Finn Russel – Gregor Townsend: prove di pace in corso

Il mediano d’apertura e il coach scozzese si sono riavvicinati, basterà per tornare a vestire la maglia della Nazionale?

russell

ph. Massimiliano Carnabuci

I test estivi sono in dubbio, e questo ormai lo hanno detto tutti, ma c’è una squadra in particolare che vede nelle prossime partite ufficiali anche un altro punto di domanda. Parliamo della Scozia, che in questo 6 Nazioni ha dovuto fare a meno di uno dei suoi giocatori più talentuosi, Finn Russel, per via di un comportamento non proprio accademico a nove giorni dalla sfida d’apertura del Torneo contro l’Irlanda. Passati più di due mesi, il 27enne mediano d’apertura del Racing Parigi si sta pian piano riavvicinando alla sua Nazionale: dopo aver partecipato ad una riunione gli assistenti di Townsend prima della vincente sfida con la Francia, ha raccontato a BT Sport le sue impressioni sul “caso” e gli ultimi passi avanti fatti con l’obiettivo di tornare a vestire la maglia della Nazionale scozzese.

Leggi anche: Le parole di Russel sulla sua esclusione dalla Nazionale

Innanzitutto ha ammesso che lui e l’allenatore si sono aggiornati sulla situazione, ma non con discorsi tipici tra giocatori e staff tecnici, ma semplicemente per chiedere cosa si stesse facendo durante il lockout e come si stava vivendo la situazione particolare. Come ammesso dallo stesso Russel, sono passi in avanti per ricucire il rapporto con Townsend, in una situazione che lui definisce come ingigantita dai media, perché non ci sono mai state minacce di non giocare più per la Nazionale o situazioni compromesse. Parlando poi del futuro della Nazionale, il 27enne dice che: “Penso che l’obiettivo siano i test estivi, qualora questi si giocassero veramente. Siamo sintonizzati sulla stessa idea, vogliamo lavorare insieme e migliorare, non solo in maniera migliore rispetto ad ora ma rispetto a quanto si sia mai fatto. Abbiamo anche parlato del tour estivo, così da poter ricostruire del tutto la nostra relazione, e questo è quello che voglio: tornare indietro (e giocare per la Scozia)”.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia: le designazioni arbitrali per ottobre e novembre

I direttori di gara per i recuperi del Sei Nazioni maschile e femminile, e per la Autumn Nations Cup

24 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Rob Howley torna ad allenare sulla scena internazionale

L'ex assistant coach del Galles sarà protagonista con una nazionale dell'Emisfero Nord

23 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Un arbitro internazionale nello staff tecnico delle Fiji

Vern Cotter ha presentato la sua "squadra" in vista della Autumn Nations Cup. I pacifici sfideranno gli azzurri il 21 novembre

17 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

World Rugby Ranking: Ian Foster chiede il blocco della classifica

L'allenatore degli All Blacks preferisce concentrarsi sui giocatori e sul piacere di tornare a misurarsi con gli avversari

16 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Dalla sfida all’Italia ad un 2020 in bianco per il Giappone

I nipponici avevano recentemente rinunciato all'Autumn Nations Cup

14 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Che momento sta vivendo la Georgia? Parola a chi li conosce bene

Claude Saurel, ex allenatore dei Lelos, parla di come la nazionale caucasica potrebbe presentarsi al prossimo torneo autunnale

9 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match