Challenge Cup, Bayonne potrebbe non scendere più in campo

Positività nella squadra francese dopo la sfida contro i Leicester Tigers, club chiuso fino al 7 gennaio e dirigenza furiosa

Challenge Cup Bayonne

Challenge Cup: Bayonne minaccia di non concludere la coppa – ph. Mehdi /Fedouach (AFP)

Il Bayonne si ferma e minaccia di non giocare più la Challenge Cup. Dopo aver saltato gli ultimi due turni di Top 14 a causa delle positività al coronavirus riscontrare fra gli atleti della rosa, il club ha dovuto chiudere il proprio centro sportivo fino al 7 gennaio su indicazione dell’amministrazione sanitaria locale.

Nei giocatori è stata riscontrata la cosiddetta variante inglese del virus, contratta secondo il club dopo il loro incontro con i Leicester Tigers dello scorso 19 dicembre. Lunedì scorso i casi erano 10 fra giocatori e staff, tutti asintomatici.

Dopo le due giornate di campionato già dovute posticipare, anche la gara contro Tolone prevista per l’8 gennaio sarà probabilmente rinviata: dal 23 dicembre la squadra non si sta allenando.

La dirigenza della squadra francese è furiosa, soprattutto per i diversi standard dei protocolli sanitari imposti da LNR ed EPCR, con quelli dell’organismo europeo meno restrittivi. Secondo le norme per le coppe europee, infatti, i giocatori devono sottoporsi al tampone solamente nella giornata di lunedì, cosicché il Leicester ha scoperto la positività di alcuni suoi atleti soltanto due giorni dopo l’incontro con Bayonne.

“Che si giochi a Tolone è fuori questione, non ho intenzione di mettere a rischio la salute dei miei giocatori – tuona il presidente Philippe Tayeb – Rischiamo di compromettere la nostra stagione. Abbiamo chiesto ai nostri giocatori di essere attenti, di isolarsi, e lo hanno fatto. E ora ci ritroviamo in questa situazione per via del protocollo della EPCR.”

“Allo stato attuale, non giocheremo il resto della Challenge Cup.”

Anche Tolone e Stade Français si erano mostrate assai critiche nei confronti del protocollo sanitario adottato dalla EPCR, rifiutandosi di scendere in campo nelle loro rispettive gare in Europa.

Il Bayonne è una delle avversarie delle Zebre nella coppa cadetta. Il calendario dei francesi prevede la gara di ritorno contro i Tigers il prossimo 15 gennaio a Leicester, prima di attendere la franchigia ducale in casa il 22.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Challenge Cup: la situazione dopo due giornate su quattro

London Irish-Pau è stata l'unica partita domenicale. Due squadre in testa in classifica, Zebre e Benetton in corsa per i playoff

21 Dicembre 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: il punto della situazione (quasi) al termine della seconda giornata

Turno che si chiude oggi pomeriggio, con la sfida tra London Irish e Pau, in diretta sul sito di EPCR

20 Dicembre 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Benetton: ufficiale la sconfitta a tavolino per 28-0

Il Comitato per la Risoluzione dei Risultati della Partita ha stabilito lo 0-28 in favore di Agen

19 Dicembre 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Cancellata Benetton-Agen di Challenge Cup

Non si giocherà questo pomeriggio a Monigo la partita valida per la seconda giornata della coppa europea

19 Dicembre 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre corsare in Francia, Brive k.o. 18-16

Decisivo il pizzato di Carlo Canna, a pochi istanti dalla fine

18 Dicembre 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: la preview di Brive-Zebre. Emiliani a caccia del successo

La franchigia italiana cerca il successo esterno in terra di Francia. Kick off questa sera alle 21.00

18 Dicembre 2020 Coppe Europee / Challenge Cup