French Barbarians-Tonga del 2010: un finale pazzesco

Riscopriamo la sfida di Grenoble, decisa per un solo punto. Riusciranno i pacifici a battere un team infarcito di stelle?

ph. Sebastiano Pessina

Quando in campo ci sono loro lo spettacolo non manca mai, in qualsiasi salsa siano declinati. Parliamo dei Barbarians, ma nella loro accezione francese, e di uno dei match più divertenti della storia di ovalia. Quando il 26 novembre 2010 a Grenoble si è giocata la sfida contro Tonga, difficilmente gli spettatori si sarebbero aspettati una gara del genere: contro dei Barbarians infarciti di stelle del campionato transalpino (qualcosa come 13 internazionali) sembrava scontato il successo dei padroni di casa. Tra l’altro la sfida, giocata a tutto gas sin dall’inizio, ha offerto un primo tempo poverissimo di marcature visti i soli 6 punti segnati (3 per parte), ma è letteralmente esplosa nella seconda frazione di gioco, con 49 punti segnati divisi quasi equamente. Queste le formazioni che scesero in campo nell’ultima partita del tour invernale di Tonga:

French Barbarians: 15 Cedric Heymans, 14 Rupeni Caucaunibuca, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Maxime Mermoz, 11 Vincent Clerc, 10 Jean-Baptiste Elissalde, 9 Byron Kelleher, 8 Louis Picamoles, 7 Chris Masoe, 6 George Smith, 5 Yoann Maestri, 4 Rob Linde, 3 Sylvain Marconnet, 2 Benjamin Kayser, 1 Daan Human

Tonga: 15 Vunga Lilo, 14 Mateo Malupo, 13 Alaska Taufa, 12 Andrew Ma’ilei, 11 Viliami Helu, 10 Kurt Morath, 9 Samisoni Fisilau, 8 Samiu Vahafolau, 7 Finau Maka, 6 Tukulua Lokotui, 5 Emosi Kauhenga, 4 Paino Hehea, 3 Kisi Pulu, 2 Ephraim Taufaka, 1 Tonga Lea’aetoa

Caucaunibuca, Bastareaud, Clerc, Kelleher Picamoles, Masoe e Smith erano solo alcuni dei fenomeni in campo, in una selezione che davvero potrebbe sembrare come un all-star team. Il fatto poi che, al 64esimo, la gara fosse sul 27-9 in favore dei Barbarians sembrava apparecchiare tutto per un preventivato successo, e invece… Consiglio vivissimo: guardate il video fino all’ultimo secondo, perché il finale del match è stato letteralmente da infarto, come se uno scrittore di libri gialli avesse voluto mettere la sua firma. Ecco la sintesi del match:

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Video: l’avventurosa uscita dai 22 del duo Sgorbini-Tounesi contro l’Inghilterra

Rivedremo giocate simili a Clermont, il prossimo anno?

10 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Omaggio ovale a Ennio Morricone

Il saluto speciale al Maestro

9 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Eddie Jones ha un assistente speciale per l’Inghilterra

Lo staff dell'allenatore dell'Inghilterra ha un "tecnico insospettabile" nelle sue fila

8 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Video – La castagna di Jordie Barrett

Contro i Chiefs, un missile da 58 metri si è spento fra i pali, mettendo 3 punti fondamentali per i suoi prima dell'intervallo

6 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Il ‘prodigioso’ salvataggio di Mo’unga contro gli Highlanders

L'apertura dei Crusaders ha messo a segno un placcaggio in extremis decisivo, attorno alla metà della ripresa

5 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Le più belle mete di Bryan Habana alla Coppa del Mondo

Il miglior marcatore (assieme a Lomu) nella storia dei Mondiali: rivediamo le sue segnature iridate

5 Luglio 2020 Foto e video