Video: un assist piovuto dal cielo, in Rainbow Cup

Cosa è successo nella prima giornata di Rainbow Cup in Sudafrica?

Assist dal cielo

Nel weekend di pausa, in Europa, per lasciare spazio alle semifinali di Champions e Challenge Cup, la Rainbow Cup si è messa in moto per quanto riguarda la sua versione sudafricana, con la prima settimana di battaglie tra i quattro team in corsa, che entreranno nel Pro16 a partire da settembre.

A Pretoria, i Bulls si impongono sui Lions 22-9, grazie ad una meta in apertura di Smith, ed al gran finale griffato dai due sigilli pesanti di Z. Burger e Louw, intervallati dal piede leonino di Zeilinga (3 piazzati a segno). A Città del Capo, gli Sharks – sospinti dalla tripletta in 6′ di Hugo e dalla performance superba di Fassi, e favoriti dal rosso a Senatla al 13′ – rimontano dal 23-7 in casa degli Stormers (con il ritorno in campo di Pieter-Steph du Toit) e archiviano un brillante successo 33-30, nonostante la perla locale negli ultimi minuti di gioco: cross-kick di van Reenen – su situazione di vantaggio – forse un filo fuori misura, ma non per van der Merwe, che decolla e riesce a giocare il pallone – di tocco – verso l’interno, per la meta di Willemse, regalando un’autentica gemma, seppur (quasi) vana per l’esito finale dell’incontro, prima della chiusura del match.

Leggi anche: Zebre, Andrea Zambonin verso la franchigia federale

Il video

I risultati della prima giornata – tabellini

Stormers-Sharks 30-33

Stormers: 15 Damian Willemse, 14 Edwill van der Merwe, 13 Ruhan Nel, 12 Rikus Pretorius, 11 Seabelo Senatla, 10 Kade Wolhuter, 9 Herschel Jantjies, 8 Willie Engelbrecht, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Nama Xaba, 5 Marvin Orie, 4 JD Schickerling, 3 Frans Malherbe, 2 Scarra Ntubeni, 1 Steven Kitshoff (captain).
Replacements: 16 Bongi Mbonambi, 17 Ali Vermaak, 18 Neethling Fouche, 19 Ernst van Rhyn, 20 Evan Roos, 21 Godlen Masimla, 22 Abner van Reenen, 23 Dan du Plessis.
mete: Jantjies, Pretorius, Willemse
trasformazioni: Wolhuter (2), Van Reenen
punizioni: Wolhuter (3)

Sharks: Aphelele Fassi, Sbu Nkosi, Lukhanyo Am (captain), Jeremy Ward, Yaw Penxe, Curwin Bosch, Grant Williams, Sikhumbuzo Notshe, Henco Venter, Siya Kolisi, Reniel Hugo, Ruben van Heerden, Thomas du Toit, Fez Mbatha, Ox Nche.
Replacements: Kerron van Vuuren, Ntuthuko Mchunu, Wiehahn Herbst, JJ van der Mescht, Phepsi Buthelezi, Sanele Nohamba, Manie Libbok, Werner Kok.
mete: Du Toit, Mbatha, Hugo (3)
trasformazioni: Bosch (4)

Bulls-Lions 22-9

Bulls
mete: Chris Smith, Zak Burger, Elrigh Louw. C
trasformazioni: Smith (1), Morné Steyn (2)
punizioni: Smith (1)

Lions
punizioni: Fred Zeilinga (3).

La classifica 

Sharks 5
Bulls 4
Stormers 1
Lions 0

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sudafrica-Lions: svelato il trofeo che si assegnerà alla squadra vincitrice

Chi riuscirà a metterla nella propria bacheca?

4 Maggio 2021 Foto e video
item-thumbnail

Il perfetto allenamento del mediano di mischia

Tecnica, rapidità e precisione: una sfida per tutti i numeri 9 del mondo

3 Maggio 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di La Rochelle-Leinster

Le mete e le migliori azioni della partita di domenica, che ha visto i francesi accedere alla loro prima finale

3 Maggio 2021 Foto e video
item-thumbnail

Top10: gli highlights di Valorugby-Petrarca

La partita che ha ufficializzato il primo posto finale dei neri

25 Aprile 2021 Foto e video
item-thumbnail

Video: gli highlights del brillante successo del Benetton contro i Warriors

Sei mete e tanto divertimento per i biancoverdi nel meglio del pomeriggio di Monigo

24 Aprile 2021 Pro 14 / Benetton Rugby