Pro14: tanti ‘permit’ nella formazione delle Zebre per la trasferta in casa degli Scarlets

Kick-off, a Llanelli, domani sera alle 18.15

Zebre Rugby - formazione per gli Scarlets

Zebre Rugby – la formazione per la trasferta di Llanelli, contro gli Scarlets ph. Massimiliano Carnabuci

Reduci dalla prima vittoria stagionale in Pro14, lunedì sera in casa contro gli Ospreys, le Zebre Rugby si apprestano alla seconda sfida celtica consecutiva contro una gallese, domani sera alle 18.15 (diretta DAZN), al Parc Y Scarlets, in casa degli Scarlets.

Se tra i trequarti, Michael Bradley ha confermato in blocco i 7 uomini impiegati al Lanfranchi nell’ultima uscita, con la coppia Renton-Rizzi in mediana, ed il duo Boni-Bisegni (recentemente ritiratosi dall’attività internazionale) in mezzo al campo, l’allenatore irlandese ha dovuto fare i conti con innumerevoli assenze tra gli avanti, rivoluzionando la formazione.

Assenti Licata (operato alla spalla in settimana), Giammarioli, tra i migliori la scorsa settimana – out per una botta al ginocchio -, e Ortis, man of the match contro gli Ospreys, fuori per tre settimana a causa di una frattura ad una costola, oltre ovviamente a tutti i ragazzi impegnati con l’Italia, il capo allenatore dei multicolor ha fatto ampio uso dei permit player davanti, con Nardo Casolari (al debutto assoluto in celtic) e Antoine Koffi schierati dal 1′, vicino a Lorenzo Masselli, in terza linea, ed il seconda linea Gabriele Venditti, a sua volta pronto per un possibile esordio nel Pro14, in panchina assieme, tra gli altri, a Massimo Ceciliani, con la maglia numero 20, per dare sostegno a gara in corso in terza, e non come di consueto da tallonatore.

Leggi anche: Rugby in tv, sarà Mediaset a trasmettere i match dell’Italia, dell’Autumn Nations Cup

Upadate 14.52: Enrico Lucchin prende il posto di Tommaso Boni (“motivi precauzionali, per non aver ancora assorbito del tutto un leggero problema fisico”) a primo centro, con Paolo Pescetto che entra in panchina.

La formazione delle Zebre Rugby per la trasferta di Llanelli

15. Junior Laloifi (12)
14. Pierre Bruno (14)
13. Giulio Bisegni (101) (Cap)
12. Enrico Lucchin (11)
11. Giovanni D’Onofrio (5)
10. Antonio Rizzi (6)
9 Joshua Renton (33)
8. Lorenzo Masselli (9)
7. Antoine Koffi (2) giocatore invitato del Calvisano
6. Nardo Casolari (0) giocatore invitato del Calvisano
5. Ian Nagle (15)
4. Leonard Krumov (47)
3. Eduardo Bello (47)
2. Marco Manfredi (14)
1. Paolo Buonfiglio (4)

A disposizione:

16. Oliviero Fabiani (121)
17. Andrea Lovotti (96)
18. Matteo Nocera (5)
19. Gabriele Venditti (0) giocatore invitato del Calvisano
20. Massimo Ceciliani (29)
21. Nicolò Casilio (6)
22. Paolo Pescetto
23. Michelangelo Biondelli (13)

Indisponibili per infortunio: Iacopo Bianchi, Tommaso Castello, Renato Giammarioli, Mick Kearney, Samuele Ortis, Giovanni Licata, Jimmy Tuivaiti

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, Zebre: la formazione per la sfida contro gli Ospreys

Ritorna in campo Lorenzo Pani dopo la squalifica. Il capitano sarà Tommaso Boni

item-thumbnail

La preview di Tolone-Zebre: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

La squadra di Roselli deve fare l'impresa in Francia per passare il turno

item-thumbnail

Zebre, Roselli: “Dopo Bristol vogliamo riscattarci, ma a Tolone la panchina dovrà fare meglio”

Il tecnico spiega cosa serve ai suoi ragazzi per tentare l'impresa nell'ultima giornata di Challenge Cup

item-thumbnail

Fabio Roselli: “Le Zebre fanno e disfano, ci manca la continuità”

Il tecnico ha analizzato il crollo nel finale del match contro Bristol

item-thumbnail

Ultima chiamata per la Challenge: la preview di Zebre-Bristol

La squadra di Roselli può ancora qualificarsi agli ottavi, ma ha bisogno di vincere contro gli inglesi

item-thumbnail

Zebre: il punto sugli infortunati e sui recuperati del club emiliano

Roselli ritrova quattro elementi perdendone di contro uno. Buone notizie fra gli avanti