Pro14: i volti nuovi del derby celtico tra Benetton e Zebre

A Monigo potremmo vedere interpreti diversi rispetto a quelli dei primi due duelli stagionali

benetton rugby brex

Benetton-Zebre (ph. Ettore Griffoni)

Quello di venerdì sera a Monigo (ore 20, diretta DAZN), tra Benetton Rugby e Zebre Rugby, sarà il terzo della lunga ed inedita stagione 2019/2020. Per diversi elementi, coinvolti tra comparto giocatori e staff, di entrambe le franchigie, sarà il primo duello italiano nel campionato celtico, nonché per qualcuno anche la prima uscita in assoluto con i nuovi colori.

Leggi anche: Leoni, si punta su Thomas Gallo, pilone sinistro protagonista al Mondiale Under 20

Quota allenatori

Al fianco di Michael Bradley, sulla “panchina” ducale, ci saranno Andrea Moretti e Fabio Roselli (di ritorno a Parma), reduci dalla lunga esperienza in Under 20, al posto di Alessandro Troncon (entrato nello staff della Nazionale) e Carlo Orlandi (sbarcato ai Lyons Piacenza).

Quota giocatori

Sul fronte Benetton, potrebbe esserci la prima volta, da grande ex, dell’utility back classe ’93 Edoardo Padovani, in recupero dall’infortunio all’anca, ed il debutto di Callum Braley, nuovo mediano di mischia dei Leoni classe ’94, titolare con la selezione azzurra nelle uscite al Sei Nazioni 2020, due elementi entrambi giunti in Ghirada nell’ultima sessione di mercato.

Leggi anche: 6 Azzurrini del 2000 che avremmo voluto vedere al Mondiale Under 20

Possibile esordio assoluto anche per 4 permit player del ’00, da Paolo Garbisi, apertura e capitano della selezione Under 20 dello scorso anno, passando per il flanker Manuel Zuliani, il seconda linea Riccardo Favretto – unico atleta del ’01 – ed il tallonatore Gianmarco Lucchesi. Tutti ragazzi – ad eccezione di Favretto, inserito nei convocati per il raduno della Under 20 – coinvolti recentemente nei ritiri della maggiore o nuova della Emergenti.

Sul fronte Zebre, invece, potrebbe essere la prima volta per l’attesissimo ex Antonio Rizzi, chiamato al salto di qualità a Parma, dopo due stagioni tra alti e bassi a Treviso. Assieme a lui, solo altri due permit player non hanno mai indossato la maglia multicolor. Si tratta di Cristian Stoian, seconda linea classe ’99, e di Alessandro Fusco, mediano di mischia classe ’99. Jacopo Trulla, a sua volta, avrebbe a disposizione la chance dell’esordio in una gara ufficiale, dopo che lo scorso anno giocò con le Zebre nella prima amichevole estiva, a Monigo, contro il Benetton Rugby.

Leggi anche:

– Leoni v Multicolor: i precedenti in Pro14

– Pro14: tutti gli assenti (probabili) in vista del derby celtico tra Leoni e Multicolor

– Pro14: le statistiche dove svettano Leoni e Multicolor

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

Zebre, la ricetta di Aldo Birchall: “Cambiare la mentalità dei ragazzi, difesa più aggressiva e cose semplici”

L'allenatore della difesa: "L'ambiente è migliorato sotto tutti i punti di vista"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite delle Zebre

Tutti i dettagli su quando giocherà la franchigia ducale nell'URC della prossima stagione

item-thumbnail

Zebre: operazione e lungo stop per Dennis Visser

Il seconda linea sudafricano dovrà saltare la prima parte dello United Rugby Championship

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde