Scozia: come sta Stuart Hogg? Il punto verso il Sei Nazioni 2021

Le condizioni fisiche dell’estremo destano attenzione da parte dello staff della sua nazionale

stuart hogg scozia

Stuart Hogg, estremo scozzese (ph. Massimiliano Carnabuci)

Le condizioni di Stuart Hogg nelle ultime ore stanno preoccupando un po’ tutti nel Regno Unito: gli Exeter Chiefs, il suo club, la Scozia, la sua nazionale, e lo staff tecnico dei British & Irish Lions, in vista del prossimo tour estivo in Sudafrica.

Eppure il funambolico estremo classe 1992, uscito anzitempo nel match contro Gloucester per un problema alla gamba, in Premiership, sta bene ed è sulla via del recupero. A farlo sapere è stato Rob Baxter, il Director of Rugby dei Chiefs che si è così espresso su Stuar Hogg: “In realtà l’infortunio non sembra essere grave, c’è un po’ di gonfiore che impedisce ai medici di valutare in pieno l’entità del problema, ma contiamo di poter recuperare il giocatore al più tardi per la prossima finestra continentale e di presentarlo alla Scozia in piena efficienza per gli impegni internazionali”.

Parole distensive quelle di Baxter che sono state accolte con molta serenità da Gregor Townsend, ct della nazionale del cardo, che ora sa quindi di poter contare sul suo capitano in vista del Sei Nazioni 2021.

Nel mirino il duello con l’Inghilterra
Dopo il quarto posto nell’Autumn Nations Cup, in Scozia hanno già messo nel mirino il debutto nel prossimo Sei Nazioni: il 6 febbraio, alle ore 17.45 (italiane), contro l’Inghilterra a Twickenahm. Un match da non sbagliare contro i campioni in carica del torneo, nel quale la leadership dello skipper scozzese sarà fondamentale.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la classifica dopo il secondo turno, balzo dell’Italia

La vittoria in Irlanda rilancia le Azzurre, e non solo nel ranking

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: la sanzione disciplinare a Sarah Beckett dell’Inghilterra

La giocatrice inglese si era resa protagonista di un intervento scorretto ai danni di Michela Sillari

item-thumbnail

Sei Nazioni: Lorenzo Pani candidato per la miglior meta del Torneo

Tra le quattro marcature in corsa per il titolo di più bella c'è quella dell'Azzurro contro il Galles