Finn Russel – Gregor Townsend: prove di pace in corso

Il mediano d’apertura e il coach scozzese si sono riavvicinati, basterà per tornare a vestire la maglia della Nazionale?

russell

ph. Massimiliano Carnabuci

I test estivi sono in dubbio, e questo ormai lo hanno detto tutti, ma c’è una squadra in particolare che vede nelle prossime partite ufficiali anche un altro punto di domanda. Parliamo della Scozia, che in questo 6 Nazioni ha dovuto fare a meno di uno dei suoi giocatori più talentuosi, Finn Russel, per via di un comportamento non proprio accademico a nove giorni dalla sfida d’apertura del Torneo contro l’Irlanda. Passati più di due mesi, il 27enne mediano d’apertura del Racing Parigi si sta pian piano riavvicinando alla sua Nazionale: dopo aver partecipato ad una riunione gli assistenti di Townsend prima della vincente sfida con la Francia, ha raccontato a BT Sport le sue impressioni sul “caso” e gli ultimi passi avanti fatti con l’obiettivo di tornare a vestire la maglia della Nazionale scozzese.

Leggi anche: Le parole di Russel sulla sua esclusione dalla Nazionale

Innanzitutto ha ammesso che lui e l’allenatore si sono aggiornati sulla situazione, ma non con discorsi tipici tra giocatori e staff tecnici, ma semplicemente per chiedere cosa si stesse facendo durante il lockout e come si stava vivendo la situazione particolare. Come ammesso dallo stesso Russel, sono passi in avanti per ricucire il rapporto con Townsend, in una situazione che lui definisce come ingigantita dai media, perché non ci sono mai state minacce di non giocare più per la Nazionale o situazioni compromesse. Parlando poi del futuro della Nazionale, il 27enne dice che: “Penso che l’obiettivo siano i test estivi, qualora questi si giocassero veramente. Siamo sintonizzati sulla stessa idea, vogliamo lavorare insieme e migliorare, non solo in maniera migliore rispetto ad ora ma rispetto a quanto si sia mai fatto. Abbiamo anche parlato del tour estivo, così da poter ricostruire del tutto la nostra relazione, e questo è quello che voglio: tornare indietro (e giocare per la Scozia)”.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Ufficializzate date, orario e stadio per il doppio confronto Sudafrica-Georgia

I Campioni del Mondo torneranno in campo 19 mesi dopo l'ultima volta: ecco dove e quando per le due sfide ai Lelos caucasici

item-thumbnail

Tonga: i convocati per le sfide a Nuova Zelanda e Samoa

C'è anche un giocatore che proviene dal Top10 tra coloro che si giocheranno l'accesso alla Coppa del Mondo 2023 nel prossimo mese

item-thumbnail

Ecco i Maori All Blacks che sfideranno Samoa in due test-match

Selezione come sempre competitiva quella che aprirà il calendario internazionale dell'estate 2021 contro la squadra pacifica

item-thumbnail

I convocati del Canada per le sfide a Galles e Inghilterra

Scelti 30 dei 32 giocatori che nel prossimo luglio saranno di scena in Europa per sfidare le due "grandi" al Millennium e a Twickenham

item-thumbnail

Irlanda, Andy Farrell: “Simon Zebo? E’ una possibilità per il futuro”

Un inserimento del trequarti nella rosa che poi andrà alla Rugby World Cup 2023? Lo staff dei Verdi ci sta pensando

item-thumbnail

Test Match Estivi 2021: i convocati della Georgia per le sfide contro Sudafrica e Scozia

I Lelos si preparano a vivere un'estate rovente con sfide di altissimo livello