Pro14: il Benetton Rugby riparte da Cardiff

Dopo un mese di pausa, i Leoni tornano in campo all’Arms Park, al cospetto dei temibili Blues

Benetton Rugby (ph. Ettore Griffoni)

Reduce da una settimana di stop forzato, per il rinvio della sfida di Newport (lo scorso weekend, posticipata al 6 marzo) a causa delle impervie condizioni meteo, il Benetton Rugby torna in campo a distanza di un mese dall’ultima uscita in Champions Cup (contro Leinster), affrontando subito una sfida determinante nella corsa ai playoff di Pro14.

I Leoni (attualmente sesti, con una gara in meno, nella conference B, 23 punti, a 9 dai playoff, a 7 dal barrage Champions) di coach Crowley, infatti, sono attesi dalla delicata trasferta all’Arms Park di Cardiff, al cospetto dei Blues (quinti nella stessa conferenza dei veneti). Nella gara d’andata, lo scorso autunno a Monigo, i gallesi (sconfitti 29-0 da Connacht nell’ultimo turno) sorpresero i rivali italiani a tempo scaduto (con la meta di Jason Harries, costringendo Tommaso Allan e compagni ad una sconfitta pesantissima nell’economia della classifica biancoverde.

Motivo in più per i Leoni, per andare a caccia di un successo che manca dallo scorso 28 dicembre, quando si imposero nel secondo derby celtico contro le Zebre, prima di incappare in tre sconfitte filate tra campionato e coppa. Una vittoria da ricercare con una formazione, seppur priva di diversi internazionali, di tutto rispetto, con il ritorno dopo un lungo stop infortunio, dal 1′, di Michele Lamaro, schierato in terza linea al fianco di Toa Halafihi e Federico Ruzza, a numero 7 per l’occasione, a caccia di minutaggio importante, anche in ottica Sei Nazione. Maglia di colore azzurro, quello della Nazionale, a cui ambiscono anche i due centri Marco Zanon ed Ignacio Brex, su cui Crowley ha puntato in mezzo al campo. In Mediana, invece, capitan Keatley è affiancato da Charly Trussardi, che ha un’occasione importante per impressionare a numero 9, con il ritorno del collega Dewaldt Duvenage sempre più vicino (da lunedì, il sudafricano tornerà ad allenarsi in gruppo).

Le parole della vigilia

“A Cardiff ci aspetta una partita diversa da quella che doveva essere con i Dragons. In primis il campo è sintetico e per certi aspetti sarà diverso da giocare in un campo naturale. E’ una squadra che ha la tra le caratteristiche principali la velocità nei trequarti, inoltre all’andata avevamo sofferto un po’ nei drive e per cui ci siamo soffermati anche su questo aspetto. Siamo in un momento clou del campionato, è ancora tutto aperto e siamo tutti vicini in classifica. Niente è ancora deciso e tocca a noi indirizzare la gara nel verso giusto. Ci servono punti, così come serviranno a loro. Sarà una partita dove entrambe le squadra si saranno studiate nei minimi dettagli e vorranno dare il massimo per ottenere la vittoria”, ha dichiarato Simone Ferrari, pilone destro milanese, ai canali ufficiali del Benetton Rugby.

“Ci aspetta una grande partita contro il Benetton Rugby. Abbiamo lavorato molto, dopo la prestazione non eccezionale dello scorso fine settimana e non ci facciamo illusioni. Dobbiamo migliorare a livello fisico la nostra performance, rispetto a quella non soddisfacente messa in campo contro Connacht”, ha spiegato Olly Robinson, terza linea dei Blues.


Kick-off previsto per le 18.15 italiane. Diretta streaming su DAZN.

Le formazioni di Cardiff Blues v Benetton Rugby – Pro14

Cardiff Blues: Hallam Amos, Jason Harries, Garyn Smith, Ben Thomas, Ryan Edwards, Jason Tovey, Lloyd Williams, Rhys Gill, Liam Belcher, Scott Andrews, James Ratti, Seb Davies, Shane Lewis-Hughes, Olly Robinson, Josh Turnbull
A disposizione: Kristian Dacey, Brad Thyer, Dmitri Arhip, Rory Thornton, Will Boyde, Lewis Jones, Max Llewellyn, Dan Fish

Benetton Rugby: Luca Sperandio, Angelo Esposito, Ignacio Brex, Marco Zanon, Monty Ioane, Ian Keatley (C), Charly Trussardi; Nicola Quaglio, Tomas Baravalle, Tiziano Pasquali, Irné Herbst, Eli Snyman, Michele Lamaro, Federico Ruzza, Toa Halafihi
A disposizione: Hame Faiva, Cherif Traore, Simone Ferrari, Marco Fuser, Nasi Manu, Luca Petrozzi, Ian McKinley, Tommaso Benvenuti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: "Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta"