Sei Nazioni 2021: la preview di Scozia-Italia

Gli Azzurri alla ricerca di una conclusione che regali almeno qualche prospettiva su cui basare il futuro

Federico Mori Autumn Nations Cup Italia Scozia

Sei Nazioni 2021, Scozia-Italia: la preview – ph. Sebastiano Pessina

La partita tra Scozia e Italia è, tradizionalmente, quella dove gli Azzurri hanno le maggiori probabilità di comportarsi meglio all’interno del Sei Nazioni.

Questo Torneo, complesso dal punto di vista del calendario, aveva però riservato agli Azzurri le due partite casalinghe contro Irlanda e Galles da mettere nel mirino. L’assalto alle più titolate nazionali celtiche fra le mura amiche dello Stadio Olimpico è decisamente fallito, e all’Italia di Franco Smith rimane ora solo l’ultima spiaggia della solita, cara, vecchia Scozia per provare a salvare qualcosa da questo Sei Nazioni piuttosto negativo.

Dopo un avvio difficile ma dove si erano comunque intraviste delle note positive, le ultime due gare non hanno visto gli Azzurri fare passi in avanti e quest’ultima gara a Murrayfield è una partita dove attendersi al contempo tutto e niente.

Difficile avere aspettative su una nazionale che non è riuscita a subire meno di 40 punti in nessuna delle quattro occasioni in cui è scesa in campo, eppure al tempo stesso è totalmente necessario mostrare qualcosa di più per dare un segnale incoraggiante per il prossimo futuro, tutt’al più che la Scozia propone una formazione pesantemente rivoluzionata.

Gregor Townsend si è trovato di fronte alla necessità di fare delle scelte importanti a causa di numerose assenze. Ne ha approfittato per dare un’occasione anche a giocatori che non ne hanno avute molte finora: David Cherry si guadagna la sua prima presenza internazionale da titolare dopo essere sempre uscito dalla panchina, anche per i problemi al lancio denunciati da George Turner contro l’Irlanda; il Corvo Scott Steele, già due volte sacrificato fuori ruolo per necessità, prende il posto di uno spento Ali Price; Huw Jones viene premiato per i 25 minuti positivi contro l’Irlanda e vorrà dimostrare qualcosa prima di fare le valigie in direzione Francia.

La scelta di Stuart Hogg all’apertura è però quella che ha rubato gli occhi di tutti. Il capitano della Scozia ha la maturità e la classe per ricoprire il ruolo, ma al tempo stesso la sua selezione rappresenta un’occasione per mettere sotto pressione un giocatore che non è esente da qualche occasionale errore, e del quale verranno sollecitate parti del suo gioco che vediamo meno spesso all’opera.

Il calcio d’inizio dell’incontro sarà alle 15:15, con diretta televisiva su DMAX. Arbitra il francese Pascal Gauzere.

Leggi anche: il palinsesto streaming e TV del weekend

Scozia: 15 Sean Maitland, 14 Darcy Graham, 13 Huw Jones, 12 Sam Johnson, 11 Duhan van der Merwe, 10 Stuart Hogg (c), 9 Scott Steele, 8 Matt Fagerson, 7 Hamish Watson, 6 Jamie Ritchie, 5 Grant Gilchrist, 4 Sam Skinner, 3 Zander Fagerson, 2 David Cherry, 1 Rory Sutherland
A disposizione: 16 George Turner, 17 Jamie Bhatti, 18 Simon Berghan, 19 Alex Craig, 20 Nick Haining, 21 Ali Price, 22 Jaco van der Walt, 23 Chris Harris

Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Mattia Bellini, 13 Juan Ignacio Brex, 12 Federico Mori, 11 Montanna Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Stephen Varney, 8 Michele Lamaro, 7 Johan Meyer, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Niccolò Cannone, 3 Marco Riccioni, 2 Luca Bigi (c), 1 Danilo Fischetti
A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Andrea Lovotti, 18 Giosuè Zilocchi, 19 Riccardo Favretto, 20 Maxime Mbanda, 21 Marcello Violi, 22 Carlo Canna, 23 Marco Zanon

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
TAG:
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022, Italia: il calendario degli azzurri, con luoghi, date e orari

Due soli impegni casalinghi contro Inghilterra e Scozia

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: in vendita i biglietti per le partite casalinghe dell’Italia

Gli azzurri ospiteranno all'Olimpico Inghilterra e Scozia, rispettivamente alla seconda e alla quarta giornata del torneo

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, un amaro ritorno alla vittoria

Una vittoria è una vittoria, ma è doveroso costruire qualcosa di più nel minor tempo possibile

21 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

L’Italia vince a Parma. Uruguay sconfitto 17-10

Al Lanfranchi decidono le mete dei debuttanti Pierre Bruno e Hame Faiva

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, Crowley: “Teniamoci solo la vittoria. Serve lavorare molto sul breakdown”

L'head coach azzurro e il capitano Michele Lamaro sono intervenuti in conferenza stampa dopo la vittoria sui Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay: gli azzurri devono tornare al successo

Vittoria che manca dal Mondiale 2019, e che rappresenta l'obiettivo contro i Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale