Challenge Cup: Benetton brutto ma vincente con Agen, passaggio ai quarti ottenuto

Leoni che non incantano ma portano a casa il quarto di finale, grazie anche al rosso a Taulagi: 29-16 il finale

Challenge Cup: la formazione del Benetton che riceve l'Agen

Challenge Cup: Benetton-Agen – ph. Ettore Griffoni

Agen andava battuto e cos è stato: il Benetton passa il turno e diventa la prima squadra italiana ad accedere ai quarti di finale della Champions Cup.

Nella sfida tra due squadre che non hanno vinto neanche una partita nei rispettivi campionati, la spunta la squadra di casa con una prestazione tutt’altro che indimenticabile.

Se i francesi si sono presentati con una formazione largamente rimaneggiata e con una panchina corta, la differenza di livello supposta tra le due squadre non è emersa quanto previsto.

Al Benetton risolve le cose di un grigio pomeriggio l’espulsione di Jamie-Jerry Taulagi all’ora di gioco, che scioglie qualsiasi tipo di problema.

I biancoverdi erano allora in vantaggio per 19-14, sempre a rischio di una singola giocata avversaria che ribaltasse la situazione.

Leggi anche: Challenge Cup: gli avanti di Bath spostano gli equilibri. Le Zebre sono gagliarde, ma cedono 27-35

Ci si era arrivati con un inizio pessimo dei padroni di casa, subito colpiti dal numero 8 avversario Dylan Hayes. Garbisi e Verdu si erano scambiati 3 punti a testa dalla piazzola prima che una combinazione al largo portasse Duvenage a segnare la prima meta del Benetton.

Paolo Garbisi centrava poi l’11-10, primo vantaggio, intorno alla mezz’ora: 30 minuti giocati male, con poca concentrazione e serenità.

Prima della fine del primo tempo il numero 10 del Benetton e della nazionale chiudeva con un nuovo piazzato: 14-10.

Se la ripresa sembrava iniziare nel modo migliore (meta di Ioane su un errore difensivo di Agen), i francesi rifiutavano comunque di uscire dalla partita e il Benetton non faceva niente per sospingerli fuori: due piazzati di Verdu fra il 50′ e il 56′ riaprivano il match sul 19-16.

In quello che sarebbe poi stato il secondo vero attacco del Benetton nella ripresa, Jamie-Jerry Taulagi colpiva Zanon direttamente in faccia, costringendolo a uscire: un placcaggio da cartellino rosso senza ombra di dubbio e con qualsiasi protocollo regolamentare.

I Leoni hanno quindi risolto la situazione con l’immediata meta di Brex e, infine, il sigillo di Padovani.

Un’esagerata sofferenza in mischia chiusa, l’indisciplina e una attitudine a metà tra il sornione e lo sfiduciato sono stati gli ingredienti principali di un Benetton tutto sommato deludente nella prestazione, seppur al netto delle difficoltà in più che una stagione del genere mette nella testa dei giocatori. Rimane la cosa più importante: la vittoria e il passaggio del turno.

Per la prima volta una squadra italiana va ai quarti di finale di una coppa europea. Di fronte avrà un Montpellier che attende agguerrito.

Benetton: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Ignacio Brex, 12 Marco Zanon, 11 Monty Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Dewaldt Duvenage (c), 8 Riccardo Favretto, 7 Michele Lamaro, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Irné Herbst, 3 Marco Riccioni, 2 Tomas Baravalle,1 Thomas Gallo
A disposizione:
 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Nicola Quaglio, 18 Ivan Nemer, 19 Niccolò Cannone, 20 Manuel Zuliani, 21 Luca Petrozzi, 22 Tommaso Allan, 23 Edoardo Padovani

Marcatori Benetton

Mete: Duvenage (20), Ioane (46), Brex (62), Padovani (73)
Trasformazioni:
Calci di punizione: Garbisi (12, 30, 39)

Agen: 15 Hugo Verdu, 14 Loris Tolot, 13 Jean-Marcelin Buttin, 12 Sam Vaka, 11 Jamie-Jerry Taulagi, 10 Noel Reid, 9 Yoann Cottin, 8 Dylan Hayes, 7 Jessy Jegerlhener, 6 Romain Briatte, 5 Victor Moreaux, 4 Andres Zafra, 3 Walter Desmaison, 2 Loris Zarantonello, 1 Malino Vanai
A disposizione: 16 Clement Martinez, 17 Giorgi Tetrashvili, 18 Tapu Falatea, 19 Corentin Vernet, 20 Pierce Phillips, 21 Timilai Rokoduro, 22 Paul Abadie, 23 Jordan Puletua

Marcatori Agen

Mete: Hayes (3)
Trasformazioni: Verdu (3)
Calci di punizione: Verdu (19, 50, 56)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
TAG:
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre-Worcester Warriors 26-36, gli inglesi si impongono a Parma

Gli emiliani cedono ai britannici conquistando comunque il punto di bonus offensivo

22 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Padovani dopo Lione-Benetton: “A tratti superiori, ci è mancato il breakdown”

L'estremo dei leoni dopo il match di Challenge: "Dovevamo portare a casa più punti, ma sono orgoglioso della squadra e della prestazione"

item-thumbnail

Challenge Cup: non basta un bel Benetton, Lione passa 25-10

Niente da fare per i leoni, che dopo 70 minuti di battaglia cedono nel finale, complice anche un discutibile cartellino giallo

item-thumbnail

Challenge Cup: la formazione di Worcester per la sfida alle Zebre

Partita in programma domani pomeriggio al Lanfranchi

21 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: cancellata una sfida tra squadre del girone delle Zebre

Salta il match di sabato sera tra Tolone e Newcastle a causa delle positività all'interno del gruppo squadra dei Falcons

21 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: ecco Lione, l’avversaria del Benetton

Quinti in Top 14, i Lupi attendono i Leoni con un XV davvero tosto

20 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup