Top14 – Bordeaux si prende la vetta, respira lo Stade Français.

Sergio Parisse inserito nel XV della settimana e grande protagonista nella vittoria di Tolone su Brive

italia sergio parisse 2018

ph. Sebastiano Pessina

Nel weekend di pausa del 6 Nazioni, il Top 14 ne approfitta per scendere in campo nella quindicesima giornata, la seconda del girone di ritorno. Le partite altamente interessanti non hanno deluso le aspettative, regalando emozioni fin dal sabato pomeriggio.
Il turno si apre con il big match in vetta tra Bordeaux e Lione, con i girondini che hanno la meglio tra le mura amiche e sorpassano così la compagine allenata da Mignoni. Vincono anche Montpellier, Clermont e Tolone (che consolida il quarto posto). Cade la Rochelle a Parigi che scivola così al quinto posto: lo Stade Français riacciuffa il risultato proprio allo scadere. Le Mecs en Rose tirano fuori la testa dal fondo della classifica complici anche le sconfitte di Pau e di Agen, che perde uno scontro salvezza cruciale contro Castres. Il Racing 92 batte il Tolosa e si piazza come terza potenza, mentre gli Occitani, ottavi, escono momentaneamente dalla zona play-off. Ma vediamo meglio cosa è successo in questo turno di Top14 attraverso la consueta rubrica “Parole e Numeri”.

Leggi anche: Classifica e risultati del Top14

10-  Il numero sulle spalle di Cheslin Kolbe. L’ala sudafricana, miglior giocatore del Top14 l’anno scorso, è sceso in campo a completare la cabina di regia insieme a Bezy nel match della U Arena contro il Racing. Ruolo sicuramente inusuale per l’esplosivo trequarti rossonero, che nell’immaginario collettivo non ha proprio nelle sue corde i connotati da playmaker. Tuttavia Kolbe, chiamato anche alla piazzola nel corso del match, ha fatto centro con due calci piazzati e due trasformazioni.
Passaggi- La bella meta nel big match del weekend tra Racing 92 e Tolosa arriva sull’asse Fijano – Scozzese. Fase per i parigini all’interno dei ventidue, Finn Russell attacca magistralmente la linea dando all’ultimo un pallone a Volavola tra le maglie occitane , il giocatore del pacifico serve Laborde con un passaggio da cestista che permette all’ala di marcare una meta di pregevolissima fattura.

Leggi anche: Ghiraldini passa al servizio della capolista Bordeaux

80 + 5 – La vittoria dello Stade Français matura a tempo oramai scaduto. Al 79’ Plisson, ex di turno che torna per la prima volta al Jean Bouin dopo il suo trasferimento a la Rochelle, placca troppo alto e non a spalla chiusa Sanchez e va a sedersi sulla panchina dei cattivi. Dalla piattaforma conseguente all’infrazione, è proprio il mediano d’apertura argentino che attacca il lato chiuso e con una corsa di taglio si infila tra le maglie de la Rochelle, siglando così il 21-20 con il quale termina il match. La disperazione di Plisson che era rimasto a bordo campo è pane per i denti delle telecamere. Dopo esser stato nominato giocatore del mese scorso, macchia la sua prestazione contro gli ex compagni d squadra.
Grubber– Gesto tecnico molto in voga nel match tra Montpellier e Bayonne e in qualche modo strettamente legato alla partita di Nemani Nadolo (autore di tre mete nel corso della parita). L’ala fijana raccoglie due calci rasoterra siglando due mete veramente simili, poi fatalità si fa superare da un grubber, che porterà alla bella meta marcata da Duhau prer i baschi

XV – Nel 15 della settimana del Top14 è stato inserito anche Sergio Parisse. L’ex Capitano azzurro è l’unico elemento di Tolone inserito nella formazione “top” del weekend, ed è stato gran protagonista della vittoria dei suoi per 34 a 17 su Brive. 8 placcaggi, 13 cariche, 46 metri guadagnati, 4 touche vinte su proprio lancio e 2 rubate. Una prova di grande spessore per Parisse, in attesa dell’ultima chiamata azzurra…

Lorenzo Montemauri

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La Premiership e il disperato tentativo di portare a termine la stagione. A quale prezzo?

L'accanimento, per mere ragioni economiche, a voler tenere in vita la stagione potrebbe essere un boomerang per l'intero movimento già nel breve perio...

9 Aprile 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Top14 e Pro D2: arriva la prima decisione sul futuro

Se non si tornerà in campo, nella prossima stagione tutti ripartiranno da zero senza ripercussioni in classifica

9 Aprile 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il dottor Jamie Roberts in prima linea

Il centro gallese, che oggi gioca negli Stormers, è tornato a casa e ha messo a frutto la propria laurea in medicina

8 Aprile 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Inghilterra, rivoluzione Eddie Jones: “Al Mondiale 2023 una squadra nuova per il 60%”

Il tecnico pensa già alla Rugby World Cup e ai possibili cambiamenti in rosa

7 Aprile 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Top 14: il rugby francese verso una decisione

Secondo Paul Goze, presidente della lega dei club francesi, l'obiettivo dovrebbe essere quello di riuscire a concludere la stagione

6 Aprile 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Sergio Parisse: “saggia” la decisione FIR di interrompere la stagione

In numero 8 parla di scelta che fa onore e con parole altrettanto sagge parla del suo futuro

3 Aprile 2020 Emisfero Nord / Top 14