Matt Giteau a Los Angeles?

Per i media australiani è fatta: un anno in più per il centurione australiano che aveva annunciato il ritiro a fine stagione

giteau

ph. Sebastiano Pessina

La carriera di Matt Giteau potrebbe non essere finita qui. Il centurione australiano, che aveva annunciato il proprio ritiro al termine della stagione 2020, potrebbe rimangiarsi le proprie parole per giocare un ultimo anno nella nuova franchigia statunitense dai Los Angelese Giltinis, al fianco dell’ex compagno di nazionale Adam Ashley-Cooper.

I Giltinis sono una delle squadre che si affaccerà alla Major League Rugby il prossimo anno, e fa capo ad un gruppo aziendale facente capo al milionario australiano Adam Gilchrist, proprietario anche della squadra di Austin, i Gilgronis. I nomi delle squadre si rifanno a due fantomatici cocktail che l’azienda madre avrebbe intenzione di mettere sul mercato, ma che ancora non sono divenuti realtà.

La franchigia di Los Angeles sarà guidata da due tecnici australiani, e il legame con il rugby aussie potrebbe quindi portare in dote uno dei migliori playmaker della storia contemporanea del rugby. Dopo gli anni di vittorie a Tolone, Matt Giteau, 37 anni, ha passato gli ultimi anni in Giappone, con i Sunthory Goliath.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Le 10 persone più influenti ad Ovalia per Rugby World Magazine

In vetta Siya Kolisi, capitano degli Springboks campioni iridati 2019

7 Luglio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

5 talenti che avremmo potuto vedere al mondiale Under 20

Scelti fra coloro che non abbiamo già visto nello stralcio di Sei Nazioni under 20 contro gli azzurrini

29 Giugno 2020 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: tutte le cifre del più grande evento sportivo dell’anno scorso

Una Coppa del Mondo vinta soprattutto fuori dal campo. Impatto eccezionale del turismo

24 Giugno 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Test match: Giappone, Fiji e Sei Nazioni, come potrebbe essere il prossimo novembre

E come invece dovrebbe funzionare il calendario internazionale da approvare entro agosto

24 Giugno 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rassie Erasmus ha lottato silenziosamente per la propria salute durante la Rugby World Cup

L'ex Munster non ha voluto che i media distogliessero l'attenzione dalla squadra, mantenendo privata la faccenda

21 Giugno 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Non ci sarà un’ultima partita per Francois Louw

Si chiude oggi la straordinaria carriera del flanker sudafricano

20 Giugno 2020 Rugby Mondiale