Premiership: tutto quello che è successo nell’undicesimo turno

Exeter allunga in vetta demolendo Northampton. Sensazionale partita di Ollie Hassel-Collins, decisivo per i suoi London Irish

premiership rugby

Premiership rugby

Il weekend ha offerto in calendario l’11esima giornata di Premiership, un turno ricchissimo di punti e nettamente favorevole alla capolista Exeter: distruggendo 57-7 Northampton i Chiefs allungano a +8 sulla concorrenza. Al secondo posto ci sono i Sale Sharks, che hanno battuto senza problemi i Tigers a domicilio, mentre Bristol soffre per superare Worcester tra le mura amiche e non prende alcun punto di bonus. Macinano punti anche Bath, che batte gli Harlequins, e i London Irish, che superano Gloucester. Fa sicuramente rumore la vittoria dei Wasps sui Saracens: non per il risultato in se, ma per le proporzioni che il 60-10 assume. Questa era l’ultima giornata del girone di andata, da vedere dunque se anche nel ritorno i Chiefs continueranno il loro cammino praticamente immacolato che li vede in vetta da inizio stagione, in un campionato nel quale non può non pesare la situazione dei Saracens già matematicamente retrocessi.

Leggi anche: Risultati e classifica della Premiership

60 – I punti segnati dai Wasps ai Saracens, prima vittoria per la squadra di Minozzi (out perché impegnato l’Italia) da novembre, e striscia di sei sconfitte consecutive chiusa. Gara praticamente senza storia, con le vespe che marcano 8 mete, trovando le doppiette di Kibirige e Shields. Per i londinesi due segnature di Crossdale e Lewington, chiaramente troppo poco per fermare l’ondata giallonera.

57 – Anche il big-match di giornata non è andato in maniera diversa: clamoroso crollo dei Saints al Sandy Park, dove Exeter ha letteralmente banchettato. Dopo 67 minuti di gara si era sul 43-0, quindi Grayson ha trovato la meta della bandiera per gli ospiti, prima che O’Flaherty e Simmonds ingrossassero lo score per i Chiefs. Due mete a testa per Kirsten e Hendrickson. 57 punti segnati solo il terzo score più alto nella storia di Exeter, e la vittoria con margine più ampio in casa da cinque anni.

Leggi anche: Ben Franks si ritirerà a fine stagione dal rugby giocato

3 – Le vittorie consecutive di Bath che si porta nel mischione della parte alta della classifica, a due punti da Sale seconda. Che battaglia al Recreation Ground contro gli Harlequins, col primo tempo chiuso sull’8 a 5. Arlecchini avanti dopo la meta di Smith al 53esimo, ma la rimonta di Bath è stata inesorabile: prima due piazzati di Burns, e poi la meta di McConnochie (autore delle due segnature dei padroni di casa) hanno permesso di chiudere sul 19-12.

Ollie Hassel-Collins – Non ha un numero ma un nome la vittoria dei London Irish su Gloucester. L’ala inglese, nata il 17 gennaio 1999 a Reading (sede di gioco degli Exiles fino al termine di questa stagione), ha esordito in Premiership lo scorso 20 ottobre, e sinora aveva segnato due mete. Contro Gloucester si è letteralmente scatenato, segnando 20 dei 24 punti dei suoi. E si che Gloucester aveva giocato un grande secondo tempo, marcando con Chapman, Thorley e il solito Rees-Zammit, ma il loro sforzo non è bastato per andare oltre il 24-20 finale.

2 – Il posto in classifica dei Sale Sharks dopo il successo coi Tigers. La squadra diretta da Steve Diamond ha smantellato senza problemi la resistenza di Leicester, che ha raccolto 3 punti in apertura con Reid. Da li in poi il nulla, con gli Sharks capaci di trovare 5 mete (tre di Yarde) e portarsi a casa altrettanti punti in classifica molto importanti. Per Leicester continua una stagione ricca di difficoltà, ma lo spot per la retrocessione è già stato assegnato. Per loro fortuna.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: Manu Tuilagi pronto a lasciare i Leicester Tigers

Il centro, insieme ad altri 4 compagni, non ha rinnovato il contratto entro la data stabilita dal club. Senza di lui, sarebbe la prima volta in 20 ann...

1 Luglio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Gloucester: il caso George Skivington

Annunciato come nuovo head coach, il tecnico è al centro di una querelle tra la sua nuova squadra e la precedente

28 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premierhsip: Gloucester ha fatto registrare 10 movimenti di rugbymercato

Porte girevoli nel club inglese. Ufficiali diversi addii, anche se non mancano i rinnovi

26 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Leicester Tigers hanno messo sotto contratto Harry Potter

Un duttile trequarti si aggiunge alla rosa del club inglese

24 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Saracens ingaggiano un secondo internazionale

Non solo uscite per i Campioni d'Europa, che starebbero per convincere Itoje a restare anche in cadetteria

23 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: ufficializzata la riduzione del salary cap, ma i giocatori non ci stanno

Nei prossimi anni, il tetto salariale sarà ridotto in modo consistente

11 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership