Ian Foster sul “nuovo” Super Rugby: “Non siamo un ente di beneficenza”

Il tecnico degli All Blacks è piccato nell’esprimere le sue opinioni sulle squadre australiane

Ian Foster

Ian Foster, tecnico degli All Blacks: Ph. Sebastiano Pessina

Ian Foster non le manda di certo a dire. Da quando è stato scoperchiato il “Vaso di Pandora” relativo a un possibile nuovo disegno per il Super Rugby, con l’abbandono delle squadre sudafricane che migrerebbero verso il Pro14, nell’Emisfero Sud si sono scatenate le previsioni al toto-torneo.

La situazione più accreditata per il futuro
Se le franchigie della Rainbow Nations dovessero davvero muoversi verso l’Emisfero Nord, le federazioni di Nuova Zelanda, Australia e una rappresentanza unita del trio isolano Tonga-Samoa-Fiji si starebbero muovendo – come riporta rugby365.com – per creare una kermesse a 8 squadre che andrebbe a sostituire il Super Rugby.

Le parole di Ian Foster in merito
L’idea sarebbe quindi quella di avere 5 compagini neozelandesi, 2 formazioni australiane e 1 team isolano. Ma perchè questo “squilibrio” in termini partecipativi? Nella terra degli “All Blacks” hanno paura che aumentando il numero di formazioni wallabies la kermesse potrebbe perdere di competitività, una tesi spostata in maniera energica anche dal ct dei tre volte campioni del mondo: “Questo non è un ente di beneficenza – ha tuonato a NewsHub – dobbiamo assicurarci che il torneo sia sostenibile economicamente e che catturi le attenzioni di un pubblico che stia vicino alle squadre”.

“In passato – prosegue Ian Foster – far entrare squadre che poi non sono riuscite a sopravvivere ci ha costretti continuamente a cambiare il format della competizione. Dobbiamo trovare squadre che possano competere contro le nostre, noi siamo abbastanza sicuri delle nostre cinque franchigie: quando l’Australia avrà trovato il numero idoneo di team per questo torneo, ci siederemo a un tavolo e ne discuteremo”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Super Rugby Pacific: a Auckland splende un colore solo, Blues campioni dell’edizione 2024

Match difficile per i Chiefs a Eden Park, con la squadra di Auckland che alza la coppa 21 anni dopo l'ultima volta

22 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Niente Super Rugby? E Beauden Barrett torna a giocare col suo primo club

L'All Black ha vestito la maglia della propria squadra 14 anni dopo l'ultima volta

17 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: chi sono le finaliste dell’edizione 2024

Al termine della seconda semifinale giocata a Weelington è emerso il nome della squadra che sfiderà i Blues il 22 giugno

15 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: i risultati e gli highlights dei quarti di finale

Tre squadre neozelandesi qualificate per le semifinali del prossimo week-end

8 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific 2024: designati i quarti di finale

Conclusa la stagione regolare, le otto squadre qualificate si giocheranno un posto in semifinale

1 Giugno 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

I Melbourne Rebels esclusi dal Super Rugby 2025

La federazione australiana ha rigettato l'accordo di partecipazione proposto da una cordata per rilevare la franchigia da tempo in difficoltà economic...

30 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby