Tri Nations: highlights di Nuova Zelanda-Argentina

Le immagini dello storico successo dei Pumas a Sydney. Tutti i punti segnati da Sanchez, che ha concretizzato il clamoroso lavoro fatto dai compagni

Argentina-Nuova Zelanda, Pablo Matera è stato semplicemente straordinario Photo: Stuart Walmsley / Rugby Australia

Argentina-Nuova Zelanda, Pablo Matera è stato semplicemente straordinario Photo: Stuart Walmsley / Rugby Australia

L’Argentina ha scritto la sua storia battendo la Nuova Zelanda, e per la prima volta dopo 30 tentativi è riuscita a portarsi a casa lo scalpo più prestigioso di ovalia. Un successo arrivato al termine di un match semplicemente magistrale, nel quale i Pumas sono stati mostruosamente efficaci in difesa e da lì hanno costruito tutto. Il successo è poi arrivato grazie ai 25 punti di Nicolas Sanchez, che a 32 anni non finisce mai di stupire, e che ha concretizzato praticamente tutto quello che ha avuto a disposizione.

Leggi anche: La cronaca della vittoria dei Pumas sugli All Blacks

Sono stati comunque tanti i protagonisti argentini a ergersi nel corso della sfida di Sydney, con i sudamericani capaci di mettere a segno 59 placcaggi sui 66 tentati, concedere solo 8 penalità (molte delle quali arrivate nel finale a giochi fatti) e di perdere solo tre palloni. Una cifra quest’ultima incredibile visto l’avversario che si trovavano di fronte, battuto grazie anche allo straordinario 96 % (62 su 64) di successo in ruck.

Basta numeri, è arrivato il momento di emozionarsi rivedendo gli higlights di Argentina-Nuova Zelanda:

Leggi anche: Tri Nations 2020: calendario, orari e tv del torneo

Il tabellino di Nuova Zelanda-Argentina 1525, terza giornata del Tri Nations 2020:

Nuova Zelanda: 15 Beauden Barrett, 14 Jordie Barrett, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Jack Goodhue, 11 Caleb Clarke, 10 Richie Mo’unga, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea, 7 Sam Cane (c), 6 Shannon Frizell, 5 Sam Whitelock, 4 Patrick Tuipulotu, 3 Tyrel Lomax, 2 Dane Coles, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Alex Hodgman, 18 Nepo Laulala, 19 Tupou Vaa’i, 20 Hoskins Sotutu, 21 Brad Weber, 22 Rieko Ioane, 23 Damian McKenzie

Marcatori Nuova Zelanda:

Mete: Cane (52’), Clarke (81’)

Trasformazioni: Mo’unga (53’)

Calcio piazzato: Mo’unga (11’)

Argentina: 15 Santiago Carreras, 14 Bautista Delguy, 13 Matías Orlando, 12 Santiago Chocobares, 11 Juan Imhoff, 10 Nicolás Sánchez, 9 Tomás Cubelli, 8 Rodrigo Bruni, 7 Marcos Kremer, 6 Pablo Matera (c), 5 Matías Alemanno, 4 Guido Petti, 3 Francisco Gómez Kodela, 2 Julián Montoya, 1 Nahuel Tetaz Chaparro
A disposizione: 16 Facundo Bosch, 17 Mayco Vivas, 18 Santiago Medrano, 19 Santiago Grondona, 20 Tomás Lezana, 21 Gonzalo Bertranou, 22 Lucio Cinti, 23 Santiago Cordero

Marcatori Argentina:

Meta: Sanchez (19’)

Trasformazione: Sanchez (20’)

Calci piazzati: Sanchez (5’, 25’, 32’, 48’, 56’, 77’)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il XV del torneo secondo Planet Rugby

Quade Cooper "si prende" la maglia come miglior apertura della manifestazione

5 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Video: gli highlights di Sudafrica-Nuova Zelanda

Ecco le immagini della splendida partita che ha visto gli Springboks vincere a tempo scaduto contro gli All Blacks

2 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: show stupendo in chiusura di torneo, il Sudafrica batte gli All Blacks 31-29

Decisivo il piazzato di Jantjies in un finale pazzo. All Blacks che avevano comunque già vinto il torneo

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: All Blacks-Springboks, la carica dei 101

Il Sudafrica alla ricerca del riscatto dopo le tre sconfitte consecutive

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship, Ardie Savea: “Non è sempre facile pensare solo al campo”

Il capitano degli All Blacks parla della vita quotidiana all'interno del ritiro neozelandese

1 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship