Francia, Bayonne torna ad allenarsi dopo due settimane

I baschi rientrano dopo la pausa forzata dal virus. Giocheranno contro le Zebre il prossimo 22 gennaio?

Challenge Cup Bayonne

Challenge Cup: Bayonne minaccia di non concludere la coppa – ph. Mehdi /Fedouach (AFP)

Dopo essere stati costretti a uno stop di due settimane, tornano in campo i giocatori del Bayonne. La squadra basca, contagiatasi (pare) durante il match contro i Leicester Tigers di Challenge Cup, ha tuonato ferocemente negli scorsi giorni, sottolineando l’inadeguatezza del protocollo dell’EPCR e minacciando di non scendere più in campo nella competizione europea. Il 19 dicembre c’è stata la partita con gli inglesi, il 23 l’insorgere dei primi casi, e poi a poche ore dalla partenza in pullman per Castres (dove avrebbero dovuto giocare il 27 dicembre) sono stati comunicati altri 7 casi, dopo che i giocatori avevano trascorso il Natale con le loro famiglie: “Sono seccato, e preoccupato per la salute delle persone” ha detto l’allenatore Yannick Bru. “Mi sento arrabbiato per il protocollo medito adottato dall’EPCR, che è diverso e meno rigoroso rispetto a quello che abbiamo nel Top14”.

Leggi anche: Bayonne minaccia di non scendere più in campo in Challenge Cup

Il 31 dicembre sono emersi altri due casi (portando il totale a 10), ma soprattutto si è avuta la certezza che quello circolante all’interno del gruppo squadra fosse il “ceppo inglese”. Di conseguenza le autorità sanitarie francesi hanno letteralmente blindato il club, che è potuto tornare al campo di allenamento solo il 7 gennaio. Ci saranno delle sessioni in solitaria, in attesa di nuovi e approfonditi test su tutti i giocatori, ma è chiaro di come difficilmente da subito i giocatori del Bayonne potranno essere performanti dopo il lungo stop.

Leggi anche: L’EPCR vuole rivedere i suoi protocolli sanitari

Da segnalare anche che, con la partita di Top14 a Tolone prevista per venerdì che sarà rinviata, il prossimo impegno del Bayonne sarà…a Leicester contro i Tigers in Challenge Cup. Il Presidente basco Tayeb però ha detto: “Al momento non corro il rischio di andare a giocare in Inghilterra o di ospitare le Zebre”. Esatto, perché nell’ultima giornata della prima fase di Challenge, il Bayonne dovrebbe (a questo punto il condizionale è d’obbligo) ricevere la visita delle Zebre. Una situazione non semplice, che si spera possa venire chiarita nei prossimi giorni.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top 14: il Bordeaux va in fuga, Perpignan vince la sfida salvezza a Biarritz

Dieci squadre su quattordici in campo nella quindicesima giornata. Ai box Tolosa, Montpellier, Tolone e La Rochelle

11 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Tolone: “Eben Etzebeth? Per noi è un handicap”

Parole del presidente del club Bernard Lemaitre, a proposito dei giocatori internazionali alle dipendenze del club

8 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: nuovo stop per il Montpellier di Garbisi

Derby italiano a Brive

8 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La visione di Philippe Saint-André su Paolo Garbisi

Il tecnico del Montpellier ha spiegato cosa pensa dello stile, dell'identità e del futuro dell'azzurro

6 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: doppietta di Mori nella vittoria su Biarritz

Niente bonus offensivo, però, per la capolista. L'azzurro inserito nel XV della settimana dal Midi Olympique

3 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Italiani all’estero: solo Mori tra i giocatori schierati oggi

Il trequarti azzurro partirà dalla panchina nel match del suo Bordeaux contro Biarritz

2 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14