Gli All Blacks Sevens conquistano l’oro a Vancouver

I neozelandesi superano in finale l’Australia dopo aver vinto la sfida con il Sudafrica, principale rivale in classifica generale. Terzo il Canada in casa.

All Blacks Sevens

Ph. All Blacks Sevens @ Twitter

Nuovo allungo degli All Blacks Sevens nelle World Series di rugby a sette, grazie alla vittoria ottenuta a Vancouver, giunta al termine di un weekend in cui non sono mancati spettacolo e colpi di scena.
I neozelandesi superano in finale l’Australia, dopo aver vinto soprattutto la sfida diretta con il Sudafrica, principale rivale in classifica generale. Bene il Canada, terzo davanti al pubblico di casa.

Terzo successo (su sei) per gli All Blacks Sevens

A Vancouver gli All Blacks Sevens tornano a indossare la medaglia d’oro, per la terza volta in sei tappe giocate finora.
La finale contro l’Australia inizia in salita per la capolista, con Lachie Anderson che marca e trasforma al 3’. Quindi è Joe Ravouvou ad andare in meta per la Nuova Zelanda, ma nel final play del primo tempo Maurice Longbottom fa chiudere gli Aussies sul 14-5.
La ripresa, però, vede un cambio di passo da parte dei neozelandesi, che tra il 9’ e il 10’ trovano due mete (Knewstubb, con conversione di Koroi, e nuovamente Ravouvou) che fissano il risultato sul definitivo 17-14.

Il big match in chiave-classifica è stato comunque la semifinale tra All Blacks Sevens e Sudafrica. Anche in questa gara i neozelandesi partono in svantaggio: dopo solo 1’ è Ryan Oosthuizen ad andare a segno per i Blitzboks. Ma un giallo a Du Plessis cambia tutte le carte in tavola: in superiorità numerica, i tuttineri trovano due mete con Caleb Clarke, quindi colpiscono ancora prima della fine della prima frazione con Mikkelson.
La musica non cambia nel secondo tempo, con Nanai-Seturo e Dickson che scavano un divario incolmabile (27-5), rendendo vano l’assalto finale dei sudafricani, nonostante le mete tardive di Selvyn Davids e Cecil Afrika. 27-15 il finale.

A Vancouver torna sul podio il Canada

La “finalina” per il terzo posto mette di fronte un Sudafrica demotivato dopo l’eliminazione subita dagli All Blacks Sevens e un Canada che, davanti al pubblico di casa, aveva già chiuso a sorpresa al primo posto la fase a gironi -battendo le ben più quotate Fiji e Francia- e superato ai quarti la Spagna.
Le Maple Leafs trovano subito la meta con Douglas, poi Oosthuizen e Du Preez ribaltano la situazione. Quando il match sembra indirizzato come da pronostico, i canadesi prendono in mano il gioco e trovano tre mete (Jones, Douglas, Hirayama) che schiantano i Biltzboks, ancora in meta con Arendse prima del fischio finale. Si chiude sul 26-19.

Quinto posto all’Inghilterra, vincente 26-24 sugli Stati Uniti, nonostante uno scatenato Perry Baker per i nordamericani e grazie al piede perfetto di Tom Mitchell.
Settimo posto ex aequo per Fiji, a conferma della stagione altalenante per gli oceanici, e per la Spagna, squadra che ha mostrato comunque un’ulteriore crescita, raggiungendo per la prima volta la fase a eliminazione diretta.
Scozia al nono posto, vincente su una Francia in evidente calo fisico dopo il buon avvio con i podi conquistati a Cape Town e Hamilton.

Ora gli All Blacks Sevens guidano la classifica mondiale con 11 punti di vantaggio sul Sudafrica e l’Australia insidia Fiji per la terza posizione.

Quello in Canada è stato l’ultimo appuntamento “sicuro” del calendario maschile delle Sevens World Series 2020: causa Coronavirus, le tappe di Singapore e Hong Kong sono già state rinviate a ottobre e molto in forse paiono anche i tornei europei a Londra e Parigi di maggio.

Men’s Sevens World Series 2020 – Vancouver, Canada

Gironi
Pool A: Sudafrica 9, Inghilterra 7, Giappone 4, Argentina 4
Pool B: Canada 9, Fiji 7, Galles 5, Francia 3
Pool C: Nuova Zelanda 9, Spagna 7, Irlanda 5, Kenya 3
Pool D: Australia 9, Stati Uniti 7, Scozia 4, Samoa 4

Quarti di Finale
Sudafrica v Stati Uniti 26-10
Nuova Zelanda v Fiji 17-5
Australia v Inghilterra 31-12
Canada v Spagna 21-0

Semifinali
Nuova Zelanda v Sudafrica 27-15
Australia v Canada 19-14

Finali
Bronzo: Canada v Sudafrica 26-19
Oro: Nuova Zelanda v Australia 17-14

Classifica: Nuova Zelanda 115, Sudafrica 104, Fiji 83, Australia 81, Inghilterra 77, Francia 74,  Stati Uniti 72

Francesco Rasero

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Tokyo 2020: il calendario del rugby seven alle Olimpiadi

Ecco giorni e orari per le partite del torneo olimpico di rugby a sette: sei date da cui aspettarsi grande spettacolo

18 Luglio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Sevens World Series, nel weekend torna il circuito mondiale a sette

Sabato e domenica, 7 e 8 marzo, scendono di nuovo in campo le Nazionali maschili delle Sevens World Series, con sfida per il vertice tra All Blacks e ...

item-thumbnail

Sevens World Series: il ruggito del Sudafrica negli Stati Uniti

I Blitzboks tornano alla vittoria nelle Sevens World Series, dopo una spettacolare finale contro Fiji nella tappa di Los Angeles.

item-thumbnail

Quando Jonathan Laugel ha centrato il palo, letteralmente

Episodio curioso alle World Series 7s di Los Angeles

1 Marzo 2020 Foto e video
item-thumbnail

Sevens World Series, lo spettacolo è in programma a Los Angeles

Il 29 febbraio e 1° marzo il Dignity Health Sports Park di Los Angeles ospita la quinta tappa delle Sevens World Series 2020.

26 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

World Seven Challenger: l’Italia chiude all’undicesimo posto in Cile

La tappa sudamericana viene vinta dalla Germania

17 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series