Sei Nazioni Femminile 2021: scelta la sede casalinga delle gare delle azzurre

Location unica per tutte e tre le sfide interne che attendono le ragazze di Andrea Di Giandomenico

Sei Nazioni 2021: scelta la sede delle gare casalinghe delle azzurre

Sei Nazioni Femminile 2021: scelta la sede delle gare casalinghe delle azzurre (Ph. Ettore Griffoni)

Dopo le anticipazione degli scorsi giorni, ora è arrivata l’ufficialità dalla Federazione Italiana Rugby: lo stadio Plebisicito di Padova sarà infatti la sede unica delle gare interne delle azzurre nell’arco del Sei Nazioni 2021.

L’impianto veneto, sotto l’organizzazione federale e del Valsugana Rugby Padova, ospiterà quindi i duelli contro la Francia, con data da definire nel weekend che va dal 5 al 7 febbraio (1a giornata), contro l’Irlanda, fra il 26 e il 28 febbraio (3a giornata), e il Galles, contesa posizionata nello slot temporale compreso fra il 12 e il 14 marzo (4a giornata).

“Padova – ha affermato il presidente della FIR Alfredo Gavazzi, nel presentare questa notizia in vista del Sei Nazioni Femminile 2021 – è una delle città simbolo del rugby italiano, dove tradizione, passione e competenza hanno sempre dato vita ad un efficace miscela capace tradottasi in eventi di successo. Anche se oggi è difficile poter immaginare la presenza di pubblico sugli spalti del Plebiscito, attendiamo con entusiasmo di poter rivedere le Azzurre in campo su un prato dove hanno scritto alcuni indimenticabili capitoli della storia recente della nostra nazionale”.

Calendario Italia – Sei Nazioni Femminile 2021
Italia v Francia – Padova, 5/7 febbraio
Inghilterra v Italia – tbc, 12/14 febbraio
Italia v Irlanda – Padova, 26/28 febbraio
Italia v Galles – Padova, 12/14 marzo
Scozia v Italia – tbc, 19/21 marzo

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La meta di Alyssa D’Incà è la più bella del Sei Nazioni femminile 2024

Premiata la marcatura della trequarti del Villorba nella sfida contro la Francia

14 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Alyssa D’Incà candidata anche per la miglior meta del Sei Nazioni 2024

La trequarti azzurra è stata nominata anche per la "Try of the Tournament", dopo un torneo di alto livello

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: Alyssa D’Incà in lizza come “Player of the Championship”

L'azzurra è stata inserita nella lista delle 4 candidate per vincere il prestigioso riconoscimento

30 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking al termine del Sei Nazioni Femminile. Italia ottava

Azzurre in caduta e senza automatica qualificazione per la prossima Rugby World Cup

29 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: un Sei Nazioni in chiaroscuro e un gioco ancora da decifrare

L'obiettivo indicato alla vigilia - il podio - non è stato raggiunto, ed escludendo la storica vittoria di Dublino le Azzurre non sono mai riuscite ad...

28 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile