Super Rugby AU: le formazioni della terza giornata

La squadra del Queensland ha la concreta possibilità di allungare in vetta alla classifica del torneo australiano

Super Rugby AU

Super Rugby AU: Harry Wilson dei Reds – ph. JUAN MABROMATA / AFP

Venerdì e sabato si gioca la terza giornata del Super Rugby AU, la versione solo australiana del torneo che vedrà in campo prima Reds e Western Force, e poi Brumbies e Waratahs, lasciando a riposo in questo weekend i Rebels.

Leggi anche: Super Rugby AU: classifica, risultati, calendario e diretta tv

Reds-Western Force, venerdì ore 11:05

Per i Reds l’occasione di allungare in vetta alla classifica, giocando contro quella che si prospetta come la squadra più morbida del torneo, tornata ai vertici del rugby professionistico dopo il lungo esilio. Imbattuta, la squadra di Brad Thorn è costretta a inserire il seconda linea Angus Scott-Young per un infortunio ad Angus Blyth. Il tecnico neozelandese opera altri due cambi: in panchina l’estremo Bryce Hegarty, dentro il brillante Chris Feauai-Sautia, con Jock Campbell che si sposta a numero 15.

“Stiamo costruendo il nostro gioco e ci aspettiamo ulteriori progressi venerdì” ha dichiarato Thorn. Da par loro, i Force hanno riconfermato il XV della settimana scorsa, che ha giocato un ottimo primo tempo contro i Waratahs, guidati dal capitano Ian Prior, che a Brisbane è stato di casa in passato: “Il Suncorp è uno stadio fantastico dove giocare, sarà speciale per me giocare davanti alla mia famiglia e agli amici. Non vedo l’ora di scendere in campo.”

Reds: 15 Jock Campbell, 14 Chris Feauai-Sautia, 13 Hunter Paisami, 12 Hamish Stewart, 11 Filipo Daugunu, 10 James O’Connor, 9 Tate McDermott, 8 Harry Wilson, 7 Fraser McReight, 6 Liam Wright (c), 5 Lukhan Salakaia-Loto, 4 Angus Scott-Young, 3 Taniela Tupou, 2 Brandon Paenga-Amosa, 1 Harry Hoopert
A disposizione: 16 Alex Mafi, 17 Dane Zander, 18 Jack Straker, 19 Ryan Smith, 20 Tuaina Taii Tualima, 21 Scott Malolua, 22 Josh Flook, 23 Bryce Hegarty

Western Force: 15 Jack McGregor, 14 Byron Ralston, 13 Marcel Brache, 12 Nick Jooste, 11 Brad Lacey, 10 Jono Lance, 9 Ian Prior, 8 Brynard Stander, 7 Tevin Ferris, 6 Henry Stowers, 5 Fergus Lee Warner, 4 Jeremy Thrush, 3 Kieran Longbottom, 2 Feleti Kaitu’u, 1 Angus Wagner
A disposizione: 16 Andrew Ready, 17 Chris Heiberg, 18 Greg Holmes, 19 Ollie Atkins, 20 Ollie Callan, 21 Jacob Abel, 22 Henry Taefu, 23 Kyle Godwin

Leggi anche: Ian Foster sul “nuovo” Super Rugby: “Non siamo un ente di beneficenza”

Waratahs-Brumbies, sabato ore 11:05

Quella di sabato è la sfida fra i due playmaker che puntano alla numero 10 dell’Australia, Will Harrison contro Noah Lolesio. A Sydney i Waratahs giocano la seconda partita casalinga consecutiva dopo aver ottenuto la prima vittoria contro i Force lo scorso weekend. I Brumbies vengono invece da una giornata di riposo e condividono con la squadra di casa il secondo gradino in classifica, a 5 punti.

Per gli ospiti torna il numero 15 Tom Banks, al debutto nel Super Rugby AU dopo aver saltato la prima giornata per infortunio. Gran qualità in prima linea con gli Wallabies James Slipper, Folau Fainga’a e Allan Alaalatoa in campo e l’altro internazionale Scott Sio pronto a fare il suo ingresso dalla panchina.

Ritorni importanti anche per i Waratahs: Jack Dempsey in terza linea e Karmichael Hunt a primo centro danno alla squadra un’importante boost di qualità, fisico ed energia in vista di una partita che potrebbe essere cruciale per gli equilibri del torneo.

In panchina per la franchigia di Sydney tanti elementi della forte under 20 australiana seconda al mondiale giovanile 2019: Mark Nawaqanitawase, Will Harris e Angus Bell sono tutti classe 2000, mentre Ben Donaldson e Michael McDonald sono nati nel 1999.

Waratahs: 15 Jack Maddocks, 14 James ramm, 13 Joey Walton, 12 Karmichael Hunt, 11 Alex Newsome, 10 Will Harrison, 9 Mitch Short, 8 Jack Dempsey, 7 Michael Hooper, 6 Lachlan Swinton, 5 Rob Simmons (c), 4 Ned Hanigan, 3 Harry Johnson-Holems, 2 Tom Horton, 1 Tom Robertson
A disposizione: 16 Robbie Abel, 17 Tetera Faulkner, 18 Angus Bell, 19 Tom Staniforth, 20 Will Harris, 21 Michael McDonald, 22 Mark Nawaqanitawase, 23 Ben Donaldson

Brumbies: 15 Tom Banks, 14 Andy Muirhead, 13 Tevita Kuridrani, 12 Irae Simone, 11 Tom Wright, 10 Noah Lolesio, 9 Joe Powell, 8 Pete Samu, 7 Tom Cusack, 6 Rob Valetini, 5 Murray Douglas, 4 Darcy Swain, 3 Allan Alaalatoa (c), 2 Folau Fainga’a, 1 James Slipper
A disposizione: 16 Connal McInerney, 17 Scott Sio, 18 Tom Ross, 19 Lachlan McCaffrey, 20 Will Miller, 21 Issak Fines, 22 Bayley Keunzle, 23 Mack Hansen

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Slow Motion #72: Beauden Barrett e soci, a tutta fantasia

Fantasia nel rugby significa capacità di adattamento, lettura della situazione, interpretazione e, ovviamente, tanto talento

3 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: gli highlights di Highlanders-Blues

Le spettacolari immagini della vittoria di Barrett e compagni a Dunedin. Cinque punti pesanti per tenere vivo il sogno di vincere il titolo

2 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: bottino pieno per i Blues sugli Highlanders

Partita spettacolare e Blues spietati in attacco: cinque mete e inseguimento ai Crusaders che rimane vivo

2 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: classifica, risultati, calendario e diretta tv

Tutti i dettagli sull'inedito torneo neozelandese, la prima competizione di rugby a tornare in campo

2 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby AU: gli highlights di Brumbies v Reds

Le azioni migliori del successo del team di Canberra

1 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby AU: i Brumbies battono i Reds all’83esimo

Un piazzato di Hansen suggella la grande rimonta finale dei Brumbies, che allungano in vetta alla classifica

1 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby