Quando Brian O’Driscoll demolì Danie Roussow

Nel 2009 il gigante sudafricano venne abbattuto dall’irlandese in uno scontro durissimo

o'driscoll

ph. Sebastiano Pessina

E chi lo dice che in uno scontro tra due giocatori è sempre quello grosso (gigante in questo caso) ad avere la meglio? Una dimostrazione, tra le tante, l’ha offerta Brian O’Driscoll nel secondo match della serie tra i Lions e il Sudafrica nel 2009. Era il 27 giugno, lo stadio il Loftus Versfeld e il cronometro aveva appena visto scoccare il 61esimo minuto.

Leggi anche: Giovedì 21 maggio su Sky Sport Arena è il Lions Day

Ripartenza sudafricana guidata da Spies, dopo la sua carica una singola fase e palla a Danie Roussow, gigantesco avanti di 2 metri per 120 chili. Giusto il tempo di ricevere e per il numero 19 degli Springboks si spegne, letteralmente la luce. Questo perché O’Driscoll (1.78 per 93 chili) lo abbatte con un placcaggio che definire fragoroso è poco, arrivando dal lato cieco e dunque prendendo di sorpresa l’avversario. Ecco le immagini di quel momento decisamente tosto:

Danie Roussow fu costretto ad abbandonare la partita, cosa che lo stesso O’Driscoll fece quattro minuti dopo, al 65esimo. Nove minuti più tardi sarebbe arrivata la meta decisiva di Fourie per la vittoria sudafricana, in una partita (anzi, facciamo pure una tournée) decisamente ricca di contatti duri come questo.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Regan Grace e il suo fantastico tris di mete nel Rugby League

Nonostante si giochi in poche parti del mondo, il rugby in tutte le sue forme sa regalare spettacolo. Rivediamo cos'ha combinato il talento gallese...

12 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Carlos Spencer alla Coppa del Mondo: magie a profusione

Rivediamo le incredibili giocate del mediano All Blacks, andando anche a ricordare quella volta del 1997 in cui dominò il Sudafrica

10 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

La goffa e divertente (per gli altri) finta di passaggio di Ardie Savea

Il fuoriclasse dei tuttineri ha scatenato ilarità sul web e non solo

9 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

I piloni in paradiso: le più belle mete delle prime linee

Ogni tanto una fetta di gioia tocca anche a chi fa il mestiere più ingrato

5 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Aaron Cruden, la haka dei Chiefs per i suoi 100 caps

L'emozionante momento finale dell'ultima presenza del numero 10 in maglia Chiefs, la numero 100

3 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Da linea di meta a linea di meta: il coast to coast perfetto

Firmato da un giovanissimo portoghese

27 Luglio 2020 Foto e video