Italia-Irlanda: “Studio Ovale” di sabato con Simone Favaro e Lino Guanciale il “Commissario Ricciardi”

Il prepartita del match degli Azzurri sarà caratterizzato da due ospiti speciali

Italia-Irlanda: "Studio Ovale" di sabato con Simone Favaro e Lino Guanciale

Italia-Irlanda: “Studio Ovale” di sabato con Simone Favaro e Lino Guanciale il “Commissario Ricciardi” (Ph. Sebastiano Pessina)

L’anteprima del match degli Azzurri nel Sei Nazioni 2021 ormai è un appuntamento fisso con il social-talk pre-partita della Federazione Italiana Rugby #StudiOvale, visibile in diretta streaming anche su Onrugby, che porta Martin Castrogiovanni a introdurre il match della squadra di Franco Smith, circa un’ora prima del kick off (dalle 14 alle 15).

Italia-Irlanda: “Studio Ovale” di sabato con Simone Favaro e Lino Guanciale il “Commissario Ricciardi”

Per la sfida contro l’Irlanda, l’ex pilone della nazionale (119 caps per lui) avrà nel suo studio (rappresentato da una birreria) due ospiti speciali, legati per certi versi dal “fascino della divisa”: Simone Favaro e Lino Guanciale.

Leggi anche, Rugby in diretta: il palinsesto del weekend dal 26 al 28 febbraio 2021

Il primo, con i suoi mille placcaggi e i suoi 36 caps, è stato uno dei giocatori più amati della storia recente azzurra, oggi invece è impegnato sulle strade di Roma con la divisa della Polizia di Stato, mentre il secondo è l’attore che in questo periodo veste in tv i panni del Commissario Ricciardi, ma che in passato – a fine anni ’90 per la precisione – ha indossato la maglia delle nazionali giovanili tricolori.

Chi è Lino Guanciale
Oggi è attore e doppiatore, ma in passato è stato un rugbysta. Nato ad Avezzano nel 1979, in una delle roccaforti italiane del rugby, Lino Guanciale ha avuto – come detto – trascorsi in maglia azzurra, nelle rappresentative giovanili. E’ stato fra l’altro nella formazione dell’Italia Under 18 che ha giocato sul prato di Grenoble qualche ora prima che si disputasse la storica Francia-Italia del 1997, quella che vide l’Italrugby battere i Galletti a casa loro e segnare un importante passo per l’ingresso nel Sei Nazioni.

Anche se oggi non pratica più l’attività, Lino Guanciale rimane molto legato ai valori e alla realtà ovale. In passato ha giocato con Masi. I suoi idoli azzurri sono Giamba Venditti, di Avezzano come lui, Sergio Parisse e oggi Carlo Canna, mentre fra i giocatori delle altre nazioni quelli più che apprezza di più sono gli iconici Lomu, Larkam e Wilkinson.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

L’irlandese Loughman non sarebbe dovuto rientrare dopo il colpo alla testa subito coi Maori

Mancanza di chiarezza nelle comunicazioni tra gli staff medici e giocatore rientrato nonostante una situazione delicata

1 Luglio 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Ranking: l’Italia avvicina Samoa e Georgia, ma lascia punti per strada

La vittoria contro il Portogallo porta un buon bottino di punti, che però poteva essere ancora maggiore

27 Giugno 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Alberto Sgarbi si ritira ufficialmente: “Grazie rugby, è stato bellissimo”

Lo ha annunciato in un'intervista alla Tribuna di Treviso

23 Giugno 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Il “Grillotalpa” spiegato da Sam Warburton: ecco il video-tutorial

La "mossa chirurgica" del gallese, maestro nel fondamentale

22 Giugno 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Brasile: arbitro accusato di aver divulgato immagini intime di alcune giocatrici

La vicenda che risale alla fine del 2021 è emersa dopo una sospensione di 30 giorni resa nota solo qualche giorno fa

22 Giugno 2022 Terzo tempo