Top10: i commenti dal campo dopo l’11esima giornata

Delusione in casa Valorugby, rimpianti per il Mogliano, soddisfazione per Piacenza: tutte le parole dal rettangolo di gioco

Top10 - Piacenza ha battuto le Fiamme Oro in un match molto tirato ph. Lyons Piacenza

Top10 – Piacenza ha battuto le Fiamme Oro in un match molto tirato ph. Lyons Piacenza

L’undicesima giornata del Top10 non ci è certo andata piano a livello di emozioni, tra partite pirotecniche, gare decise all’ultimo istante o portate a casa nonostante pesanti inferiorità numeriche. Con una classifica ancora da scrivere in maniera definitiva, visti i tanti recuperi da effettuare, è chiaro di come ogni punto sia pesante in questa stagione, soprattutto per una vetta della tabella che si preannuncia già molto ingolfata una volta che le squadre avranno giocato lo stesso numero di match.

Leggi anche: Top10, tutto quello che è successo nel turno di sabato

Partiamo con i commenti dal campo con Rovigo-Mogliano, sfida vinta 26-13 dai padroni di casa nonostante un quarto d’ora finale giocato in 14 uomini per il rosso a Vian. Umberto Casellato al Gazzettino ha detto: “Ci piace soffrire fino alla fine. Devo fare i complimenti ai miei giocatori, questa vittoria ci aiuterà nel nostro percorso di crescita ed è stata tutt’altro che facile. Abbiamo gestito abbastanza bene la fase con l’uomo in meno, credo che giocando con la giusta concentrazione possiamo superare ogni difficoltà”. C’è invece grande dispiacere da parte di Mogliano, che ha sognato un colpaccio pesantissimo sfumato per poco. Queste le parole di Salvatore Costanzo alla Tribuna: “Abbiamo lottato e non abbiamo molto di cui rimproverarci sotto l’aspetto dell’atteggiamento. Dobbiamo essere più cinici, ancora pecchiamo in fase di finalizzazione. Penso che quando riusciremo a vincere partite come queste allora avremo davvero fatto il salto di qualità che ci serve”.

La partita più folle di giornata è stata senza dubbio quella di Reggio Emilia, con Viadana che ha espugnato il Mirabello per 47 a 41, una sconfitta che ha fatto infuriare l’allenatore del Valorugby Manghi, che alla Gazzetta di Reggio ha parlato di “Partita indegna. C’è modo e modo di perdere, sono arrabbiato coi miei giocatori perché abbiamo smesso troppo presto di seguire il piano partita che ci eravamo prefissati, e che ci ha permesso di essere già 14-0 dopo 10 minuti”. Chiaramente di umore opposto l’allenatore del Viadana Fernandez, che si è espresso così alla Voce di Mantova: “Stiamo facendo un lavoro che punta alla crescita di tutta la squadra. In attacco siamo stati impeccabili, ma è stato fondamentale il supporto degli avanti. Questo è stato un successo raggiunto solo grazie all’impegno e allo sforzo di tutta la squadra”.

Guarda anche: Top10, tutti gli highlights dell’11esima giornata

Altro risultato importante è quello di Piacenza, dove i Lyons sono tornati al successo battendo le Fiamme Oro. Alla Libertà, il capitano emiliano Bruno ha detto: “Partita esemplare da parte di tutti. È stata una gara tattica, con un lungo duello tra i due pacchetti di mischia. Abbiamo mostrato un ottimo atteggiamento, eravamo reduci da qualche sconfitta di troppo e ci eravamo detti che questo match con le Fiamme Oro doveva essere nostro”. Al sito ufficiale delle Fiamme Oro, Craig Green ha commentato la sconfitta: “Peccato perdere una gara come questa, abbiamo comunque dato tutto. Siamo stati incapaci di chiudere la gara nel secondo tempo nonostante fossimo in vantaggio, e ci hanno superato nel finale”.

Vittoria più semplice invece quella di Calvisano, che ha superato senza troppi patemi Colorno a domicilio. Chiaramente soddisfatto Gianluca Guidi, che al Giornale di Brescia ha detto: “Bella partita, su un campo in buone condizioni e con un gioco fluido. I giocatori impegnati si sono divertiti, hanno messo insieme minuti, e raccolto frutti del lavoro che stiamo facendo. È fondamentale trovare continuità nel gioco”.

Leggi anche: Petrarca, un nuovo arrivo in seconda linea

L’altra partita “netta” è stata quella tra Lazio e Petrarca, coi patavini che hanno avuto sempre in controllo il match e si sono portati a casa l’ennesima vittoria. Questo il commento del coach laziale Carlo Pratichetti al sito della società: “Nonostante la differenza vista in campo i miei hanno mostrato grande attitudine per cercare di rimanere in partita il più possibile. Peccato per alcune situazioni che con un po’ più di freddezza avrebbero potuto essere trasformate in punti segnati, non possiamo far altro che continuare a lavorare”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: altri due rinforzi in mischia per il Mogliano

La squadra veneta potrà contare su due giovani atleti in seconda e terza linea

21 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Altro colpo del Mogliano: preso un altro ex Benetton e Nazionale azzurro

Il club veneto si rinforza ulteriormente con un giocatore che contemporaneamente lavorerà anche nella società biancoverde

19 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Mogliano scatenata sul mercato. Arriva un giovane tallonatore

Il club veneto continua a inserire degli avanti nel suo roster

18 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: un pilone campione d’Italia per Mogliano

Dopo Ferraro e Pettinelli, un altro grande innesto fra gli avanti per i biancoblu

16 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite