Zebre Rugby, le parole di Matteo Nocera: “Voglio un posto in squadra e una chiamata in azzurro”

Il pilone non nasconde le sue ambizioni in vista del prossimo anno

Ph. Zebre Rugby

Dopo l’arrivo ufficiale di qualche settimana fa, ora è il tempo dei primi bilanci. Il pilone destro (classe 1999) Matteo Nocera fa il punto sul suo approdo alle Zebre, fra passato, presente e futuro in un’intervista – rilasciata ai canali ufficiali del club emiliano – che contiene riflessioni e ambizioni.

“In questo periodo gli allenamenti sono molto intensi ma costruttivi: dopo circa tre mesi di stop – afferma facendo il punto della situazione attuale –  ci serviva quest’intensità per tornare al ritmo di prima. La settimana scorsa abbiamo inoltre ripreso ad utilizzare il pallone ed è stato un altro ben segnale in vista del ritorno alla normalità”.

Poi l’avanti ripensa alla sua militanza nelle Fiamme Oro: “E’ stata un’esperienza fondamentale che mi ha aiutato a crescere, perché ero riuscito a guadagnarmi un posto in squadra e a giocare molti minuti”.

Azzurro chiama azzurro passando per il multicolor. Dalla nazionale U20 a quella maggiore cercando di fare bene con le Zebre: “Le prime partite con le Zebre sono state un po’ difficili perché dovevo ancora ambientarmi – fa riferimento al periodo da permit player vissute in passato –  ho avuto un po’ di ansia all’inizio, ma adesso conto di guadagnarmi la fiducia dei compagni di squadra e di tutto lo staff. Pian piano sto iniziando ad emergere e spero di poter ottenere presto un posto in squadra e magari anche una chiamata con la nazionale maggiore”.

Infine una visione del ruolo del pilone e di come interpretarlo a suo avviso: “In attacco cerco di mettermi a disposizione nel portare avanti i palloni e nel guadagnare metri, mentre in difesa placcando duro. Mi piace la tendenza del rugby moderno che vede i piloni protagonisti non più soltanto in mischia chiusa ma anche nel gioco aperto”.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Zebre, parla Roselli: “Tra cambiamenti e precarietà non è stato facile, eppure sta nascendo un’eccellenza”

Il tecnico romano saluta la franchigia emiliana, con cui ha collaborato complessivamente per 6 stagioni

item-thumbnail

URC: le Zebre imbrigliano a lungo Glasgow, poi nel finale passano gli scozzesi

La franchigia ducale gioca una partita di spessore, ma non basta per ottenere la vittoria in trasferta

item-thumbnail

URC: Zebre, ultimo atto. A Glasgow per finire con orgoglio

La preview della gara che chiude la stagione della franchigia di Parma

item-thumbnail

Le ultime Zebre della stagione: la formazione per Glasgow

Luca Morisi capitano per l'ultima della gestione Roselli

item-thumbnail

Zebre Parma: bollettino ufficiale su Lorenzo Pani

Il trequarti sarà costretto a stare fuori molto a lungo

item-thumbnail

URC: gli highlights di Zebre-Scarlets

Tutte le azioni principali della sfida del diciassettesimo turno