Sei Nazioni 2020, Inghilterra: Vunipola assente contro l’Irlanda

Il pilone è a Tonga per motivi familiari, convocato al suo posto Beno Obano del Bath

ph. Sebastiano Pessina

Mako Vunipola non sarà presente allo scontro decisivo fra Inghilterra e Irlanda a Twickenham, crocevia di questo Sei Nazioni 2020. Il pilone dei Saracens ha lasciato il ritiro della nazionale inglese ed è volato a Tonga per motivi familiari, e al suo posto è stato chiamato Beno Obano, pari ruolo del Bath.

Una perdita importante, quella del 29enne, che garantisce a sinistra un’ineguagliata qualità. Tuttavia l’Inghilterra può confidare nell’esperienza di Joe Marler e nell’ottimo momento di forma di Ellis Genge per sostituire Vunipola.

Leggi anche: Rory Best esalta l’Irlanda verso Twickenham

Genge, classe 1995, ha collezionato 16 presenze in nazionale, di cui solo 6 da titolare. L’ultima volta in cui è stato in campo dal primo minuto era nel doppio scontro contro il Galles nei warm-up premondiali. Al Sei Nazioni ha giocato da titolare solo lo scorso anno contro l’Italia.

Marler, 30 anni a giugno, ha debuttato con l’Inghilterra nel 2012. Ha 69 presenze internazionali, ed ha giocato da titolare a Parigi lo scorso 2 febbraio, proprio in sostituzione di un acciaccato Vunipola.

Obano completa il trio di piloni capaci di giocare a sinistra fra i 33 convocati dall’Inghilterra per il match casalingo contro l’Irlanda. Se Genge e Marler si disputano il posto da titolare, è difficile pensare ad una immediata convocazione del pilone di Bath (e cugino di Maro Itoje). Obano ha già partecipato ad alcuni training camp della nazionale inglese, ma non è mai sceso in campo con il XV della Rosa.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni: i giocatori dell’Italia scelti per creare il XV ideale

Per i vent'anni dalla "nascita" del torneo, arriva un'occasione unica per i fan: creare il loro best team

28 Luglio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni, Laporte: “CVC acquisirà il 14,5% del Torneo”

Il vicepresidente di World Rugby ha reso nota l'operazione durante l'assemblea generale della federazione francese

item-thumbnail

Il Sei Nazioni non si tocca, parola del CEO dell’Irlanda

"Dobbiamo preservare ciò che abbiamo. Niente miglioramenti con la Georgia al posto dell'Italia", ha spiegato al Podcast 'Off the Ball'

30 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Conor O’Shea: “Per poco Danny Care non scoprì i piani per la Fox”

L'ex tecnico azzurro racconta il piccolo, curioso retroscena che coinvolge Ugo Monye e un barbiere di Londra

26 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Scozia: John Jeffrey nuovo presidente federale

Lo Squalo Bianco nominato per il momento ad interim. Intanto Dave Rennie lascia Glasgow con un mese di anticipo

26 Maggio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni