Benetton Rugby, le parole di Bortolami: “Coi Dragons partita dura e impegnativa”

L’allenatore degli avanti dei veneti fa il punto della situazione in casa biancoverde

ph. Sebastiano Pessina

Da una parte la voglia di tornare a giocare, dall’altra l’idea di utilizzare questo periodo di sosta forzata per guardarsi dentro e studiare – contestualmente – gli avversari nel miglior modo possibile. E’ un Benetton Rugby per certi versi “a due facce” quello che si prepara a scendere in campo venerdì prossimo contro i Dragons, come fa capire l’allenatore degli avanti Marco Bortolami: “Siamo pronti per affrontare un XV che ci impegnerà sicuramente. Li incontriamo in un ottimo loro momento di forma, nelle ultime settimane – afferma al sito ufficiale del club –  hanno raccolto risultati positivi, è una squadra giovane che si muove e gioca con un buon piglio. Sono solidi davanti e giocare sul loro campo sappiamo che sarà duro ed impegnativo, ma i ragazzi e tutto l’ambiente sono pronti per provare a portare a casa questa partita”.

“Ci siamo dovuti adattare a queste necessità  – prosegue facendo riferimento alla situazione legata ai rinvii e alle disposizioni sanitarie –  ci sono stati sviluppi nuovi nei programmi delle passate settimane e abbiamo chiesto a tutti i nostri giocatori di essere bravi ed in grado di adattarsi a questi cambiamenti. Chiaro che ci siamo dovuti adattare anche noi allenatori, sono state veramente due o tre settimane intense che ci hanno fatto variare il programma da quella che era la prima stesura, ma pensiamo che tutto ciò non sia problematico”

“I giocatori non sono condizionati da questa situazione venutasi a creare in questo periodo – conclude-, sono e siamo tutti coscienti di quello che ci aspetta e delle partite che dovremo giocare. Non ci sono scuse o altro, credo invece che questo periodo ci abbia dato la possibilità di recuperare degli infortunati, visto che la rosa è corta per il Sei Nazioni. Sono convinto che la lista di atleti che abbiamo e che metteremo in campo a Newport ci possa dare tranquillità per affrontare i Dragons al meglio”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Andrea Masi: «Rosa competitiva, bisogna lavorare duro»

Il nuovo allenatore dell'attacco racconta il suo inizio con il Benetton in vista di una stagione molto impegnativa

item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby

item-thumbnail

Benetton Rugby: sono due i capitani per la stagione 2021/22

Una fascia in coabitazione per i biancoverdi che affidano il ruolo a un trequarti e a un avanti

item-thumbnail

L’entusiasmo di Leonardo Marin, il nuovo Azzurrino del Benetton

A soli 19 anni il numero 10 della nazionale under 20 va a ingrossare le fila delle aperture a disposizione di Marco Bortolami, mentre sembrava destina...

item-thumbnail

Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”

Il numero 10 argentino si racconta, descrivendo il suo gioco e parlando di cosa è stato importante per scegliere l'Italia

item-thumbnail

Leonardo Marin è un nuovo giocatore del Benetton

L'apertura della nazionale under 20 si aggregherà al gruppo del Benetton Rugby dal 12 agosto