McGeechan: “Ecco le mie idee su chi debba capitanare i Lions”

Due nomi, uno per i test match con gli Springboks, uno per le partite che li precederanno nel durissimo tour estivo

Maro Itoje dovrebbe essere il capitano dei Lions secondo Ian McGeechan. Ph Sebastiano Pessina

Maro Itoje dovrebbe essere il capitano dei Lions secondo Ian McGeechan. Ph Sebastiano Pessina

Quando parla un allenatore del calibro di Sir Ian McGeechan bisogna sempre ascoltare, soprattutto se il nativo di Leeds si esprime riguardo i British and Irish Lions, selezione che ha guidato in quattro tour (1989, 1993, 1997 e 2009). Secondo lui il prossimo capitano della selezione britannica, attesa dal Sudafrica nell’estate 2021, dovrà essere l’inglese Maro Itoje, mentre l’eterno Alun Wyn Jones potrebbe essere il leader della squadra nei midweek test. Questo perché, secondo McGeechan il gallese potrebbe non essere più un titolare fisso nella squadra di Gatland.

Leggi anche: La maglia dei Lions per il loro tour del 2021 in Sudafrica

Scrivendo dalla sua rubrica del Daily Telegraph, l’ex allenatore anche della Scozia ha sottolineato come Itoje sia stato estremamente influente nella serie pareggiata contro gli All Blacks nel 2017, salendo costantemente di livello e diventando un leader della squadra. E ha aggiunto: “Quando si va in Sudafrica devi essere estremamente fisico per contrastare i loro avanti, e non è un caso che negli ultimi 50 anni tutte le tournée contro gli Springboks siano state capitanate da giocatori di seconda linea come McBride (1974), Beaumont (1980), Johnson (1997) e O’Connell (2009)”. Sempre secondo lui ci vorranno sei seconde linee nella squadra che affronterà i Campioni del Mondo, e oltre a Itoje e Wyn Jones fa anche altri nomi: “James Ryan ci sarà, e prenderei anche Henderson e Lawes. Mi piace Launchbury, e considero tra i papabili anche Jonny Gray, Hill, Cummings, Kruis e Roux”.

Leggi anche: Il calendario dei test match già ufficiali per il 2021

Riguardo ad Alun Wyn Jones, il giocatore con più caps internazionali nella storia del rugby, McGeechan pensa a un ruolo da leader nelle partite che prepareranno i Lions ai test match contro gli Springboks, nei quali possa far pesare il suo ruolo di vincente e di leggenda della selezione britannica, aiutando con la sua leadership i compagni.

In ultimo, secondo McGeechan, sono sei i giocatori che potrebbero avere un impatto decisivo nella serie tra Lions e Sudafrica: Itoje, nominato per primo, oltre alle terze linea Ritchie (scozzese) e Doris (irlandese), l’apertura della Scozia Russel e il centro inglese Lawrence, oltre al giovanissimo Rees-Zammit, ala del Galles classe 2001.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sudafrica-Lions, la serie dei morsi? Un britannico citato rischia un lungo stop

Non si fermano polemiche e situazioni al limite del regolamento nella durissima serie tra Campioni del Mondo e Leoni

item-thumbnail

Un Nineaber orgoglioso dei suoi ragazzi ha fatto capire come l’invettiva di Erasmus abbia aiutato gli Springboks

L'head coach del Sudafrica ha parlato a margine di gara 2, vinta dai suoi ragazzi sui Lions

item-thumbnail

Sudafrica: un grande ritorno, ed una possibile assenza pesante per gara3

Come si comporrà la terza linea nell'atto decisivo della serie?

item-thumbnail

Video: gli highlights della vittoria del Sudafrica sui Lions in gara 2

Superba risposta degli Springboks. La serie verrà decisa in gara 3

1 Agosto 2021 Foto e video
item-thumbnail

Gli Springboks tornano grandi: Lions al tappeto 27-9 nel secondo test

I sudafricani dominano la battaglia aerea, in mischia chiusa e nel drive. Nel secondo tempo parziale di 21-0

item-thumbnail

British & Irish Lions v Springboks: la preview del secondo test

Dopo una settimana in cui il rugby è passato in secondo piano, finalmente si gioca