Super Rugby: tutto quello che è successo nella seconda giornata

Emiliano Boffelli, Makazole Mapimpi, l’attacco dei Brumbies e la difesa degli Stormers: ecco com’è andata

Super Rugby 2020

Turno numero 2 per il Super Rugby 2020: solamente quattro squadre sono rimaste imbattute delle quindici partecipanti. Si tratta di Brumbies, Chiefs, Stormers e Sharks, vittoriose rispettivamente contro Rebels, Crusaders, Bulls e Highlanders. Particolarmente importante quest’ultimo risultato, con gli Sharks bravi a vincere in trasferta in Nuova Zelanda.

Bel risultato anche per gli Hurricanes che centrano la vittoria in Argentina contro i Jaguares, mentre i Sunwolves riposavano.

Analizziamo i principali avvenimenti del weekend attraverso Parole e numeri.

Leggi anche: Super Rugby: l’onestà di TJ Perenara nell’ammettere di una meta mai realizzata

66 – Sono i minuti che in media passano fra le 12 mete che Makazole Mapimpi ha segnato nelle ultime 10 partite, sommando club e nazionale. L’ala ha confermato il suo eccezionale momento di forma mettendo a segno una doppietta nel dominio dei suoi Sharks al Forsyth Barr di Dunedin, finito per 42-20 sugli Highlanders.

Imprendibile – Nonostante la sconfitta di misura dei suoi Jaguares, Emiliano Boffelli è stato davvero imprendibile. Sette i clean breaks compiuti dall’estremo argentino. Solo Rieko Ioane ha fatto registrare un numero superiore nella storia del Super Rugby, con 8 nel 2019. I finalisti dello scorso anno sono stati battuti da una meta di Jamie Booth al 77′, segnata grazie a una grande azione di Ngani Laumape.
a, contro le quattro degli ospiti.

Caduta – Prima sconfitta stagionale per i Crusaders campioni in carica. A Hamilton i Chiefs hanno rimontato fino a vincere 25-15. I Saders erano imbattuti da sei partite, ovvero dal 18 giugno scorso, quando subirono la seconda e ultima sconfitta del Super Rugby 2019 proprio ad opera degli stessi Chiefs.

65 – Non si è segnato di più in nessun altro campo: il 39-26 dei Brumbies sui Rebels è stata la sfida a più alto punteggio del fine settimana di Super Rugby. Sei le mete dei padroni di cas
0 – Sono i punti subiti dagli Stormers nelle prime due giornate di Super Rugby. Una vera e propria eccezionalità date le caratteristiche del campionato, improntato sugli attacchi più che sulle difese, e in cui solitamente le prime partite vedono fioccare mete su mete. Dopo il 27-0 inflitto agli Hurricanes nel primo turno, la squadra capitanata da Steven Kitshoff ha portato a casa un 13-0 contro i Bulls frutto delle mete del tallonatore Scarra Ntubeni e dell’ex stella del Sevens Seabelo Senatla, condite da un calcio di punizione di Damian Willemse

Scopri tutti i risultati e le classifiche del Super Rugby

 

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Brusco stop all’ipotesi di tornei interni in Australia e Nuova Zelanda

Il via, che in Australia avrebbe dovuto essere ad inizio aprile, almeno per ora, è rimandato

24 Marzo 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: Joe Marchant e i suoi primi mesi ai Blues

"Ti dicono che da queste parti le difese non sono così buone, ma la verità è che è tutta un'altra cosa"

23 Marzo 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Harry Wilson è speciale, lo dicono due All Blacks

Il giovane numero 8 dei Reds ha ricevuto le lodi del proprio allenatore, Brad Thorn, ma anche di Scott Robertson

20 Marzo 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Rugbymercato: Billy e Mako Vunipola, un futuro nel Super Rugby?

I fratelli che giocano nei Saracens e nell'Inghilterra sarebbero rincorsi da numerose sirene provenienti dall'Emisfero Sud

19 Marzo 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Nuova Zelanda: un torneo interno, a breve, al posto del Super Rugby 2020?

Potrebbe iniziare nelle prossime settimane, a detta di Mark Robinson, CEO di NZRU

17 Marzo 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: l’ultimo lampo ovale prima della pausa a tempo indeterminato

Nel weekend, si è giocata la settima giornata del torneo australe

15 Marzo 2020 Emisfero Sud / Super Rugby