All Blacks, Sonny Bill Williams annuncia l’addio al rugby giocato

Il centro neozelandese dice basta a 35 anni

Sonny Bill Williams

Sonny Bill Williams ph. Sebastiano Pessina

Dopo Dan Carter, un altro leggendario All Blacks dice addio al rugby. Sonny Bill Williams ha infatti deciso di appendere gli scarpini al chiodo per voltare pagina e intraprendere un nuovo capitolo della sua vita.

L’ex internazionale, che vanta 58 caps con la maglia dei ‘Tuttineri‘, meravigliosamente conditi dai due titoli del mondo conquistati fra il 2011 e il 2015, ha comunicato che lascerà sia il rugby a 15 sia quello a 13, di cui è stato doppio protagonista.

“Sono abbastanza umile da capire che le mie ginocchia, usurate da anni di partite, non sono più in grado di rispondere a determinate sollecitazioni”, ha spiegato Sonny Bill Williams.

Leggi anche: Kazuki Himeno, un giapponese in Nuova Zelanda

Un saluto al mondo ovale, ma la volontà di voler rimanere nell’ambito sportivo, con un’altra delle grandi passioni del poliedrico trequarti, il pugilato: “Ho parlato con il mio manager e gli ho detto di voler provare, nei prossimi due anni, a dedicarmi alla boxe. Quando poi l’ho fatto sapere a mia moglie lei si è come al solito stranita, ma mi ha fatto capire che è pronta a sostenermi. Questo è un progetto che ho ma non so se riuscirò a portarlo a termine, dovrò capire anche la risposta del mio fisico”.

Il meraviglioso microcosmo di Sonny Bill Williams quindi, nonostante il saluto al rugby, non smette mai di muoversi.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il caldo 2021 dell’Argentina: 12 test da giugno a novembre, tutti in trasferta

I Pumas si preparano a una seconda parte dell'anno lontano da casa, ambiziosa e massacrante

item-thumbnail

Confermata la serie di test match tra Australia e Francia a luglio

Due delle tre sfide si giocheranno a metà settimana nel tour dei transalpini. Due team con tanti giovani vogliosi di mettersi in luce

item-thumbnail

Tutti i numeri dei British and Irish Lions: Scozia sugli scudi, Jones verso la leggenda

Da che nazione o club arrivano i giocatori convocati? Quanti giocatori sono alla prima chiamata? Perchè per Connacht si è fatta la storia?

item-thumbnail

Alun Wyn Jones sarà il capitano dei Lions, nel tour in Sudafrica

Il terzo nella storia a guidare i tourists per due tounrée differenti

item-thumbnail

Video: l’annuncio dei 36 Lions per il tour in Sudafrica

La conferenza stampa in cui verrà rivelata la rosa leonina