Il Petrarca si prepara alla nuova stagione: prevista un’amichevole con Viadana

I patavini hanno giocato un’amichevole in famiglia tra Bianchi e Neri, e si preparano al match con la squadra mantovana

Andrea Marcato, allenatore del Petrarca (ph. Luigi Mariani)

Andrea Marcato, allenatore del Petrarca (ph. Luigi Mariani)

Anche il Petrarca Padova inizia a scendere in campo, seppur in un test interno. Come fatto da Rovigo qualche settimana fa, i patavini hanno disputato un match con i propri tesserati, dividendo le due formazioni in Bianchi e Neri. 36 giocatori a disposizione (con la rosa della prima squadra integrata da alcuni elementi della formazione Cadetta) che si sono divisi i tre tempi da 20 minuti in programma, ed erano guidati da Andrea Marcato da una parte e Victor Jimenez dall’altra. Il successo è andato ai Neri per 19 a 14 sui Bianchi, ma poco conta l’esito della sfida in famiglia.

Leggi anche: Il calendario del girone di Coppa Italia dov’è inserito il Petrarca Padova

Quello che è più importante è che la squadra patavina stia iniziando a togliersi di dosso la ruggine creata dal lungo stop, e lo farà anche nel pomeriggio di giovedì quando verrà disputata un’amichevole con Viadana. Il match si giocherà al Centro Sportivo Guizza, e sarà a porte chiuse, ma potrà dare delle indicazioni in vista dell’inizio della stagione con la Coppa Italia. Questo il commento del capo allenatore Andrea Marcato sulla partita giocata internamente: “Abbiamo fatto tre tempi da venti, ruotando tutti i disponibili con qualche aggregato dalla A. Ci interessava fargli riprovare la sensazione del contatto che avevamo ritenuto rischioso anticipare». Le sue parole, rilasciate al Mattino di Padova hanno sottolineato come anche i nuovi acquisti (escluso Makelara che non è ancora al 100%) abbiano già fatto vedere ottime indicazioni.

Leggi anche: Tutte le ultime novità di mercato delle squadre di Top10

Sulla questione della preparazione è intervenuto anche il direttore generale dei bianconeri Vittorio Munari, che ha sottolineato la particolarità della situazione. Non potendo fare un numero sufficiente di partite di preparazione bisogna adattarsi e giocare anche test “in famiglia”, durante il quale comunque non è mancata l’intensità o la voglia di mettersi in mostra per ben impressionare lo staff tecnico.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news – anche sul mercato del Top10 – metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: programma, orari e designazioni per i recuperi del fine settimana

Sono quattro le partite in agenda per il massimo Campionato Italiano

25 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: le parole dei protagonisti dai campi del primo turno dei recuperi

Guidi soddisfatto, Costanzo orgoglioso. Un pizzico di rammarico in casa Lazio

21 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: i due recuperi della prima giornata in diretta streaming

Calvisano ospita Mogliano mentre a Roma si gioca il derby tra Lazio e Fiamme Oro

20 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: le formazioni dei recuperi della prima giornata

Due partite di scena nel pomeriggio del massimo Campionato Italiano

20 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: salta uno dei recuperi in programma sabato

Non si giocherà la partita tra Padova e Colorno, ma restano in calendario Calvisano-Mogliano e Lazio-Fiamme Oro

19 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: programma e arbitri del primo weekend dei recuperi

Tre sfide da seguire in diretta streaming, anche su OnRugby

17 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10