Top 12: la girandola dei numeri 9 e altri movimenti

Petrarca ha già messo a posto il reparto con due acquisti importanti, Piva ancora senza squadra

Top 12 – Fiamme Oro v Valorugby Emilia (ph. Luigi Mariani)

Una delle girandole più interessanti di questo mercato estivo del Top 12, in vista della stagione 2020/2021, è quella per assicurarsi un numero 9 di qualità.

In tanti hanno cambiato casacca, a partire da Nicolò Casilio e Luca Petrozzi che hanno lasciato Calvisano e San Donà per approdare nelle franchigie celtiche, rispettivamente Zebre e Benetton.

I gialloneri dovrebbero essere in dirittura d’arrivo per la firma definitiva di Manfredi Albanese, un trasferimento dato per certo da diverse settimane ma mai ratificato. Il nazionale under 20 italiano proviene dalla Lazio, dove ha disputato due stagioni di Top 12, e proverà subito a competere per una maglia importante.

Il Petrarca si è aggiudicato due nomi importanti: l’esperienza di Tito Tebaldi da una parte, la freschezza del 23enne Matteo Panunzi dall’altra. Il romano proviene dal Valorugby e proverà a rilanciare a Padova le proprie ambizioni verso un Pro14 che ha solamente accarezzato da permit player.

Viadana ha confermato l’ingaggio di Ratko Jelic, mediano di mischia classe 2000 in uscita dall’Accademia Nazionale “I. Francescato” con la quale ha disputato gli ultimi due campionati di serie A. Cresciuto a Jesi e con un trascorso nelle giovanili di Pesaro e Granducato, è un giocatore con ambizioni importanti, vista la frequentazione delle Zebre nei primi mesi della scorsa stagione. Qualcuno potrebbe ricordare la sua meta della vittoria in occasione dell’amichevole precampionato contro il Benetton.

Ai piani alti, Rovigo conterà su Charly Trussardi e la sua voglia di riscatto. Per fare spazio al giocatore, Rovigo ha deciso di sacrificare un altro giovane, Gianmarco Piva, che ancora non si è accasato in nessun altro club. Voci di corridoio parlando di un interessamento di Mogliano per l’ex permit player del Benetton, ma la società biancoblu ha per il momento confermato solamente di aver aggregato alla rosa della prima squadra Alessandro Garbisi, promettente mediano classe 2002.

Piva o non Piva, nonostante la giovanissima età Garbisi potrebbe trovarsi già a giocare minuti importanti nel prossimo campionato di Top 12.

Mogliano ha annunciato inoltre di aver portato in prima squadra anche Filippo Drago, centro del 2001 rientrato alla base dopo un anno in Accademia a Remedello, e Tomas Conrado Rosario, tallonatore classe 2000 anch’egli proveniente dall’Accademia nazionale.

Nelle ultime ore, inoltre, Calvisano ha annunciato di aver riportato al San Michele il centro argentino Facundo Panceyra-Garrido.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby Viadana: ecco due rinforzi per la prima linea

Jacopo Schiavon e Fabrizio Fiorentini vanno ad allungare il reparto dei piloni della società giallonera

6 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rugby Colorno: ingaggiato il mediano Tommaso Pozzobon

Il numero 9 si trasferisce nel Top12 dopo due stagioni passate con l'Accademia Ivan Francescato. Un altro giovane per i biancorossi

6 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12, Medicei: il massimo campionato è un miraggio

Il presidente del club Lucibello: "La porta non è ancora chiusa, ma in questo momento è molto probabile che non ci iscriveremo"

5 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Colorno: un nuovo innesto in prima linea

Nono colpo di mercato in entrata per gli emiliani

4 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: Rovigo e Calvisano hanno iniziato la preparazione

Il club veneto e quello lombardo al lavoro in vista della prossima stagione

4 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rugbymercato: come cambiano le rose del Top12

Grandi movimenti tra Colorno e Viadana, ma non solo

2 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12