Saracens: Sean Maitland fa marcia indietro, firmato il rinnovo

Lo scozzese era dato da mesi in partenza verso Glasgow, ma rimarrà a Londra altre due stagioni

ph. Massimiliano Carnabuci

Sean Maitland rimarrà ai Saracens. Lo ha annunciato il giocatore nel corso di un’intervista a Rugbypass, dopo che nei mesi scorsi era data oramai per certa una sua partenza, in particolare con speculazioni che lo vedevano nuovo arrivo allo Scotstoun per giocare con i Glasgow Warriors.

Alla fine invece il 31enne neozelandese, internazionale per la Scozia, resterà altri due anni con il club di Londra, passando dal purgatorio Championship e cercando di aiutare i propri compagni a ritornare immediatamente nella prima divisione del rugby inglese.

L’ala ha comunque annunciato che spera di poter dare ancora tanto alla sua nazionale nonostante la sua militanza nella serie cadetta, allontanando così anche i sospetti di un addio al rugby internazionale.

Maitland è solo uno dei tanti giocatori del club che hanno deciso di rimanere nonostante le vicissitudini passate dalla squadra in questa stagione. Jamie George, Elliot Daly, i fratelli Vunipola, Owen Farrell e Maro Itoje saranno dei Saracens anche il prossimo anno.

Sul piede di partenza ci sono invece:  Will Skelton, destinato a La Rochelle; il pilone Titi Lamositele, che va verso Montpellier; il centro del Galles Nick Tompkins, che ha firmato con i Dragons; i giovani Ben Earl e Max Malins, in prestito a Bristol per un anno; il pilone Jack Singleton, che andrà a Gloucester; Matt Gallagher, verso Munster. Tutti questi accordi sono già stati finalizzati.

Sean Maitland è approdato ai Glasgow Warriors nel 2012 dai Crusaders. Si è immediatamente reso eleggibile per la Scozia in virtù della sua ascendenza, e nel 2013 ha esordito a livello internazionale. Quello stesso anno ha preso parte al tour dei British & Irish Lions in Australia, anche se non è mai sceso in campo nella serie contro i Wallabies, dove giocava peraltro il cugino, Quade Cooper. Dopo un anno ai London Irish, dal 2016 milita nei Saracens. Con la Scozia ha giocato 44 partite e segnato 13 mete.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La Premiership potrebbe non chiamarsi più così

La lega inglese verso un importante processo di rebranding, a partire dal nome stesso

22 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Louis Lynagh in corsa per il premio Meta dell’anno

L'Azzurro in lizza per uno dei premi che verranno assegnati il 22 maggio

21 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, l’ultimo turno e il quadro delle semifinali

I primi verdetti della stagione del massimo campionato inglese

20 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: 5 squadre per 2 posti, chi andrà ai playoff? La situazione a una giornata dalla fine

In lizza per i playoff anche gli Exeter Chiefs di Ross Vintcent e gli Harlequins di Louis Lynagh: tutto ancora in gioco a un solo weekend dal termine ...

16 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Gloucester fa 12 cambi e prende 90 punti dalla capolista Northampton

I Saints segnano 14 mete realizzando un record nel campionato inglese

12 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: il punto a due giornate dalla fine della regular season

Centosessanta minuti ancora a disposizione per decidere playoff e qualificazione europea

8 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership