Tri Nations: highlights di Nuova Zelanda-Argentina

Le immagini dello storico successo dei Pumas a Sydney. Tutti i punti segnati da Sanchez, che ha concretizzato il clamoroso lavoro fatto dai compagni

Argentina-Nuova Zelanda, Pablo Matera è stato semplicemente straordinario Photo: Stuart Walmsley / Rugby Australia

Argentina-Nuova Zelanda, Pablo Matera è stato semplicemente straordinario Photo: Stuart Walmsley / Rugby Australia

L’Argentina ha scritto la sua storia battendo la Nuova Zelanda, e per la prima volta dopo 30 tentativi è riuscita a portarsi a casa lo scalpo più prestigioso di ovalia. Un successo arrivato al termine di un match semplicemente magistrale, nel quale i Pumas sono stati mostruosamente efficaci in difesa e da lì hanno costruito tutto. Il successo è poi arrivato grazie ai 25 punti di Nicolas Sanchez, che a 32 anni non finisce mai di stupire, e che ha concretizzato praticamente tutto quello che ha avuto a disposizione.

Leggi anche: La cronaca della vittoria dei Pumas sugli All Blacks

Sono stati comunque tanti i protagonisti argentini a ergersi nel corso della sfida di Sydney, con i sudamericani capaci di mettere a segno 59 placcaggi sui 66 tentati, concedere solo 8 penalità (molte delle quali arrivate nel finale a giochi fatti) e di perdere solo tre palloni. Una cifra quest’ultima incredibile visto l’avversario che si trovavano di fronte, battuto grazie anche allo straordinario 96 % (62 su 64) di successo in ruck.

Basta numeri, è arrivato il momento di emozionarsi rivedendo gli higlights di Argentina-Nuova Zelanda:

Leggi anche: Tri Nations 2020: calendario, orari e tv del torneo

Il tabellino di Nuova Zelanda-Argentina 1525, terza giornata del Tri Nations 2020:

Nuova Zelanda: 15 Beauden Barrett, 14 Jordie Barrett, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Jack Goodhue, 11 Caleb Clarke, 10 Richie Mo’unga, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea, 7 Sam Cane (c), 6 Shannon Frizell, 5 Sam Whitelock, 4 Patrick Tuipulotu, 3 Tyrel Lomax, 2 Dane Coles, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Alex Hodgman, 18 Nepo Laulala, 19 Tupou Vaa’i, 20 Hoskins Sotutu, 21 Brad Weber, 22 Rieko Ioane, 23 Damian McKenzie

Marcatori Nuova Zelanda:

Mete: Cane (52’), Clarke (81’)

Trasformazioni: Mo’unga (53’)

Calcio piazzato: Mo’unga (11’)

Argentina: 15 Santiago Carreras, 14 Bautista Delguy, 13 Matías Orlando, 12 Santiago Chocobares, 11 Juan Imhoff, 10 Nicolás Sánchez, 9 Tomás Cubelli, 8 Rodrigo Bruni, 7 Marcos Kremer, 6 Pablo Matera (c), 5 Matías Alemanno, 4 Guido Petti, 3 Francisco Gómez Kodela, 2 Julián Montoya, 1 Nahuel Tetaz Chaparro
A disposizione: 16 Facundo Bosch, 17 Mayco Vivas, 18 Santiago Medrano, 19 Santiago Grondona, 20 Tomás Lezana, 21 Gonzalo Bertranou, 22 Lucio Cinti, 23 Santiago Cordero

Marcatori Argentina:

Meta: Sanchez (19’)

Trasformazione: Sanchez (20’)

Calci piazzati: Sanchez (5’, 25’, 32’, 48’, 56’, 77’)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il calendario, si parte ad agosto

Torna il Sudafrica, si giocheranno 12 partite in sole tre nazioni. Pronte anche le date per le tre sfide della Bledisloe Cup

21 Maggio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: il possibile calendario

Australia, Nuova Zelanda, Argentina e Sudafrica lavorano insieme per l'organizzazione del torneo

4 Maggio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship in sede unica: un’ipotesi che potrebbe tornare in voga anche nel futuro

Andy Marinos non ha escluso la possibilità di riproporre quanto visto in questo inedito 2020

8 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: highlights di Australia-Argentina

Tutte le emozioni del match giocato a Sydney: una meta per parte, e un calcio che avrebbe potuto cambiare tutto...

5 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: Incredibile, Australia e Argentina pareggiano ancora!

Questa volta la rimonta è messa a segno dai Wallabies. Partita dura, una meta per parte e equilibrio totale

5 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: la formazione dell’Argentina dopo il caos-Matera

Un nuovo capitano, ben 11 cambi, e gli occhi del mondo ovale addosso: ecco i Pumas che sfidano l'Australia

4 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship