Sei Nazioni: chi può ancora vincere il Torneo 2021 e come

Due squadre in corsa, e una partita che sostanzialmente dirà tutto: ecco come stanno le cose a 80 (e 160 per Francia e Scozia) minuti dalla fine

Sei Nazioni: il Galles è vicinissimo a vincere il Torneo. Bastano due punti ai dragoni. PH Sebastiano Pessina

Sei Nazioni: il Galles è vicinissimo a vincere il Torneo. Bastano due punti ai dragoni. PH Sebastiano Pessina

A una giornata (e un recupero) dalla fine, il Sei Nazioni 2021 è matematicamente ancora obiettivo di due formazioni. Tagliate fuori Italia, Scozia, Inghilterra e Irlanda, solo Francia e Galles possono ancora aggiudicarsi il Championship. Moltissime le possibilità per la formazione di Pivac, ma anche i Bleus se la possono giocare pur avendo bisogno di due gare perfette. In classifica si parte dai 19 punti del Galles (con 4 partite) e i 10 della Francia (con 3 partite e il recupero contro la Scozia da disputare).

Leggi anche: Risultato, calendario e classifica del Sei Nazioni 2021

Cosa serve al Galles per vincere il Sei Nazioni

I Dragoni sono gli unici ancora imbattuti, e sabato prossimo si giocheranno a Parigi non solo la vittoria nel torneo ma anche la possibilità di fare il Grande Slam. Chiaramente basterebbe loro anche una vittoria di un punto, perché volando a quota 23 sarebbero irraggiungibili, ma anche con un pareggio potrebbero alzare il Trofeo perché a quota 21 nessuna squadra li prenderebbe. Perdendo invece? Dipenderà dall’entità della sconfitta, e dalle mete segnate della Francia. A oggi il Galles ha una differenza punti di +63 (+39 la Francia), dunque un’eventuale sconfitta risicata senza concedere il bonus potrebbe essere ancora molto favorevole per i rossi.

Cosa serve alla Francia per vincere il Sei Nazioni

Qui i conti sono molto più semplici: ci vogliono due vittorie col bonus (e senza concedere nulla al Galles) per prendersi il Trofeo. Arrivando a quota 20 ci sarebbe il sorpasso, e chiaramente moltissimo passerà dalla sfida diretta della quinta giornata a Parigi. Poi comunque i Bleus avrebbero anche l’ostacolo Scozia, nel recupero da fare sempre in Francia, dove sapranno se le chance di successo esistono ancora o meno. In caso di arrivo a quota 19 per Galles e Francia, sarà decisiva la differenza punti, dunque un successo transalpino nel prossimo turno (e nessun punto per il Galles) terrebbe tutto aperto fino a dopo la gara contro la Scozia.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: eletta la miglior giocatrice del Torneo

È Poppy Cleall, numero 8 dell'Inghilterra, che ha fatto registrare numeri sensazionali

30 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Importanti novità sul Sei Nazioni Under 20

Vanno definendosi luoghi e formula dell'attesa competizione giovanile

29 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: un’azzurra nella formazione ideale del torneo

L'Inghilterra campione è la squadra più rappresentata, con quattro atlete

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Stagione finita per George North

Niente tour dei Lions per il fuoriclasse gallese

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il calendario dell’edizione 2022

Debutto in Francia per gli azzurri, attesi da 3 trasferte ed altrettanti impegni domenicali

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: c’è chi lo vuole mantenere tra aprile e maggio

Si valuta se tenere la competizione delle ragazze spostata in calendario rispetto a quella maschile che come sempre si giocherà da febbraio

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni