è uno dei giocatori più in forma della nostra squadra”. Una grande scoperta per i rossoneri, che dalla panchina faranno partire anche Tamati Williams, giocatore che ha debuttato proprio contro i Blues ed è dunque alla seconda presenza: “Può giocare da entrambi i lati della mischia – dice Robertson – Pesa quasi 140 chili e porta enorme impatto fisico, ci darà molto, ne sono sicuro”.

Leggi anche: Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend dal 7 al 9 maggio

Per quanto riguarda i Chiefs sono invece tanti i cambi di formazione rispetto all’ultima partita, una sfida inutile contro i Blues visto che il biglietto per la finale era già stato staccato. Nella vittoria contro i Crusaders in stagione regolare la squadra del Waikato aveva schierato McKenzie a numero 10, mentre domani giocherà estremo: “Questo perché penso che la battaglia tattica al piede sarà importantissima – dice l’allenatore McMillan – Quindi penso che avere sia lui che Gatland in campo ci potrà aiutare visto che potrebbe esserci un clima molto umido”. Un reparto che sta dando enormi soddisfazioni ai Chiefs, ed è stato decisivo per essere in finale, è quello di terza linea. Jacobson-Boshier-Sowakula garantiranno lotta intorno al breakdown per tutta la partita. Le loro grandi prestazioni hanno convinto McMillan a spostare Brown dalla terza alla seconda linea. Non ci sarà spazio per Liam Messam e Tom Florence, tornati a giocare da poche settimane per coprire i buchi lasciati dai tanti infortunati: “Non è stata una decisione facile, ho scelto di portare Zane Kapeli perché mi ha dimostrato di essere in grande forma dopo aver giocato 60 minuti la scorsa settimana. Messam ha tanta esperienza ma in stagione ha giocato solo 25 minuti, sarà comunque con la squadra pronto a dare il suo sostegno”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

SR Trans-Tasman: decisa la finale del torneo dopo tanti colpi di scena

Tre squadre a pari punti in classifica, a decidere è stata proprio la differenza tra fatti e subiti dopo un finale ricco di mete e spettacolo

12 Giugno 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Trans-Tasman: chi può andare in finale a una giornata dal termine?

Le cinque squadre neozelandesi ancora in corsa. Una è super favorita, due se la giocano, per le altre ci vuole un miracolo

10 Giugno 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby TT: highlights di Highlanders-Waratahs e Brumbies-Hurricanes

Partita spettacolo a Dunedin con 11 mete, mentre a Canberra si concretizza una enorme sorpresa (con beffa finale)

5 Giugno 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby TT: gli highlights di Crusaders-Western Force e Reds-Blues

Doppio successo neozelandese nel venerdì del torneo australe

4 Giugno 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Western Force punita in allenamento con il “black level contact”

La squadra del Western Australia costretta a durissime sessione di training, durante le quali qualcuno ha dovuto abbandonare il campo

2 Giugno 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

SR Trans-Tasman: cos’è successo in Waratahs-Crusaers e Blues-Brumbies

Le squadre neozelandesi continuano senza sosta a smantellare le rivali australiane, dominando la classifica in lungo e in largo

29 Maggio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby