Kazuki Himeno, un giapponese in Nuova Zelanda

Riuscirà il terza linea nipponico a conquistarsi un posto nel Super Rugby Aotearoa? La concorrenza non gli mancherà di certo…

Kazuki Himeno è pronto a debuttare nel Super Rugby Aotearoa

Kazuki Himeno è pronto a debuttare nel Super Rugby Aotearoa

Uno dei giocatori più attesi nel prossimo Super Rugby sarà senza dubbio Kazuki Himeno, 26enne giapponese che esordirà in Nuova Zelanda indossando la maglia degli Highlanders. Chiaramente c’è enorme attesa da parte di un paese intero, che dopo averlo ammirato con la maglia dei Brave Blossoms nella clamorosa Coppa del Mondo 2019, potrà ora osservarlo mentre si misura con i più bravi.

Himeno, che ha firmato un contratto di un anno con la franchigia di Dunedin, può giocare in tutte e tre le posizioni di terza linea, ha messo insieme 17 presenze col Giappone negli ultimi tre anni (in realtà due visto che nel 2020 i nipponici non hanno giocato), ma adesso dovrà confrontarsi anche con un altro avversario: la quarantena obbligatoria per chi arriva in Nuova Zelanda. Gli Higlanders stanno lavorando alacremente per far avere al giapponese il permesso di lavoro necessario, e il suo sbarco nel paese oceanico è previsto per il prossimo 7 febbraio. Di conseguenza potrà allenarsi con la squadra a partire dal 22, tutto questo al netto del non riscontrare alcuna positività già prima della partenza. Attenzione a questo dettaglio, perché Himeno (che gioca al fianco di Kieran Read nei Toyota Verblitz) non è sceso in campo lo scorso weekend, perché il match con i Suntory di Beauden Barrett è stato rinviato.

Leggi anche: Calendario e format del Super Rugby Aotearoa 2021, si parte a febbraio

Il CEO degli Highlanders, Roger Clark, è intervenuto sui media neozelandesi per parlare del nuovo acquisto internazionale della sua franchigia: “Una volta superata la quarantena non vediamo l’ora di averlo a giocare con noi. Jamie Joseph e Tony Brown, i suoi allenatori in Giappone, ci hanno dato ottimi feedback, anche e soprattutto sulla sua cultura del lavoro”.

Non sarà semplice conquistarsi una maglia nella terza linea degli Highlanders, ma qualora Himeno dovesse farcela con costanza potrebbe davvero rimanere a lungo in Nuova Zelanda, perché questo vorrebbe dire che ha vinto la concorrenza di giocatori come Liam Squire, Marino Mikaele-Tu’u e Shannon Frizell (i favoriti) oltre che dei rampanti Harmon e Lentjes. Una sfida enorme per il nazionale giapponese, del quale vi mostriamo un bel video di highlights della scorsa Coppa del Mondo:

La prima partita ufficiale degli Highlanders sarà il 26 febbraio, prima giornata del Super Rugby Aotearoa, quando a Dunedin arriveranno i Crusaders.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coppe europee: verso lo 0-0 per i match annullati?

Secondo fonti francesi, EPCR vorrebbe non recuperare le gare rinviate e archiviarle come pareggi senza marcature

11 Gennaio 2022 Coppe Europee
item-thumbnail

Jake White: “Stop alla fuga di massa dei talenti sudafricani”

Il coach dei Bulls lancia un monito alla Federazione sudafricana per una regola stile All Balcks che trattenga i giocatori in patria

9 Gennaio 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Il grande ritorno di Israel Folau

Due mete ed elezione a man of the match per la stella australiana

9 Gennaio 2022 Emisfero Sud / Altri tornei
item-thumbnail

I figli di Sonny Bill Williams voglio giocare per gli Springboks

La vicenda bizzarra che arriva direttamente dalla Nuova Zelanda

5 Gennaio 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Il Giappone ha avviato i colloqui per l’ingresso nel Sei Nazioni o nel Rugby Championship

A dichiararlo è il CEO della Federazione giapponese affermando che il coinvolgimento in una competizione internazionale è fondamentale per mantenere l...

2 Gennaio 2022 Emisfero Sud
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: subito alcune novità

Modifiche forzate al calendario della nuova competizione

23 Dicembre 2021 Emisfero Sud / Super Rugby