OnRugby Relive: Tonga-Francia, Rugby World Cup 2011

Una delle grandi sorprese della storia della coppa del mondo, con i Bleus che seppero comunque arrivare alla finale

tonga rugby world cup 2019

ph. Sebastiano Pessina

Nella palla ovale succede davvero poche volte che il pronostico di un incontro non venga rispettato, ma la storia del gioco ci ha insegnato che le succose e sorprendenti vittorie inaspettate si verificano con maggiore continuità all’interno di una competizione come la Rugby World Cup, quando le squadre di seconda fascia sono finalmente capaci di arruolare tutti i propri migliori interpreti e hanno il tempo di preparare al meglio le sfide.

E’ il caso, anche, di questa Tonga-Francia della Rugby World Cup 2011, ritrasmessa da World Rugby nell’ambito del proprio programma di relive per tenere accesa l’attenzione sul rugby in un momento dove tutte le competizioni del mondo sono ferme.

Al Westpac Stadium di Wellington la Francia sfidava la Ikale Tahi nell’ultimo incontro di una fase a gironi che li vedeva praticamente già qualificati nonostante un percorso non esaltante, costellato soprattutto dalle polemiche e dai malumori nello spogliatoio. Tonga, invece, doveva riscattarsi dopo il brutto passo falso nella partita d’esordio contro il Canada. E ci riuscì, entrando nella storia dei più grandi upset della storia del gioco.

Le formazioni
Francia: 15 Maxime Medard, 14 Vincent Clerc, 13 Aurelien Rougerie, 12 Maxime Mermoz, 11 Alexis Palisson, 10 Morgan Parra, 9 Dimitri Yachvili, 8 Raphael Lakafia, 7 Julien Bonnaire, 6 Thierry Dusautoir (c), 5 Romain Millo-Chluski, 4 Pascal Pape, 3 Luc Ducalcon, 2 William Servat, 1 Jean-Baptiste Poux.
A disposizione: 16 Dimitri Szarzewski, 17 Fabien Barcella, 18 Julien Pierre, 19 Imanol Harinordoquy, 20 François Thrin-Duc, 21 Fabrice Estebanez, 22 Cedric Heymans.
Tonga: 15 Vungakoto Lilo, 14 Viliame Iongi, 13 Siale Piutau, 12 Andrew Ma’ilei, 11 Sukanaivalu Hufanga, 10 Kurt Morath, 9 Taniela Moa, 8 Viliami Ma’afu, 7 Finau Maka (c), 6 Sione Kalamafoni, 5 Paino Hehea, 4 Tukulua Lokotui, 3 Kisi Pulu, 2 Aleki Lutui, 1 Soane Tonga’uiha.
A disposizione: 16 Ephraim Taukafa, 17 Alisona Taumalolo, 18 Halani Aulika, 19 Joseph Tuineau, 20 Samiu Vahafolau, 21 Thomas Palu, 22 Alipate Fatafehi.

 

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby: meeting a metà giugno per decidere il destino dei calendari

Due le probabili opzioni sul tavolo, nessuna delle quali prevede l'inizio della prossima stagione prima del 2021

31 Maggio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

OnRugby Relive: Inghilterra v Galles, Rugby World Cup 2015

A Twickenham il delitto perfetto ad opera di Dan Biggar e soci, commento speciale di Tom Shanklin e David Flatman

29 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Bernard Laporte: “Contiamo di avere il pubblico a settembre”

Il Presidente della FFR ha parlato di armonizzazione dei calendari citando le parole di Richie McCaw

29 Maggio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Il Mundialito 2021 è già stato smentito: si pensa a Francia 2023

L'obiettivo è focalizzarsi sulla definizione del nuovo calendario globale

28 Maggio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

“Gli All Blacks avvelenati nel ’95? Assolutamente non è vero!”

L'allora CEO dei sudafricani dice la sua su uno dei più grandi misteri di ovalia, accaduto prima della finalissima

28 Maggio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

25 anni fa, l’esordio straordinario di Lomu in Coppa del Mondo

Il fuoriclasse in nero fece parecchio male all'Irlanda

27 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup