Colorno, il DS Travagli: “Abbiamo ambizione. Vogliamo aiutare i giovani a crescere dentro e fuori dal campo”

Le prime parole del nuovo direttore sportivo degli emiliani

ph. Colorno Rugby

Il Rugby Colorno è pronto a ripartire, per la seconda stagione consecutiva in massima serie, con rinnovato entusiasmo, ambizioni importanti dentro e fuori dal campo, ed un nuovo direttore sportivo, l’ex mediano di mischia azzurro Pietro Travagli, già calatosi alla perfezione nel contesto emiliano.

“Ho trovato un ambiente molto pulito, familiare. Malgrado le difficoltà che hanno colpito l’Italia e non solo, il club ha tanta voglia di fare bene, grande determinazione ed un progetto che guarda sicuramente all’oggi ma anche e forse soprattutto pure al domani”, esordisce raggiunto da OnRugby il neo dirigente del Colorno.

“Trovo uno staff tecnico di primo livello. Oltre a Cristian (Prestera, il capo allenatore, ndr), che già conoscevo, anche per i suoi passati incarichi anche federali, sono sicuro che l’arrivo di John Wells darà un grande apporto sia alla prima squadra che a tutto il club a 360 gradi. Stiamo parlando di una figura che ha maneggiato  grandi incarichi con successo. Tra le altre cose è stato assistente allenatore degli avanti dell’Inghilterra per sei anni, con tre capo allenatori diversi. Assieme al nostro Director of Rugby Nick Scott, con il quale mi sono già confrontato, scambiando idee, opinioni e tutto quello che riguarderà la gestione del club, dentro e fuori del campo, sarà di grande aiuto per tutti”.

Mercato

Il club emiliano sta lavorando alacremente alla costruzione della rosa, che negli ultimi giorni, dopo gli addii della scorsa settimana, sta prendendo forma. “Stiamo ancora lavorando sul mercato, preferisco non sbilanciarmi, anche perché alcune situazioni in entrata devono ancora essere ufficializzate. Parte della rosa era già stata confermata prima del mio arrivo, mentre da qualche settimana sto lavorando per gestire nel modo migliore possibile tutto quello che c’era ancora da fare, tra ulteriori conferme e nuovi arrivi – oltre ai quattro già ufficializzati (Papa, Buondonno, Balocchi e Sapuppo, ndr), che sveleremo nelle prossime settimane”, chiarisce il DS Travagli, lasciando intendere, peraltro, che potrebbe esserci anche qualche novità relativamente alla lista addii comunicata dal club la scorsa settimana.

Leggi anche: Mercato: i cambiamenti ufficiali nelle rose di Top12

“Campagna trasferimenti che dovrà permetterci di allestire una squadra competitiva, ma sempre con determinate caratteristiche. Vogliamo un team dove i giocatori italiani possano ambire a giocare. Siamo una realtà in crescita, con tanti obiettivi prefissati a breve, medio e lungo termine, dove ci sono tutti i presupposti per svolgere il nostro lavoro al meglio, ma sono fermamente convinto che uno dei nostri grandi target debba essere quello di spazio agli italiani, facendo crescere i giovani, con la prerogativa di schierare ragazzi con voglia e determinazione di giocare per la nostra società, portando avanti per loro anche un percorso di crescita extra rettangolo verde. Come? Aiutando i nostri giocatori anche ad inserirli nel mondo del lavoro, provando a dare loro delle opportunità concrete, anche grazie ai nostri sponsor ed alle aziende del nostro territorio che ci sostengono”, dettaglia Travagli.

Leggi anche: Lyons Piacenza, il DS Nucci: “Ai ragazzi chiesto uno sforzo, hanno capito. C’è grande entusiasmo per la ripresa”

Obiettivi sul campo? “In attesa di capire come sarà la formula del torneo, vogliamo confermarci e mantenerci nel massimo torneo nazionale. Sul medio/lungo periodo, invece, desidero creare un ambiente ed una squadra che possa essere vincente. L’ambizione del club deve essere quella di intraprendere un percorso che vada avanti negli anni, arrivare ai vertici della classifica del torneo nazionale. Percorso lungo, con difficoltà da affrontare partita dopo partita, settimana dopo settimana, ma lavorando duro i risultati arriveranno”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: programma, orari e designazioni per i recuperi del fine settimana

Sono quattro le partite in agenda per il massimo Campionato Italiano

25 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: le parole dei protagonisti dai campi del primo turno dei recuperi

Guidi soddisfatto, Costanzo orgoglioso. Un pizzico di rammarico in casa Lazio

21 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: i due recuperi della prima giornata in diretta streaming

Calvisano ospita Mogliano mentre a Roma si gioca il derby tra Lazio e Fiamme Oro

20 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: le formazioni dei recuperi della prima giornata

Due partite di scena nel pomeriggio del massimo Campionato Italiano

20 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: salta uno dei recuperi in programma sabato

Non si giocherà la partita tra Padova e Colorno, ma restano in calendario Calvisano-Mogliano e Lazio-Fiamme Oro

19 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: programma e arbitri del primo weekend dei recuperi

Tre sfide da seguire in diretta streaming, anche su OnRugby

17 Febbraio 2021 Campionati Italiani / TOP10