Lanciato ufficialmente il Super Rugby Unlocked in salsa sudafricana

Sette squadre, girone unico dal 9 ottobre al 21 novembre, tanti Campioni del Mondo: il domestic sudafricano si preannuncia spettacolare

Stormers e Sharks saranno due delle sette protagoniste del Super Rugby Unlocked - AFP

Stormers e Sharks saranno due delle sette protagoniste del Super Rugby Unlocked – AFP

Dopo quello neozelandese e australiano, ecco il terzo torneo domestico per una potenza dell’emisfero sud: il Super Rugby Unlocked, cioè il torneo in salsa sudafricana. Nel paese dei Campioni del Mondo lo stop è stato lunghissimo, con l’ovale che è rimasto fermo per oltre sei mesi, cioè da marzo fino allo scorso fine settimana quando ci sono state delle amichevoli tra le franchigie del Super Rugby.

Leggi anche: La svolta della SARU che vuole 4 franchigie nel Pro14 e abbandona il Super Rugby

Ora però la federazione (dopo aver annunciato la svolta storica verso il Pro14 e l’emisfero nord) ha presentato il nuovo torneo tutto made in Sudafrica che coinvolgerà 7 squadre, e dal 9 ottobre al 21 novembre offrirà partite di sicuro interesse. Iniziamo dalle partecipanti, che saranno sette: alle classiche Sharks, Bulls, Stormers e Lions, sono stati aggiunti i Cheetas (ormai fuori dal Pro14), i Pumas e i Griquas. Saranno 21 le partite della stagione regolare, che decreterà un vincitore alla sua conclusione senza passare dai playoff come ad esempio successo in Australia.

Il primo turno offrirà Sharks-Lions venerdì 9 ottobre, e Cheetas-Pumas e Bulls-Griquas il giorno seguente. Gli Stormers avranno il turno di riposo, ma nella seconda giornata ospiteranno i Lions in quello che è comunque un match di altissimo livello. E così via con tre partite a settimana, una il venerdì e due il sabato, con l’ultimo match che sarà quello tra Sharks e Stormers il 21 novembre.

Leggi anche: Il calendario del nuovo Super Rugby Unlocked

Jurie Roux, CEO di SARU, ha detto: “Abbiamo dovuto apportare delle modifiche enormi al nostro calendario, ma pensiamo che questo sia il modo migliore di offrire ai tifosi il miglior rugby da qui a fine anno. Tutti i migliori giocatori del paese saranno impegnati e questo crediamo sia il miglior modo di tornare in campo”. Attenzione però, perché su quest’ultima frase c’è qualcuno che avrebbe da ridire: Jacques Nienaber, allenatore degli Springboks, dal 7 novembre sarà impegnato nel Rugby Championship, e dovrà per forza di cose “rubare” tanti talenti al Super Rugby Unlocked.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Nemani Nadolo lascerà l’Europa per tornare in Australia

Dopo sei stagioni consecutive tra Francia e Inghilterra, l'ala figiana ripartirà dal Super Rugby per ragioni familiari

10 Agosto 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: un ex Aironi alla corte dei Crusaders

James Marshall sarà il nuovo allenatore dei trequarti della franchigia neozelandese

31 Luglio 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il c.t. Dave Rennie controcorrente: “L’Australia deve rimanere nel Super Rugby”

Il tecnico dei Wallabies ha detto la sua sulla questione che sta investendo le franchigie australiane

20 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: i Crusaders tornano sul trono, Blues demoliti in finale – video

I rossoneri vincono all'Eden Park e trionfano per l'11esima volta nel Super Rugby in tutti i suoi formati

18 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

L’Australia e le sue franchigie potrebbero lasciare il Super Rugby Pacific

Alla base una valutazione economica verso la Rugby World Cup 2027

16 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: le formazioni della finale Blues-Crusaders

Diverse novità dal primo minuto per i rossoneri che schierano a numero 6 Pablo Matera. Beauden Barrett guiderà i Blues

16 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby