World Rugby Awards: qual è la migliore meta del decennio?

Ashton, Habana, Retallick, Julian Savea e tanti altri campioni: chi ha segnato la meta più bella degli ultimi 10 anni di rugby mondiale?

Bryan Habana è uno dei candidati al titolo nella lista della "Meta del decennio" dei World Rugby Awards ph. Sebastiano Pessina

Bryan Habana è uno dei candidati al titolo nella lista della “Meta del decennio” dei World Rugby Awards ph. Sebastiano Pessina

Oggettivamente c’è solo da strabuzzare gli occhi nel vedere il video con le 10 mete candidate a essere la migliore del decennio per i World Rugby Awards. I tifosi di tutto il mondo potranno votare quella che secondo loro è stata la marcatura più spettacolare della decade 2010-2019, e la scelta si presenta tutt’altro che semplice. Ci sono una serie di volate irreali, segnature arrivate dopo spettacolari azioni di squadra, e mete pesantissime per decidere partite e trofei.

Leggi anche: Tutti i premi e i candidati dei World Rugby Awards

Il tutto condito dal fatto che a realizzarle sono stati alcuni dei più grandi interpreti del rugby mondiale, con una lista che assomiglia molto a un all-star team. Per votare, basta connettersi a questo indirizzo del sito ufficiale di World Rugby entro il prossimo 25 ottobre, e sullo stesso portale ci sarà la possibilità di esprimere il proprio giudizio anche per le altre categorie degli Awards di World Rugby, cioè giocatore e giocatrice del decennio, giocatore e giocatrice sevens, oltre alla miglior meta a livello femminile. Ecco il video con le marcature più spettacolari degli ultimi 10 anni:

Ecco la lista delle marcature candidate al titolo di “Meta del decennio” (maschile)

Chris Ashton v Australia, 2010 (ENG)
Radike Samo v Nuova Zelanda, 2011 (AUS)
Bryan Habana v Nuova Zelanda, 2012 (RSA)
Beauden Barrett v Francia, 2013 (NZL)
Francois Hougaard v Nuova Zelanda, 2014 (RSA)
Julian Savea v Francia, 2015 (NZL)
Jamie Heaslip v Italia, 2016 (IRE)
Joaquin Tuculet v Inghilterra, 2017 (ARG)
Brodie Retallick v Australia, 2018 (NZL)
TJ Perenara v Namibia, 2019 (NZL)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Gli highlights della seconda giornata di Autumn Nations Cup

Tutte le immagini e le mete delle tre partite del torneo

23 Novembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Faccia a faccia durante la haka in Black Ferns-NZ Barbarians

Faccia a faccia fra le due selezioni neozelandesi nel secondo test che le ha viste di fronte

23 Novembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Sergio Parisse e Ma’a Nonu “rimettono a posto” il giovane Théo Dachary

E' servito tutto il carisma dell'ex capitano azzurro per evitare una sicura sanzione a Théo Dachary

22 Novembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: la sensazionale meta di Johnny May

L'ala di Gloucester ha riscritto i libri dei record della selezione inglese, nonché regalato agli appassionati ovali una marcature di bellezza storden...

22 Novembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Il momento in cui John Kirwan è andato in tv con la maglietta dei Pumas

La leggenda neozelandese e il prezzo da pagare dopo la sconfitta degli All Blacks

19 Novembre 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Autum Nations Cup: la meta di Minozzi è la più bella della prima giornata

L'azione degli azzurri, concretizzata dall'estremo con un tuffo alla bandierina, è stata quella più apprezzata dai fans

18 Novembre 2020 Foto e video